Cerca nel blog

venerdì 22 novembre 2013

GREENPEACE: IL TRIBUNALE MARITTIMO INTERNAZIONALE ORDINA DISSEQUESTRO ARCTIC SUNRISE E RILASCIO ARCTIC30

ARCTIC SUNRISE E RILASCIO ARCTIC30

ROMA/AMBURGO, 22.11.13 – Il Tribunale marittimo internazionale ha
ordinato oggi - con un giudizio vincolante - il dissequestro della
nave di Greenpeace "Arctic Sunrise" e il rilascio dei 28 attivisti e
dei 2 giornalisti che erano a bordo, previo pagamento di un deposito
cauzionale di 3,6 milioni di euro.

L'istanza era stata promossa dal governo olandese, Paese di bandiera
della nave di Greenpeace "Arctic Sunrise", e illustrata in una prima
udienza lo scorso 6 novembre. Ora la Russia dovrà rispettare il
giudizio del tribunale, visto che per la Costituzione russa il diritto
internazionale è parte integrante del diritto interno russo.

"Una giornata storica" commenta il direttore esecutivo di Greenpeace
International Kumi Naidoo. "I diritti fondamentali degli Arctic30 sono
stati riconosciuti da un tribunale internazionale e vorrei ricordare
che il presidente Putin ha recentemente detto in una lettera al popolo
americano: "dobbiamo obbedire alla legge, che ci piaccia o no". Adesso
che 29 degli Arctic30 sono stati scarcerati su cauzione vogliamo
sottolineare che questo tribunale ha affermato che tutti e 30
dovrebbero essere liberi di lasciare la Russia fino alla conclusione
dell'arbitrato".

"Sono appena rientrato da Varsavia dove si è svolto il vertice
dell'Onu sul clima dove i governi non hanno agito contro i cambiamenti
climatici" prosegue Naidoo.
"Gli Arctic30, invece, hanno agito e sarebbe ora che anche i governi
lo facciano".


Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI