Cerca nel blog

lunedì 15 settembre 2014

A Roma vince la sostenibilità: oltre 3mila gli spettatori della Re Boat Race, 10mila per Le Voci Del Bosco




Diciotto le imbarcazioni che sono riuscite a superare le selezioni e la messa in acqua delle prove del weekend.


Oltre 3mila i romani che hanno assistito alla quinta edizione della Re Boat Race, che si è svolta stamattina presso il Laghetto dell'Eur. Diciotto le imbarcazioni che sono riuscite a superare le selezioni e la messa in acqua delle prove del weekend. Oltre quaranta gli adulti a bordo, 18 i bambini e i ragazzi, che si sono scontrati per la conquista di almeno uno dei trofei in palio.

Per questa edizione una sfida nella sfida: quattro Team ACEA (che ringraziamo per il prezioso sostegno) - Men at Work, Acea Recyclaier, 100% Energy Idro Bike e 90% h20 (10% di… vino) - hanno rappresentato i quattro settori della Holding che oltre a partecipare e sfidare le altre imbarcazioni, si sono contesi un TROFEO ACEA a loro esclusivamente dedicato. Insieme agli "agguerriti" Team ACEA, hanno partecipato alla sfida il Team RE LEGNO del Consorzio Nazionale RILEGNO, JESSICA Angel di PAPPINI Group, CAPITOLIAMO del Consorzio CAPITOLINA SERVIZI, LA ROMANINA e la RISCARTI FAST del Festival RiSCARTI.

Ecco i trofei che sono stati assegnati al termine della regata più pazza e colorata d'Italia.

Il Trofeo ACEA - SUSTAINABILITY RE BOAT - Premio Delfino Azzurro all'imbarcazione costruita con la maggiore quantità di materiale di recupero e riciclo e con trazione a impatto "quasi zero"  è stato assegnato a ACEA RECYCLAIER. Il Trofeo RILEGNO  - Miss RE BOAT - Premio Stella Marina, per l'imbarcazione esteticamente più bella, a La Romanina. Trofeo L'ENERGIA PULITA DELLO SPORT  - Slow Re Boat - Premio Tartaruga Marina - a "CAPITOLIAMO". Il Trofeo LE SQUISIVOGLIE - Forza RE BOAT - Premio Alice, all'imbarcazione con il Green Team che ha avuto al seguito più fan, assegnato a Gli Imbattibili.

Il TROFEO CONSORZIO CAPITOLINA SERVIZI - SPEED RE BOAT - Premio Cavalluccio Marino, per l'imbarcazione più veloce, è stato assegnato al team Rari Reciclantes che vince per il secondo anno consecutivo la sfida. Il Trofeo PAPPINI/KING BOX - Ceativity RE BOAT - Premio Pesce Pagliaccio, per l'imbarcazione più originale, assegnato alla Officina Move. Il Trofeo ACEA TEAM è stato assegnato a 100% ENERGY IDRO BIKE. Infine il Trofeo ZERO WASTE (rifiuti zero) - Premio Pesce Spazzino - Trofeo del Gruppo PORCARELLI che ha assegnato al Green team un coupon ospitalità a Rimini per vistare la fiera ECOMONDO, al Team LA REGINA E IL CAPITANO.

Si è conclusa ieri, con il concerto di Maurizio Capone BUNGT BANGT, anche la kermesse artistica e musicale all'insegna dell'ecosostenibilità e del riciclo: Le voci del bosco, che ha visto circa 10mila spettatori nell'arco delle quattro giornate, ha organizzato laboratori di riciclo, grandi concerti e incontri con esperti e appassionati, che si sono susseguiti tra un bosco di plastica traslucido e un palco - la collina dei suoni e delle sonorità - scenografato principalmente con bottiglie in PET e buste di plastica: rifiuti che si rinnovano assumendo le sembianze della natura che non li ha mai generati.

Si sono alternati sul palco, tra giovedì e domenica, artisti come Tony Cercola, Leno Landini e i Riciclato Circo Musicale (band presentata dal consorzio nazionale Rilegno), Vanessa Cremaschi, e Maurizio Capone & Bungt Bangt

Tanti i laboratori creativi che si sono susseguiti, tra i quali "Dal tronco allo strumento" dove un liutaio svela ai partecipanti, coinvolgendoli, i segreti che trasformano magicamente un pezzo di legno in uno strumento musicale capace di incantarci con le sue armonie; oppure "Arricchiamo il bosco" in cui con materiale di recupero si spiega ai partecipanti come costruire uccelli, frutti, animali in genere, che potranno essere portati a casa o posizionati nel bosco per arricchirne la flora e la fauna. E poi aperitivi doc, workshop e concorsi per grandi e bambini.

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI