Cerca nel blog

martedì 23 settembre 2014

ABB al Climate Summit di New York

ABB fornirà le sue competenze in materia di tecnologie energetiche efficienti per il programma  

Sustainable Energy for All initiative

 

New York / Zurigo – 23 settembre 2014 – ABB ha annunciato oggi all'UN Climate Summit a New York che parteciperà al Sustainable Energy for All initiative delle Nazioni Unite (SE4ALL). Il Gruppo fornirà le proprie competenze in materia di motori ad efficienza energetica e trasformatori per contribuire a politiche di governo che possano accelerare il risparmio di energia.

 

"ABB è entusiasta di far parte dell'iniziativa promossa dalle Nazioni Unite e di contribuire a scindere la crescita economica dal consumo di energia e dalle emissioni" ha dichiarato Ulrich Spiesshofer, CEO del Gruppo ABB. "Sono già disponibili molte tecnologie efficienti sotto il profilo energetico e dei costi. Il più importante contributo che i governi e le società possano dare per combattere i cambiamenti climatici sul breve termine è quello di implementare tecnologie esistenti, testate e spesso a basso costo, per usare l'energia in maniera più efficiente".

 

I motori elettrici pesano per circa il 28 percento sul consumo globale di energia elettrica. Molti motori sono più grandi di quanto sia necessario e la maggior parte funziona a piena velocità, anche se non è richiesto. Il risparmio energetico aumenta rapidamente quando i motori ad alta efficienza sono usati assieme a dispositivi che adattano la loro velocità alle necessità del momento – cosiddetti convertitori di frequenza – dal momento che l'energia usata per far funzionare un motore per tutto il suo ciclo vitale costa 100 volte di più del motore stesso. Investire in motori ad alta efficienza rispetto a motori standard spesso da un ritorno sull'investimento di più del 100 per cento.

 

A loro volta i trasformatori pesano per circa il 3 percento sul consumo globale di energia e il loro numero nei mercati in via di sviluppo è previsto triplicare entro il 2030. Poiché i trasformatori più efficienti consumano l'80 percento di energia elettrica in meno rispetto a quelli meno efficienti, le opportunità di risparmio si prospettano significative.

 

Nella prima fase ABB condividerà il suo know-how in materia di efficienza energetica nel campo dei  motori e dei trasformatori, unitamente alla sua esperienza con le politiche, le norme e gli standard vigenti e fornendo competenze su potenziali applicazioni per l'adozione delle migliori tecnologie disponibili.

 

ABB è uno dei più grandi produttori di trasformatori, motori elettrici e convertitori di frequenza.La base installata di convertitori ABB ha fatto risparmiare nel 2013 più di 310 terawatt all'ora (TWh) di elettricità pari al consumo annuale di circa 32 milioni di famiglie negli USA.

 

Le Nazioni Unite prevedono che a livello mondiale il passaggio verso dispositivi  e apparecchiature efficienti ridurranno il consumo di energia elettrica di circa 1.500 TWh entro il 2030 il che equivale all'8 percento dell'attuale consumo mondiale di energia elettrica.  

ABB (www.abb.com) è leader nelle tecnologie per l'energia e l'automazione che consentono alle utility, alle industrie e ai clienti dei settori dei trasporti e delle infrastrutture di migliorare le loro performance, riducendo al contempo l'impatto ambientale. Le società del Gruppo ABB operano in oltre 100 Paesi e impiegano circa 145.000 dipendenti.

Per informazioni sui termini tecnici utilizzati nel presente comunicato stampa consultare: www.abb.com/glossary

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI