Cerca nel blog

venerdì 27 settembre 2013

Puliamo il Mondo di Legambiente. Domani gli spazzamare di IMPEC alla Rotonda Diaz

Domani 28 settembre le imbarcazioni "spazzamare" di Impec mare saranno protagoniste della XXI Edizione di Puliamo il Mondo.

A partire dalle 9.30 la IMPEC Mare sarà in azione alla Rotonda Diaz dalle 9.30 alle13.30. Volontari e bambini degli istituti scolastici campani muniti di kit aiuteranno Legambiente nella sua battaglia per "pulire il mondo". Impec
  continua così a testimoniare l'importanza del suo lavoro sul territorio.

L'impegno delle ecoboat della Impec Mare continuerà, quindi, ad essere prezioso per la Regione Campania visto il loro attuale impiego presso alcuni comuni della Campania arrivato a seguito dell'assegnazione dei bandi istituiti dalla Regione all'interno dell'iniziativa di tutela della fascia costiera, di valorizzazione della risorsa-mare "La Regione per il mare".


Quindici imbarcazioni spazzamare hanno iniziato il 15 luglio scorso il loro lavoro, coprendo interamente l'intero territorio Regionale, isole comprese.  Le imbarcazioni Ecoboat sono state ormeggiate presso I seguenti approdi; Sessa Aurunca (foce fiume), Castel Volturno (Foce fiume) Baia, Nisida, Torre del Greco, Castellammare, Maiori, Salerno, Agropoli, San Nicola a Mare, Palinuro, Scario, Capri, Ischia e Procida. Durante il primo mese di lavoro sono stati raccolti circa circa 182 metri cubi di rifiuti per un peso superiore a 7.000 Kg. Il servizio durerà 60 giorni, con una data stimata di fine lavori prevista per il 12 settembre.


IMPEC mare ( http://www.impec.it ) è una società del gruppo IMPEC fondato nel 1976 per operare nel settore della protezione dell'ambiente. Negli ultimi anni la IMPEC mare ha approfondito studi e progetti per porre rimedio al sempre crescente fenomeno marino delle mucillaggini superficiali che non pochi disagi crea alla balneazione durante i mesi estivi. La IMPEC mare oggi dispone di una flotta costituita da 25 imbarcazioni speciali per la raccolta di rifiuti galleggianti di tipologia varia impiegata per risolvere le problematiche di questo nuovo fenomeno di inquinamento. L'ECOBOAT750 è un'imbarcazione per la raccolta di rifiuti solidi galleggianti dalla superficie di specchi d'acqua, lacustri, fluviali e soprattutto marini. L'efficienza del battello nell'impiego in mare è assicurata dall'applicazione di soluzioni tecniche all'avanguardia sia per le caratteristiche di navigabilità che efficienza operativa. Infatti la carena è stata specificamente studiata e testate per ottimizzare la navigabilità in fase di spostamento, e le operazioni di manovra in fase di raccolta e stoccaggio rifiuti. Il risultato è stato la realizzazione di un battello che racchiude i vantaggi di uno scafo a configurazione mista catamarano-monocarena. Tale soluzione, oltre a garantire un elevato grado di stabilità e caratteristiche di affidabilità in navigazione anche con mare formato, offre un'elevata velocità di spostamento (oltre 15 nodi) ed una velocità in fase operativa di raccolta rifiuti, (circa 4-5 nodi), che lo differenzia dalla totalità dei tradizionali battelli antinquinamento attualmente in commercio. I tempi di intervento risultano immediati: in soli 10 secondi, tramite comandi idraulici, il dispositivo di raccolta viene varato ed inizia ad operare.  L'imbarcazione dispone sia di spazi interni provvisti di servizi igienici, sia di un'ampia coperta piana che consente il deposito temporaneo anche di grosse quantità di materiali raccolti. Inoltre l'ampia coperta consente l'installazione di apparecchiature opzionali come lo SKIMMER per la raccolta di oli e la lancia idrica orientabile per lavaggio moli, scogliere e dispersione reagenti, alimentata da una motopompa autonoma. In considerazione delle sue ridotte dimensioni, della grande manovrabilità e del minimo pescaggio, l'ECOBOAT 750 è in grado di operare sotto costa, in bassi fondali e all'interno di porti e darsene anche di piccole dimensioni, rappresentando pertanto uno strumento polifunzionale, di facile uso, con alto rapporto costi/benefici, da impiegare in tutte le situazioni mirate alla salvaguardia dell'ambiente. Le caratteristiche dimensionali e i pesi dell'ECOBOAT750, consentono il trasporto tramite l'utilizzo di un semplice carrello da traino convenzionale.v



Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI