Cerca nel blog

giovedì 14 ottobre 2010

Irex, rinnovabili italiane piu' veloci in Europa

Irex, le rinnovabili italiane sono le più veloci in Europa


Milano, 14 ottobre – “La prossima quotazione di Enel Green Power sarà la più grande degli ultimi tre anni in Europa. Ma non è il solo dato importante: le rinnovabili italiane in Borsa sono le più veloci di tutto il Continente”, assicura Alessandro Marangoni, amministratore delegato di Althesys, la società di consulenza che ha messo a punto l’Irex, l’indice che monitora da oltre due anni l’andamento del comparto “verde” a Piazza Affari (www.althesys.com).

Ma che mercato troverà Egp? In altalena, ma nel complesso più stabile di petrolio e gas, dice il secondo rapporto Irex di Althesys. E ciò nonostante una capitalizzazione limitata. Spiega Marangoni: “Nel periodo che abbiamo preso in esame, che va da luglio 2009 a settembre 2010, l’Indice, pur abbastanza oscillante, è rimasto in linea con il mercato nel complesso. Il maggior scostamento si è verificato in occasione dell’impennata repentina d’inizio anno, quando si parlava di possibile bolla per le rinnovabili”. La rapida salita è culminata nel picco di 13.968 punti registrato a febbraio.

Nell’ultimo anno, il comparto delle energie rinnovabili ha confermato, quindi, il proprio trend di crescita, rivelandosi uno dei pochi settori in continuo sviluppo nonostante la crisi economica. La sua vivacità è alla base dell’interesse degli investitori e della comunità finanziaria. “L’ingresso tra le aziende quotate di Egp darà maggiore visibilità a tutto il settore delle energie green – prosegue il manager, docente alla Bocconi, – e il suo sbarco a Piazza Affari potrà anche favorire la quotazione di altre imprese pure renewable, seppur di minori dimensioni”.

Le rinnovabili italiane più veloci dell’Europa

Le peculiarità del mercato italiano emergono anche dal confronto con quelli europei, che hanno mostrato andamenti in alcune fasi diversi. In particolare, approfondisce Marangoni, “nella prima parte del 2010 l’Irex è cresciuto molto rapidamente e in controtendenza rispetto all’indice continentale delle rinnovabili, Erix, che tra gennaio e maggio ha evidenziato un cedimento”.

Operazioni green: 998 milioni di euro in nuovi impianti

Da una mappatura degli investimenti condotta dal team di Marangoni sul biennio 2008-2009 emerge che le società Irex sono state coinvolte in 96 operazioni, pari a un quarto di quelle di tutte le imprese italiane. Nella costruzione di nuovi impianti sono stati investiti 998 milioni di euro, oltre la metà nel fotovoltaico. In media gli investimenti delle società Irex nel solare hanno la potenza di 6 megawatt per operazione, mentre nell’eolico il valore è di 24,5 megawatt.

Il secondo rapporto Irex Index

Il secondo rapporto Irex Index prosegue nell’analisi, avviata lo scorso anno, delle società del settore delle fonti energetiche rinnovabili quotate. Il lavoro s’inserisce nelle attività di studio e ricerca di Irex Monitor, il think tank promosso da Althesys sul settore delle energie pulite.

Per maggiori informazioni, approfondimenti e interviste

ufficio stampa Althesys

02.33610690; press@althesys.com; www.althesys.com

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI