Cerca nel blog

venerdì 20 aprile 2012

I contenitori per la raccolta differenziata

Una dei mezzi che abbiamo per poter salvaguardare l'ambiente che circonda sono sicuramente i contenitori raccolta differenziata.

La politica dei rifiuti non è possibile senza separazione dei rifiuti.
I rifiuti non esistono "da soli", li creiamo durante la miscelazione dei nostri scarti. Se i nostri scarti sono separati non sono un rifiuto ma una risorsa. È per questo che il secondo passo nella gestione dei rifiuti (dopo aver fatto tutto il possibile per evitare che i rifiuti) è la separazione dei rifiuti.

I rifiuti possono essere separati alla fonte, l'unione europea disciplina  il cittadino su rifiuti o alla fine-ie un'azienda rifiuti separa i rifiuti dopo che è stata mista. Quando si confrontano entrambe le opzioni separati alla fonte i sistemi in modo significativo non solo fuori eseguire collezioni mescolati sia sulla qualità dei materiali e tasso di diversione, ma anche costano meno.

Ad esempio, per rifondere vetro in nuovi contenitori, un elevato livello di purezza e del colore sono richiesti. Vetro misto o schiacciato non serve per fondere nuovamente ed è venduto solitamente molto più conveniente per l'uso come aggregato, che non ha alcun beneficio clima.

Vi è un grande vantaggio ambientale per il riciclaggio del vetro - per ogni tonnellata di vetro re-fuso nel Regno Unito consente di risparmiare 314kg di CO2 - quindi se possibile, di vetro devono essere separate in base al colore dalla loro raccolta. Ecco perché la nuova direttiva quadro sui rifiuti dell'Unione europea richiede di separali alla fonte di raccolta, tranne quando si può dimostrare che non è "tecnicamente, ambientalmente ed economicamente praticabile" (art.11).


Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI