Cerca nel blog

lunedì 29 ottobre 2012

CONAI: giornate del riciclo e della raccolta differenziata di qualità




CONAI promuove le giornate del riciclo e della raccolta differenziata di qualità: a Roma 

appuntamento alla stazione Termini


L'evento quest'anno diventa multietnico grazie al Decalogo realizzato in 6 lingue, disponibile sul sito www.raccolta10piu.it

 

Nel 2011 ogni cittadino di Roma e provincia ha raccolto e differenziato 39,29 chili di rifiuti di imballaggio

 


Roma, 29 ottobre 2012 – Parte la terza edizione di "Raccolta 10+, le Giornate del Riciclo e della RaccoltaDifferenziata di Qualità", promosse da CONAI – Consorzio Nazionale Imballaggi - con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e di ANCI.

Anche quest'anno l'evento coinvolge tutta l'Italia toccando dal 23 ottobre al 10 Novembre 11 capoluoghi di provincia dove saranno collocati punti informativi presso i quali sarà in distribuzione il "Decalogo della Raccolta Differenziata di Qualità.

La manifestazione ha come obiettivo quello di sensibilizzare e di spiegare ai cittadini come sia possibile, attraverso le 10 semplici regole del Decalogo, fare una raccolta differenziata di qualità così da ridurre scarti ed impurità e migliorare i risultati di riciclo.

 

A Roma appuntamento dal 30 Ottobre al 3 Novembre nella stazione Termini (ingresso lato Via Giolitti) dove CONAI allestirà uno spazio in cui tutti i cittadini potranno trovare il Decalogo e altro materiale informativo.

La novità di quest'anno è che l'iniziativa si apre anche ai 321.8871 cittadini stranieri residenti a Roma: il Decalogo è stato realizzato, infatti, anche in cinese, arabo, inglese, spagnolo e russo così da rendere accessibile a tutti l'informazione su come svolgere una corretta separazione domestica dei rifiuti, tenendo conto che migliore è la qualità della raccolta migliori saranno i risultati del riciclo. Il decalogo sarà disponibile anche sul sito www.raccolta10piu.it,  dove, sarà possibile trovare tutte le informazioni relative alle tappe e scaricare la versione per web del gioco Re-Basket, un videogioco appositamente ideato per l'evento, in cui i partecipanti potranno mettere alla prova la loro abilità nel riconoscere e separare correttamente gli imballaggi in acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro

 

Una buona raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggio (acciaio, alluminio, carta, legno, plastica, vetro),  garantisce oltre a un beneficio ambientale, anche notevoli benefici economici, infatti migliore è la qualità della raccolta maggiori saranno i corrispettivi previsti dall'Accordo ANCI-CONAI per i Comuni: nel 2011, per esempio a Roma e Provincia i rifiuti di imballaggio conferiti al Sistema Consortile CONAI sono stati 152.132 tonnellate. Ogni cittadino ha raccolto quindi circa 39,29 kg di imballaggi e i corrispettivi riconosciuti dal sistema consortile per i quantitativi raccolti sono stati di 13.833.314 Euro.

 

Secondo una stima di CONAI, un comune di 1.000.000 abitanti, con una raccolta differenziata complessiva intorno al 45%, può arrivare a ricevere corrispettivi pari a circa 10 milioni di euro per la raccolta degli imballaggi in prima fascia di qualità, ovvero  quattro volte tanto l'importo che percepirebbe se la raccolta degli stessi fosse in terza fascia. 

  

"Il concetto di qualità assumerà sempre più rilevanza – ha affermato Roberto De Santis, Presidente CONAI – alla luce della direttiva europea sui rifiuti che fissa per il 2020 obiettivi diriciclo ancora più ambiziosi, spostando l'attenzione dalla fase di raccolta a quella della effettiva  valorizzazione dei rifiuti. La quantità di materia effettivamente recuperata dipende anchedalla qualità della raccolta ed in particolare dalla percentuale di frazioniestranee presenti nel rifiuto differenziato. CONAI, da anni, concentra i propri  sforzi nel sensibilizzare e coinvolgere sempre più i cittadini nel fare una raccolta di qualità".


 

1Dato Istat al Gennaio 2008


Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI