Cerca nel blog

lunedì 1 ottobre 2012

Puliamo il mondo: il bilancio finale dei tre giorni di volontariato ambientale‏ in Toscana

Firenze, 1° ottobre 2012 Comunicato stampa


PULIAMO IL MONDO 2012 IN TOSCANA

IL BILANCIO DELLA TRE GIORNI DI VOLONTARIATO AMBIENTALE


LA TOSCANA CON 156 COMUNI PARTECIPANTI

È IL PRIMO REGIONALE D'ITALIA COME NUMERO DI ADESIONI


OLTRE 50MILA VOLONTARI IN TUTTA LA REGIONE

PIU' DI 100 CLASSI E OLTRE 5000 STUDENTI

PER RIPULIRE 300 LOCALITÀ DAI RIFIUTI


ARNO, SOLIDARIETÀ E RICICLO I TEMI DELLE TRE INIZIATIVE DI PUNTA REGIONALE


Puliamo il Mondo anche quest'anno centra l'obiettivo: la più grande campagna di volontariato ambientale, organizzata in Italia da Legambiente, ha coinvolto, in Toscana, nell' ultimo week-end di settembre una squadra di oltre 50mila volontari, di cui la maggior parte studenti delle scuole primarie e secondarie. Il risultato di quest'anno dimostra ancora una volta la voglia di tantissime persone di fare qualcosa di concreto per il Pianeta, e di festeggiare insieme a Legambiente la ventesima edizione.


La Toscana ha partecipato alle giornate di "Puliamo il Mondo" con 156 comuni, confermandosi come prima regione d'Italia per numero di adesioni. Sono stati distribuiti oltre 10.000 kit di pulizia e ripulite più di 300 aree disseminate in tutto il territorio regionale, grazie all'opera di decine di migliaia di volontari. Dai bicchieri di plastica alle lattine, dai mozziconi di sigarette alle bottiglie di vetro, oltre ad altri oggetti quali elettrodomestici, sanitari e ciclomori, sono state raccolte oltre 200 tonnellate di rifiuti.


Come ogni anno però i veri protagonisti di Puliamo il Mondo sono stati i ragazzi delle scuole: una partecipazione che ha visto coinvolti oltre 100 istituti, più di 300 classi e quasi 5000 ragazzi all'opera in tutta la Regione dal 28 al 30 settembre.


"E' stata un'edizione straordinaria e commovente. 156 comuni in tempo di crisi e col Patto di Stabilità sono un dato assolutamente eccezionale. Il segno evidente che ormai il messaggio pedagogico di lungo periodo della nostra campagna è passato. Le famiglie, le scuole, i cittadini (di ogni fascia sociale e di ogni provenienza culturale) non vogliono far mancare la loro adesione alle giornate di mobilitazione ambientale più importanti del pianeta"lo dichiara Fausto Ferruzza, Presidente di Legambiente Toscana.


E' stata dedicata all'Arno e alle Cascine la prima giornata di Puliamo il Mondo che ha visto impegnati a Firenze vecchi e nuovi fiorentini nella pulizia del parco. La solidarietà e l'intercultura sono stati gli altri temi centrali della campagna più famosa e partecipata di Legambiente, versione italiana di Clean up the World, giunta alla sua ventesima edizione, che, quest'anno, ha reso omaggio alle Olimpiadi.


A Firenze protagonista l'Arno e le Cascine. I volontari di Legambiente, in collaborazione con Regione Toscana, Comune di Firenze, Provincia di Firenze, Publiacqua, l'Associazione per l'Arno, la comunità camerunense e senegalese, con la partecipazione dei ragazzi delle scuole primarie hanno ripulito le sponde del fiume e l'interno del parco delle Cascine dai rifiuti.

Edizione speciale di Puliamo Il Mondo a Prato, dove il comune in collaborazione con il circolo di Legambiente Prato, ASM, dei MaratonAbili e la Polisportiva Aurora, hanno ripulito l'area cittadina di Mezzana. Al loro fianco piccoli e grandi su sedie a rotelle con i loro spingitori, alcuni addirittura maratoneti. Il risultato è stato quello di aver organizzato un evento che non aveva solo una connotazione prettamente ambientale, bensì anche sociale e culturale.

Il circolo di Legambiente Arezzo con le comunità straniere (Associazione comunità bengalesi onlus e Associazione culturale Islamica Arezzo e Richiedenti asilo e rifugiati - Gruppo Oxfam Italia), con la collaborazione della Sezione Soci-Coop di Arezzo e di Arci Solidarietà, dei Quartieri del Saracino, di SEUM (Scuola Europea dei mestieri) ed i ragazzi delle scuole hanno effettuato la pulizia in via Signorelli (Giardini dell'ancora) e zone limitrofe. In occasione di Puliamo il Mondo e' stata annunciata anche la nascita della Casa delle Culture, simbolo di cooperazione tra cittadini italiani e migranti nella cura della città e dei beni comuni.

Alla Bufalina, una località costiera protetta come riserva naturale nel Comune di Vecchiano (PI), i cittadini, funzionari del Comune e volontari di Legambiente Pisa hanno ripulito il delicato ambiente dunale entro i confini del Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli.


Per informazioni: www.puliamoilmondo.it


Puliamo il Mondo patrocinato dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, dal Ministero della Pubblica Istruzione dell'Università e della Ricerca, dalla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea,   dall'UPI (Unione Provincie Italiane), Federparchi, Uncem (Unione Nazionale Comuni, Comunità, Enti Montani), Unep (Programma per l'Ambiente delle Nazioni Unite).   Con il contributo di Snam Rete Gas . Coop, Federambiente, e Ikea sono partner tecnici. In collaborazione con Fiseassoambiente e Anci (Associazione Comuni Italiani). La Nuova Ecologia ed RDS sono i media partner.   Per maggiori informazioni: www.puliamoilmondo.it, 




--

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI