Cerca nel blog

martedì 29 novembre 2011

Rapporto Italia del Riciclo, Presentazione - Programma definitivo, Roma, 1 dicembre


L' Italia del Riciclo, 15 settori sotto osservazione

Tutte le tendenze e le dinamiche in atto nei 16 settori merceologici del riciclo dei rifiuti sono contenute nel Rapporto annuale "L'Italia del Riciclo", elaborato da Fise Unire e dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, che sarà presentato a Roma il 1° dicembre prossimo nella Sala Conferenze di Montecitorio a partire dalle ore 10. Il quadro offerto dal Rapporto consente di disporre di una conoscenza sia dettagliata sia d' insieme dei diversi settori. Il Rapporto offre anche indicazioni per prevenire gli effetti negativi della crisi sul mercato del riciclo e per rafforzare le positive tendenze della ripresa. Tra le novità contenute nel Rapporto di quest' anno c'è una maggiore attenzione riservata agli aspetti internazionali (con l'analisi del "caso Germania") e la segnalazione delle imprese del riciclo che si sono dimostrate più innovative.

"Oltre Durban. I cambiamenti climatici come opportunità" (Roma, 30 Novemnbre 2011)


Oltre Durban
I cambiamenti climatici come opportunità

Roma, Mercoledì 30 Novembre 2011
Enea - Lungotevere Thaon di Revel, 76
(orario 13 - 16,30)

Dibattito organizzato da Enea e Kyoto Club in occasione dei lavori della COP 17.

"Certamente, l'Unione Europea è impegnata in quel sistema di regole multilaterali che è il Protocollo di Kyoto. Ma una seconda fase con solo l'UE, o quasi, coinvolta in questo accordo consentirebbe di coprire solamente l'11% delle emissioni globali. Ciò non può costituire un 'successo' a Durban – cosa avviene per il restante 89% delle emissioni mondiali? Quando e come questi altri paesi saranno impegnati?
Quindi la domanda corretta non è 'Kyoto o non Kyoto' – la posta in gioco per Durban è esattamente andare oltre l'attuale divisione Kyoto / non-Kyoto, e garantire che tutti i paesi, sviluppati ed emergenti, si impegnino a contribuire per la loro parte in un quadro di accordo globale
."
Connie Hedegaard – Commissaria UE - Azione per il Clima
Alla Commissione Ambiente del Parlamento Europeo – Bruxelles, 7 Novembre 2011


PROGRAMMA

13:00 Light lunch

13:30 Introduce e presiede: GIOVANNI LELLI, Commissario ENEA

Partecipano:

  • CORRADO CLINI, Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare
  • GIANNI SILVESTRINI, Direttore scientifico Kyoto Club
  • FRANCESCO FERRANTE, Commissione Ambiente, Territorio e Beni Ambientali – Senato della Repubblica e Vice Presidente Kyoto Club
  • ROSANNA FUSCO, Vice President Environment ENI Corporate
  • CARLO MANNA, Responsabile Unità Centrale Studi e Strategie ENEA
  • NATALE MASSIMO CAMINITI, Responsabile Servizio Mitigazione Adattamento Cambiamenti Climatici ENEA
  • ANTONIO NAVARRA, Direttore Centro Euro-Mediterraneo per i Cambiamenti Climatici
  • SIMONE MORI, Direttore Regolazione, Ambiente e Carbon Strategy Enel

15:30 Domande del pubblico

16:30 Fine dei lavori


Alternativa Sostenibile & Fondazione Accenture: sostenibilità e green jobs


FONDAZIONE ITALIANA ACCENTURE ED ALTERNATIVA SOSTENIBILE PARLANO DI AMBIENTE E INNOVAZIONE PER PROMUOVERE I GREEN JOBS

Alternativa Sostenibile - uno dei portali ambientali più letti in Italia - modererà il forum della piattaforma per l’innovazione sociale ideaTRE60 dedicato a Forest Skill, il concorso lanciato dalla Fondazione Italiana Accenture e dalla Fondazione Collegio delle Università Milanesi con cui verranno premiati i migliori progetti di valorizzazione del patrimonio boschivo nazionale.

All’interno del forum, Alternativa Sostenibile – oltre a rispondere in tempo reale agli stimoli della rete – condividerà settimanalmente un approfondimento sui temi della tutela dell’ambiente, della biodiversità, dei green jobs e dell’economia verde, della sensibilizzazione e dell’educazione ad un corretto approccio alla natura e alle sue esigenze. Particolare attenzione sarà dedicata al contributo che l’innovazione, intesa non solo dal punto di vista tecnologico ma anche di processo e di sistema, può portare in questi ambiti.

Siamo davvero soddisfatti della collaborazione avviata con Fondazione Italiana Accenture: la consideriamo un riconoscimento all’impegno che portiamo avanti quotidianamente per la diffusione di un’informazione ambientale positiva e di qualità” ha dichiarato Riccardo Bandello, Editore Responsabile di Alternativa Sostenibile – “I redattori che partecipano al progetto sono giovani professionisti della Green Economy e della comunicazione, il cui impegno ha contribuito a rendere la nostra testata on line tra le più seguite ed accreditate in Italia in tema di ambiente”.

La call for solution Forest Skill si rivolge a tutti i laureati tra il 2005 ed il 2011 che abbiano maturato idee e progetti innovativi che generino nuove opportunità di lavoro attraverso la valorizzazione del patrimonio boschivo nel nostro Paese.

Una Giuria Online composta da esperti delle diverse discipline relative al Concorso valuterà tutte le idee progettuali pervenute entro il 29 febbraio 2012; le iniziative che occuperanno le prime 10 posizioni della classifica così ottenuta saranno considerate finaliste.

A questo punto il compito di individuare i due progetti migliori sarà affidato ad una Giuria Offline, che comunicherà il proprio verdetto entro il 15 aprile 2012.

Alle due migliori soluzioni tra quelle candidate verrà assegnato un premio di 30.000 euro ciascuna, finalizzato alla loro realizzazione.

Con questa iniziativa, che vede tra i partner FederlegnoArredo e Fondazione Univerde, la Fondazione Italiana Accenture intende dare ai giovani l’opportunità di inserirsi professionalmente in un settore – quello delle occupazioni “green” – che secondo l’Isfol registra oggi, nonostante la crisi, una promettente crescita nel numero di occupati.

Forest Skill vuole innanzitutto stimolare i giovani a pensare al green come un’opportunità su cui costruire in modo sostenibile il proprio futuro e siamo convinti che questo passi attraverso una corretta informazione e sensibilizzazione” – commenta Bruno Ambrosini, Segretario Generale di Fondazione Italiana Accenture. “Per questo motivo abbiamo scelto di affiancarci a una realtà consolidata e di lunga esperienza nell’ambito, come Alternativa Sostenibile. Siamo convinti che attraverso i loro contributi non solo arricchiremo il nostro forum dedicato all’ambiente, ma potremmo dare un contributo fattivo a tutti coloro che, in questo momento, stanno guardando al green come un possibile sbocco per il loro futuro professionale”.

“Alternativa sostenibile si impegna a promuovere Forest Skill perché crede nella necessità di offrire ai giovani – oggi più che mai – concrete opportunità di crescita professionale che puntino sull’innovazione applicata all’ambiente e al territorio”.

A proposito di Alternativa Sostenibile

ALTERNATIVASOSTENIBILE.IT è una testata giornalistica nata con l'obiettivo di portare un contributo concreto nell’attuazione di pratiche sostenibili e nella diffusione di un'informazione ambientale di qualità. Il portale – grazie all'impegno e al lavoro di un team affiatato di giovani professionisti – è ormai divenuto una realtà tra le più riconosciute nel mondo del web come voce indipendente di informazioni e modelli di sviluppo sostenibile a 360° che raccoglie una media di 50000 contatti mese, e le cui notizie vengono riprese in molti casi da GOGLE NEWS, grazie alla tempestività nella divulgazione delle notizie ed all’ampiezza del portafoglio informativo.

A proposito di ideatre60

ideaTRE60 - il luogo dove le idee accadono, è la piattaforma tecnologica, partecipativa e di networking creata dalla Fondazione Italiana Accenture e dedicata a promuovere e sviluppare iniziative di innovazione sociale a favore della collettività, attraverso la condivisione di idee e la realizzazione di progetti basati su soluzioni tecnologiche avanzate. ideaTRE60 è a disposizione di singoli individui, aziende, università, fondazioni, associazioni, enti ed istituzioni che si propongono di generare un flusso di idee nuove, realizzabili e dedicate al progresso comune. www.ideaTRE60.it

Per ulteriori informazioni:

Ufficio Stampa Fondazione Italiana Accenture

Federico Cerrato - press.ideaTRE60@headz.it - 348 8979909

Ufficio Stampa Alternativa Sostenibile

Maddalena Cassuoli - stampa@alternativasostenibile.it - 333/7376278

lunedì 28 novembre 2011

Phoenix Contact e i gli auguri di Buon Natale ‘firmati’.


Phoenix Contact lancia la sua nuova iniziativa Natalizia, invitando tutti ad essere solidali con le popolazioni di Kenya, Tanzania e Uganda per portare acqua in quei villaggi dove ancora non c’è.
“Azienda Amica di AMREF” sin dal 2005, grazie agli originali progetti di Natale a sostegno del piano idrico, Phoenix Contact quest’anno vuole che a firmare gli auguri di Natale siano tutti coloro che aderiranno all’iniziativa.
Partecipare è semplicissimo: ricevendo la cartolina elettronica o accedendo al sito www.phoenixcontact.it tra il 21 Novembre 2011 ed il 6 Gennaio 2012, per tutti coloro che, con un click, confermeranno di sostenere Phoenix Contact in questa iniziativa, l’azienda verserà 1 € ad AMREF per il progetto. Quindi: quanti più click saranno ricevuti, tanto più alto sarà l’ammontare della donazione.
Ma non è tutto qui: chi vuole, potrà lasciare il proprio nome, che diventerà firma di un biglietto di auguri molto speciale…
Per conoscere tutti i dettagli relativi all’iniziativa e per partecipare: www.phoenixcontact.it





Settimana sostenibilita' ambientale e energie rinnovabili "Il Mondo di Peper" a Badia Calavena

Al via oggi Lunedì 28 novembre "Il Mondo di Peper 2" , settimana di eventi, incontri e laboratori sulla sostenibilità ambientale e le energie rinnovabili, a S. Andrea di Badia Calavena.

Ha preso il via stamattina "Il Mondo di Peper 2" , con un laboratorio creativo dedicato alle scuole per "Costruire con la natura".
La settimana di eventi sarà ricca e proseguirà fino a domenica 4 Dicembre.

Promosso da
La Casa di Peper e dal Comune di Badia Calavena, "Il mondo di Peper 2" è l'occasione per mettere insieme temi diversi, dalla raccolta differenziata alla tutela del territorio, ai nuovi metodi per sfruttare le fonti rinnovabili, al turismo, ma tutti legati da una riflessione sullo sviluppo sostenibile. Si discute delle sinergie che si possono creare tra enti, imprese, associazioni e singoli per poter trovare delle risposte a temi che sempre più riguardano la nostra quotidianità, in un'epoca di domande sui modelli di sviluppo e dove anche lo sviluppo sostenibile vuole trovare una sua dimensione economica.
Il "Mondo di Peper" non è solo convegni e presentazioni. Ma anche laboratori per adulti e bambini, come quello di mercoledì 30 novembre dal titolo"Il buon pane quotidiano", in cui si può imparare a preparare il pane e riconoscere le caratteristiche di diverse farine. Oppure, ancora mercoledì 30 novembre, l'incontro di formazione dedicato agli insegnanti per imparare a comunicare in modo divertente e corretto i temi legati alle energie rinnovabili.
Non solo laboratori ma anche degustazioni guidate come quella di giovedì 1 dicembre in compagnia di Maria Grazia Melegari, wineblogger e sommelier.
Tutte iniziative a ingresso libero o con un piccolo contributo spese per i laboratori e le dimostrazioni pratiche.

Rittal Therm 6.1: il calcolo dei fabbisogni di climatizzazione è ancora più semplice


Rittal rende disponibile la nuova release di RittalTherm 6.1, versione aggiornata del software dedicato al calcolo del fabbisognodi climatizzazione degli armadi per quadri di comando. Disponibile nelleversioni Express ed Expert, la nuova release è caratterizzata da un help utentemigliorato attraverso l’adozione di schede di dialogo e semplici menù diselezione.
Aggiornabile via Internet, Rittal Therm 6.1 è ingrado di eseguire le complesse procedure di calcolo, anche relative allapotenza di dissipazione delle sbarre di distribuzione e consente al progettistadi scegliere, attraverso un’interfaccia grafica semplice ed intuitiva, icomponenti di climatizzazione più idonei per il corretto dimensionamento.
Calcolare la potenza frigorifera effettivamentenecessaria diventa così un’attività semplice, realizzabile in modo agevoleanche in caso di modifica o potenziamento del quadro elettrico: la possibilitàdi identificare le taglie di climatizzazione più appropriate permette diottenere un contenimento dei costi, eliminando quelli superflui.
Tutte le valutazioni sono conformi alle indicazionidelle direttive IEC/TR 60 890 AMD 1/02.95 e DIN 3168, specifiche per icondizionatori dei quadri elettrici. I risultati di calcolo vengono raccolti inun report dettagliato, disponibile anche in una versione stampabile eallegabile alla documentazione commerciale.

giovedì 24 novembre 2011

Minimo Impatto: idee per un Natale eco-sostenibile


Minimo Impatto lancia le idee per un Natale eco-sostenibile

"Il Natale 2011? Sarà a… Minimo Impatto". Ad affermare ciò è Giuseppe Avolivolo, direttore di Minimo Impatto, società specializzata nella distribuzione di prodotti eco-sostenibili. "In un momento di crisi, come quello attuale, le persone sembrano avere un interesse sempre maggiore ai dettagli e ci contattano proprio perché alla ricerca di un significato ulteriore nei regali che faranno, ovvero del dono bello ed ecosostenibile".

E ce ne è per tutti i gusti e per tutte le tasche, ad iniziare dai giochi per bambini: "Sfatiamo subito il mito che ecologico sia sinonimo di costoso. I giochi alimentati ad energia solare e prodotti con legno certificato FSC partono da 6,75 euro". La gamma prevede giochi di ogni tipo e per ogni divertimento. Come gli aeroplani con le eliche che si muovo grazie all'energia pulita del sole, alle ruote panoramiche fino ad arrivare ai mulini porta post-it (molto graditi anche dagli adulti) "tutti rigorosamente da montare, come i giochi di una volta", tiene a precisare Avolivolo.

Sempre per i più piccoli ci sono l'incantevole Rosa di Jericho: la pianta (vera) che rivive con un po' d'acqua e gli mattoncini in mater-bi: "simile nel gioco al pongo di quando eravamo piccoli, ma assolutamente ecologico, proveniente dal mais e ovviamente atossico", commenta Maria Rosaria Ferrò, moglie e collega di Avolivolo.

Se invece si cerca qualche idea per i più grandi nel mondo high tech solare si può andare dai carica batterie solari, sempre più potenti ed efficaci, a soluzioni perfette per chi ama stare a lungo all'aria aperta come la lampada solare che fa luce in campeggio e ricarica le batterie.

E si può continuare coi prodotti per il corpo, quelli per la prima infanzia, la cosmesi e via via fino all'intimo ecologico.

C'è anche chi ci chiama per avere tutto il necessaire in termini di stoviglie e posate sì usa e getta, ma ecologiche – biodegradabili e compostabili - per la cena della vigilia o per Capodanno. I costi? Piatti, bicchieri tovaglioli e posate (all inclusive, comprese ciotole degli antipasti e cucchiaini del dolce) per 20 persone vengono poco più di 40 euro.

"Per Natale – aggiunge Ferrò – c'è anche chi ci chiede di mettere il regalo in uno shopper riutilizzabile (ad esempio a forma di fragola o coniglietto) che funga da 'pacco dono' o chi ci manda il biglietto di auguri da stampare e allegare al regalo o chi ci chiede di mandare le informazioni del perché il regalo è eco-sostenibile. Piccole cose che ci fanno sentire ancora più partecipi nei regali natalizi e ciò ci fa un immenso piacere".

Minimo Impatto è una giovane società nata nel 2006 per far sapere che scelte ecologiche sono spesso possibili. Per questo Minimo Impatto ha deciso di selezionare i migliori prodotti sostenibili avendo attenzione all'impatto ambientale dell'intero ciclo di vita del prodotto (LCA) ed agli effetti sulle persone. "Ogni prodotto della famiglia di Minimo Impatto – spiega Avolivolo - viene scelto in base alla convinzione di inserire solo il meglio, sia dal punto di vista del rispetto della persona - ad iniziare dai bambini - che dell'impatto ambientale". "Volevamo – ha aggiunto Maria Rosaria Ferrò - contribuire ad aiutare le persone a ridurre il proprio 'footprint' e a dare loro scelte eco-sostenibili, in armonia coi principi del nostro vivere quotidiano in famiglia, ad iniziare dalle scelte per i nostri figli".

E visto che la sostenibilità passa anche da conoscenza e consapevolezza, Minimo Impatto ha da tempo scelto di "dialogare" con i clienti e le persone interessate. Da qui lo scambio di informazioni attraverso un seguitissimo blog e la rete cosiddetta del web 2.0 che vede, tra i diversi contatti newsletter, facebook, twitter e via dicendo, oltre 12 mila persone iscritte.

Contatti di Minimo Impatto

http://www.minimoimpatto.com

Via dell'industria 2, 00065 Fiano Romano (rm)

Giuseppe Avolivolo: 3277345546

mercoledì 23 novembre 2011

Ecolamp. Positivo bilancio per campagna di sensibilizzazione promossa in collaborazione con Mondadori

Positivo il bilancio della campagna di sensibilizzazione promossa da Ecolamp, in collaborazione con Mondadori

Un milione di shopper personalizzate con il vademecum per la corretta raccolta differenziata delle lampade a basso consumo è stato distribuito in 522 punti vendita appartenenti al circuito Mondadori

Milano, 23 Novembre 2011 – Si è conclusa con successo la campagna nazionale di sensibilizzazione verso la raccolta differenziata delle lampade fluorescenti esauste promossa dal Consorzio Ecolamp in collaborazione con Officina Mondadori.

Il progetto, avviato il 16 Maggio, aveva come obiettivo il trasferimento al maggior numero di cittadini delle modalità corrette per la raccolta differenziata delle lampade fluorescenti esauste, che possono essere consegnate direttamente presso il punto vendita, al momento dell'acquisto di nuove lampadine, in rapporto di 1 contro 1 (D. M. 65/10), oppure presso le isole ecologiche comunali, dove sono collocati gli appositi contenitori forniti dal Consorzio.

L'iniziativa ha dato la possibilità di raggiungere più di 13.800.000 persone all'interno dei Multicenter Mondadori e 2.500.000 contatti nel circuito in Franchising, che comprende librerie e negozi a marchio Edicolè. Si aggiunge la distribuzione di 1.000.000 di shopper, riportanti il vademecum della corretta raccolta differenziata delle lampade a basso consumo, presso 32 punti vendita Mondadori selezionati, tra cui Milano, Roma, Torino, Padova, Brescia, Genova, Bologna, Napoli, Firenze e Palermo e 490 negozi in franchising.

"Siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti grazie alla collaborazione con Officine Mondadori" dichiara Fabrizio D'Amico, Direttore Generale del Consorzio Ecolamp "La risposta del pubblico a questa iniziativa è stata decisamente positiva: tutte le shopper prodotte sono state distribuite in breve tempo, raggiungendo milioni di persone. Crediamo di aver pienamente conseguito l'obiettivo che ci eravamo prefissati e di aver contribuito a sensibilizzare e informare un significativo numero di consumatori sulle modalità corrette per il riciclo delle lampade fluorescenti esauste".

L'Ufficio Stampa di Ecolamp (Alice Fracassi afracassi@concadelachi.com +39 331 7029271, Alessandro Lombroso alombroso@concadelachi.com) rimane a disposizione per ulteriori informazioni in merito.



Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI