Cerca nel blog

domenica 23 maggio 2010

Cogena: impianti alimentati da fonti rinnovabili e semplificazione autorizzativa

COGENA ASSOCIAZIONE ITALIANA PER LA PROMOZIONE DELLA COGENERAZIONE WADE
Generazione Distribuita A Regional Chapter of the World Alliance for Decentalized Energy
Mediterranean




Impianti alimentati da fonti rinnovabili e semplificazione autorizzativa

Approvata in via definitiva la Legge Comunitaria 2009 Atto S 1781 – B.
Un passo concreto verso l'efficienza energetica diffusa con la semplificazione dell'iter per la installazione di
impianti alimentati da fonti rinnovabili – L'apprezzamento di Cogena


Roma, 23 maggio 2010
- Lo scorso 12 maggio, il Senato ha approvato in via definitiva la Legge Comunitaria 2009 Atto S 1781 – B (testo pubblicato ancora in versione non ufficiale). In particolare l'art. 17, comma 1, lettera d) introduce, anche per gli impianti alimentati da fonti rinnovabili, con capacità di generazione di energia elettrica fino a 1 MW, l'assoggettamento alla sola Dichiarazione di inizio attività - DIA, equiparando così l'installazione di tali impianti a quella delle unità di cogenerazione ad alto rendimento di cui alla Legge n. 99/2009.

Si chiude positivamente, anche in questo caso, quel percorso autorizzativo "semplificato", promosso da Cogena, con proposte concrete presentate al Parlamento, già tradottesi, per la installazione di unità di cogenerazione ad alto rendimento con potenze fino a 50 kWe e 1 MWe rispettivamente nella "semplice" presentazione della Comunicazione e della Dichiarazione di inizio attività. Qualche dubbio interpretativo era stato sollevato circa l'applicabilità dell'art. 27, comma 20, della legge n. 99/2009, riguardante la citata semplificazione, anche agli impianti alimentati da fonti rinnovabili.

Giova ricordare altresì che la costante assenza di provvedimenti attuativi di norme statali aventi ad oggetto la semplificazione, ha creato, anche in questo caso, incongruenze normative nella emanazione di leggi regionali in materia energetica, "costringendo" poi la Corte Costituzionale a dichiarare la incostituzionalità, ad esempio, della Legge n. 31 della Regione Puglia.

La nuova disposizione fa definitiva chiarezza:
• estendendo in generale la Dichiarazione di inizio attività anche agli impianti alimentati da fonti rinnovabili con capacità di generazione di energia elettrica fino a 1 MW
• individuando, con riferimento alla cogenerazione, un uniforme regime autorizzativo per unità/impianti di cogenerazione ad alto rendimento, alimentati sia da fonti rinnovabili che da gas naturale
• fornendo, nel metodo, finalmente una risposta chiara ai Soggetti Istituzionali ed Economici che, ricordiamo, sono ancora in attesa di due provvedimenti che disciplinano, peraltro, la medesima materia: le ormai "famose" Linee Guida, previste dal D.Lgs. n. 387/2003 di recepimento della direttiva 2001/77/CE (direttiva ormai in diversi articoli abrogata) e il Decreto ministeriale previsto dalla Legge n. 99 del 2009.

Una strategia, quella dell'iter autorizzativo, che rientra negli obiettivi di Cogena per la Green & Efficienty Economy, di piena attuazione, tra le altre, della Direttiva 2004/8/CE di promozione della cogenerazione alimentata sia da fonti rinnovabili che da combustibile fossile (gas naturale etc).

Occorre ora dare contenuto alla Norma: passare cioè dalla verticalità delle procedure, oggi distinte tra loro, alla orizzontalità degli adempimenti, tenendo conto delle tecnologie e del criterio di proporzionalità. In sintesi, un Processo finalizzato a individuare identiche richieste da parte degli enti interessati per ridurle a "Unicum".

Questa è la sfida di Cogena: dare contenuti alla semplificazione per l'efficienza energetica diffusa, della serie "una per tutte" a partire dalla comunicazione intesa come unica pratica al servizio del cittadino utente e
non mero raccoglitore di diverse pratiche – VV.F, Utf, Comune, Provincia, Regione, Gse, eccetera – conuguali richieste (planimetria, tipo combustibile eccetera).
La nuova disposizione è un'opportunità se non una necessità da "mettere in pratica" subito.


----
COGENA, nata nel 1994, rappresenta n. 50 Imprese con un fatturato complessivo di oltre € 600.000.000, operanti nei settori della fabbricazione e distribuzione di unità/impianti e relativi servizi per la produzione distribuita di energia da fonti rinnovabili e da cogenerazione. COGENA dal 2008 è Socio WADE – World Alliance for Decentralized Energy.




Ascomac – Federazione Nazionale Commercio Macchine
CANTIERMACCHINE COGENA UNICEA UNIMOT INTEMAC
00198 Roma – Via Isonzo, 34 – Tel. 06 20369638 (r.a.) – Fax 06 20369376
e-mail: ascomac@ascomac.it – web: www.ascomac.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI