Cerca nel blog

giovedì 31 luglio 2014

1 milione di noleggi in Italia per car2go

 

1 Milione di noleggi in Italia: continua il successo di car2go

 

·        car2go raggiunge più di 1 milione di noleggi in Italia in meno di un anno;

·        130.000 iscritti tra Milano e Roma;

·        70.000 iscritti a Milano con una media di 25.000 noleggi a settimana;

·        60.000 iscritti a Roma con una media di 15.000 utilizzi settimanali;

·        Più di 6 milioni di chilometri percorsi tra Milano e Roma.

·        Ottimo inizio e iscrizioni in continuo aumento per il servizio lanciato da poco a Firenze

 

MILANO – car2go, il servizio pioniere e leader di mercato nel campo del car-sharing a flusso libero, presenta oggi i nuovi dati italiani. Con più di 1 milione di noleggi dopo meno di un anno dal suo debutto nel mercato italiano, car2go continua la sua storia di successo mondiale ed è amato dagli italiani che ne apprezzano l'innovativo modello di mobilità insieme alla flessibilità di utilizzo e il rispetto per l'ambiente.


A meno di un anno dal suo primo ingresso in Italia, gli iscritti al servizio car2go tra Milano e Roma sono oltre 130.000. In questo arco temporale, le 1.100 smart car2go (veicoli "Enviromental- friendly", con una emissione di 98 g C02/km) hanno viaggiato per più di 6 milioni di chilometri in entrambe le città e sono state noleggiate più di 1 milione di volte.


Per questo motivo l'Italia è diventata uno dei casi di maggior successo per il mercato mondiale di car2go.

I noleggi durano dai 20 ai 60 minuti, con una percorrenza media di 5-15 chilometri. Sul totale degli iscritti, due terzi (66% a Milano e il 68% a Roma) dei clienti italiani è di sesso maschile, mentre un terzo (34% a Milano e 32% a Roma) è di sesso femminile. Considerando, invece, la suddivisione per età, più di un terzo (35%) dei clienti hanno tra i 36 e i 49 anni, e quasi un terzo (32%) hanno tra  26 e i 35 anni. Secondo questi dati, l'età media italiana è leggermente più alta rispetto a quella globale.


car2go è entrato in servizio a Milano ad agosto 2013 con 600 smart fortwo. Da allora più di 70.000 iscritti hanno percorso circa 4,7 milioni di chilometri, con una media di 25.000 noleggi a settimana. A marzo 2014 il servizio è stato lanciato a Roma, con una flotta di 500 smart fortwo. In meno di 5 mesi si sono iscritte più di 60.000 persone, che hanno guidato le smart car2go per 1,4 milioni di chilometri, con una media di 15.000 noleggi a settimana, sempre in continua crescita. A Roma la durata media dei noleggi è più lunga rispetto che a Milano.


Due mesi fa, inoltre, car2go è arrivata a Firenze con 200 smart fortwo. Diverse migliaia di clienti si sono già iscritti al servizio e i veicoli di car2go sono noleggiati con considerevole frequenza. 


car2go rappresenta per gli italiani una reale alternativa eco-sostenibile per muoversi e per vivere le città, perché, a prescindere dall'età, è apprezzato trasversalmente da fasce di popolazione mista che amano il concetto di "sharing" e ne comprendono virtù e capacità.

La tessera di car2go è valida nelle tre città italiane e nelle altre 9 città europee in cui è attivo il servizio. Inoltre, l'interoperabilità del servizio sarà estesa presto anche agli Stati Uniti d'America e al Canada (nelle città in cui car2go è già attivo).


Grazie alla sua semplicità e flessibilità, car2go è stato in grado di ridefinire la mobilità delle nostre città promuovendo l'utilizzo delle auto in modo intelligente e sostenibile: condivisione immediata dell'auto senza stazioni di noleggio fisse. car2go è oggi presente in 26 città tra Europa e Nord America con più di 800.000 clienti che hanno a disposizione circa 11.000 automobili (1.250 delle quali elettriche) per un totale di più di 25 milioni di noleggi. La storia di car2go è una storia unica di movimento e libertà che rende il trasporto in città più facile ed ecologico.

 


 

31 luglio 2014

 

  


Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI