Cerca nel blog

mercoledì 14 maggio 2014

A+CoM, giovedì 15 maggio saranno premiati a Roma i comuni italiani virtuosi e “lungimiranti”


Riceveranno il riconoscimento le amministrazioni locali che hanno presentato i quattro migliori Piani d'azione per l'energia sostenibile italiani.

Nel corso della giornata verrà promosso un workshop per analizzare le strategie e gli obiettivi della nuova fase del Patto dei Sindaci nel periodo 2014-2020, con la partecipazione di Adam Szolyak, Responsabile del Patto dei Sindaci per la Commissione europea

Premiare i quattro migliori Piani d'azione per l'energia sostenibile italiani (PAES) elaborati e deliberati nel 2013 e, allo stesso tempo, cominciare ad affrontare le strategie e gli obiettivi della nuova fase del Patto dei Sindaci nel periodo 2014-2020. Si terrà giovedì 15 maggio a Roma, ospitata nella sala conferenze dell'ENEA a partire dalle 9.30, la cerimonia di premiazione dei vincitori di A+CoM 2014, riconoscimento promosso da Alleanza per il Clima e Kyoto Club per i migliori PAES italiani.

Il concorso, giunto quest'anno alla sua terza edizione, ha visto la partecipazione di oltre 70 Comuni: tra questi saranno in 4 ad aggiudicarsi il riconoscimento, uno per ciascuna delle 4 categorie di comuni in gara (divisi a seconda del numero di abitanti: fino a 5.000, da 5.001 a 20.000, da 20.001 a 90.000, oltre 90.000 abitanti).

A fare gli onori di casa sarà Giovanni LelliCommissario ENEA, partner del premio insieme alla società Multiutility spa (di cui è previsto l'intervento del CEO Vincenzo Scotti). Tra i relatori è atteso l'intervento di Silvia Velo, Sottosegretario Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, e di Adam Szolyak, Responsabile del Patto dei Sindaci per la Commissione europea, che presenterà un'introduzione alle strategie e agli obiettivi della nuova fase del Patto dei Sindaci nel periodo 2014-2020. Criteri da cui anche i comuni italiani dovranno far muovere la propria attività in campo ambientale, per cercare di intercettare anche nel prossimo quinquennio i fondi europei.

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI