Cerca nel blog

giovedì 26 settembre 2013

SUPERHUB infomobilità per città intelligenti allo Smart Mobility World di Torino


Il progetto europeo SUPERHUB

oggi allo Smart Mobility World di Torino

 

Innovazione e tecnologia che mettono al centro il cittadino

e le sue esigenze di mobilità urbana

 

600 persone a Barcellona, Helsinki e Milano

coinvolte nel test dell'app mobile di SUPERHUB

 

Legambiente e Vodafone Italia  ha presentato questa mattina il progetto SUPERHUB - SUstainable and PERsuasive Human Users moBility in future cities (www.superhub-project.eu) nell'ambito dello Smart Mobility World (www.smartmobilityworld.eu) in corso a Torino, città guida europea per l'innovazione dei servizi ITS e l'infomobilità per le «città intelligenti». La manifestazione -presso il Centro Congressi Lingotto- è organizzata da ClickutilityTeam, GL Events Italia-Lingotto Fiere e Innovability, con il supporto della Camera di Commercio di Torino.

 

SUPERHUB è un progetto europeo di ricerca che punta a realizzare una piattaforma aperta per la mobilità sostenibile e a promuovere il cambiamento delle abitudini di mobilità a favore di comportamenti che pesino meno sull'ambiente. Attraverso la versione mobile di SUPERHUB, i cittadini (residenti, city user e turisti) potranno accedere con un click a tutto il sistema di mobilità di alcune città europee, dal journey planner che offre opzioni di viaggio tagliate su misura a seconda delle preferenze di viaggio, alle informazioni su tutti i servizi di trasporto pubblico, car sharing, bike sharing, taxi e molto altro ancora.


La piattaforma interagisce con gli utenti, valuta le singole esigenze di viaggio e informa in tempo reale su incidenti ed altri eventi occasionali che potrebbero causare ritardi o difficoltà lungo il percorso selezionato. La beta dell'app, attualmente disponibile su smartphone Android, è in fase di test da parte di 600 cittadini nelle tre città pilota di Barcellona, Helsinki e Milano.

Per tre settimane, sarà testata nelle sue principali funzionalità: per pianificare itinerari diversi, calcolare le migliori opzioni di percorso integrando più di un tipo di mezzo a seconda delle preferenze individuali, calcolare la CO2 prodotta dalle scelte di viaggio, e poi per impostare i propri obiettivi di sostenibilità (es: ridurre gli spostamenti in auto a favore di quelli in bici), controllarli attraverso l'assegnazione di eco-punti, riportare incidenti o disservizi riscontrati lungo il tragitto.


Il test, partito a Milano il 9 settembre, registra un grande successo. Sono più di 1000 i milanesi che hanno raccolto l'invito a partecipare, il 50 per cento muniti di smartphone Android. Tra loro è stato selezionato un campione di 300 persone, equilibrato per dati demografici e per abitudini di mobilità. Un primo gruppo di 57 persone ha iniziato a registrare i propri spostamenti dal 9 settembre e sta testando l'app da circa 10 giorni. Un altro gruppo, composto da più di 100 utenti, ha scaricato l'app e la sta utilizzando da lunedì scorso per spostarsi in città. L'ultimo gruppo di utenti inizierà a interagire con l'app di SUPERHUB oggi stesso. A conclusione del test, i commenti degli utenti raccolti attraverso un questionario online verranno utilizzati per migliorare l'applicazione, che sarà messa a punto entro il 2014. I 300 "pionieri" saranno invitati ad esprimere la loro opinione anche su come vorrebbero che migliorasse la mobilità nella propria città. I messaggi più significativi saranno portati all'attenzione delle autorità locali ed europee. Info: superhub-project.eu

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI