Cerca nel blog

lunedì 23 settembre 2013

GARMIN: alla scoperta del geocaching nelle Oasi WWF



CON GARMIN PER GIOCARE
AL GEOCACHING NELLE FATTORIE DEL PANDA

Domenica 29 settembre nelle oasi WWF di Vanzago (MI), a Le Bine (MN) e lago di Penne (PE) si svolge Fattorie Didattiche Aperte, un'iniziativa multidisciplinare per scoprire la natura e l'economia di interessanti realtà agricole. Nel programma degli eventi nelle tre Fattorie del Panda, Garmin Italia propone il geocaching: la caccia al tesoro in chiave satellitare. Un modo facile e divertente per scoprire la natura a due passi da casa.

Le fattorie didattiche di WWF Italia sono un esempio concreto di sostegno della natura e dell'ambiente rurale, realtà dove l'economia della agricoltura sostenibile incontra il grande pubblico. Ed è in questo contesto che domenica 29 settembre oltre cento aziende agricole apriranno le proprie porte a famiglie, bambini, adulti e ragazzi perché tutti insieme possano entrare in una "oasi felice" a pochi passi dalle grandi città.

L'evento nazionale "Fattorie Didattiche Aperte" di fine settembre sarà dunque l'occasione per vivere la natura in prima persona grazie ad un programma di eventi divertenti e stimolanti. Dalla vendemmia e pigiatura dell'uva a piedi nudi ai laboratori di panificazione, dalla creazione di piccoli oggetti artistici alle passeggiate in calesse, fino all'iniziativa di Garmin Italia che propone un'attività ludica tra le più intriganti: il geocaching.

Geocaching: caccia al tesoro di nuova generazione
La potremmo definire come una caccia al tesoro satellitare, e infatti per scoprire l'obiettivo nel geocaching è necessario avere un GPS e seguire le istruzioni che Garmin ha preinstallato sui propri navigatori palmari dedicati al mondo outdoor. La caccia al tesoro prevede che i partecipanti, meglio noti come "geocacher", utilizzino un ricevitore GPS per trovare dei contenitori di differenti tipologie e dimensioni, le "cache" che danno il nome all'attività. In questo modo i partecipanti correranno da un punto all'altro dell'oasi WWF alla caccia degli obiettivi, seguendo (in modo facile e intuitivo!!) le indicazioni delle coordinate che il GPS fornisce in tempo reale. All'interno delle oasi WWF di Vanzago (MI), a Le Bine (MN) e lago di Penne (PE) sarà presente lo staff di GARMIN Italia che, grazie alla propria struttura GPS ACADEMY, organizzerà alcune squadre per un'attività di geocaching nell'area delle fattoria. I GPS palmari saranno messi a disposizione presso lo stand  Garmin e il divertimento è assicurato.

Agricoltura in movimento

Inoltre, all'interno dell'evento "Fattorie Didattiche Aperte", WWF Italia distribuirà a tutti i visitatori un kit didattico composto da due quaderni (uno per ragazzini e l'altro per un pubblico adulto) per scoprire che cosa è un'azienda agricola e le molteplici iniziative  che può offrire. In Italia sono attive oltre 1.900 Fattorie Didattiche (una forma di  diversificazione dell'impresa rurale) e, tra queste molte Fattorie del Panda, ovvero gli agriturismi nelle aree protette, la rete promossa in Italia da WWF, ANAGRITUR (che riunisce Terranostra, Agriturist e Turismo Verde, le tre principali associazioni agrituristiche nazionali) e dalla Federazione Italiana Parchi e Riserve Naturali (Federparchi). L'iniziativa di domenica 29 settembre si inserisce nell'ambito del progetto "AGRI@TOUR: la Pac verso il 2020 -  L'agricoltura in Movimento", promosso da Arezzo Fiere e Agriturist, Terranostra, Turismo Verde e WWF e sostenuto dalla Unione Europea (www.agrietour.eu ). Gli obiettivi del progetto sono informare, spiegare e discutere i nuovi scenari e le varie opportunità della PAC 2014 – 2020, in relazione alla diversificazione delle attività delle aziende agricole (l'agriturismo, l'agricoltura sociale, le fattorie didattiche, la filiera corta) e alle quattro sfide ambientali (cambiamenti climatici, conservazione della biodiversità, produzione di energie rinnovabili, gestione sostenibile dell'acqua), presentando possibili modelli e buone pratiche di gestione di aziende agricole multifunzionali.

Per informazioni: www.garmin.com

Su Garmin      
Garmin International Inc. è una filiale di Garmin Ltd. (Nasdaq: GRMN), leader mondiale nella navigazione satellitare. Dal 1989 l'azienda progetta, produce, commercializza e vende strumenti e applicazioni – la maggior parte delle quali utilizza la tecnologia GPS – per la navigazione, la comunicazione e la trasmissione di informazioni. I prodotti Garmin vengono impiegati nei settori automotive, mobile, wireless, outdoor, nautica, aviazione e per applicazioni OEM. Garmin Ltd ha sede in Svizzera, e le sue filiali principali si trovano negli Stati Uniti, Taiwan e Regno Unito. In Italia, il gruppo è rappresentato da Garmin Italia Spa.
Garmin è un marchio registrato. Tutti i marchi e nomi dei prodotti Garmin sono registrati, di proprietà di Garmin Ltd o delle sue filiali. Tutti gli altri brand, nomi dei prodotti, nomi aziendali, marchi e servizi sono di proprietà dei rispettivi proprietari. Tutti i diritti sono riservati.










Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI