Cerca nel blog

sabato 27 settembre 2014

Ambiente. Lo spray temporaneo per la barriera utilizzato durante il World Cup 2014 in Brasile sarebbe nocivo per la salute

 Il prodotto utilizzato dagli arbitri contiene sostanze ritenute pericolose per l'equilibrio ormonale. In Germania si sono mossi per trovare una soluzione

Le bombolette spray utilizzate dagli arbitri durante il Mondiale di calcio 2014 in Brasile per far rispettare la distanza tra palla e barriera durante i calci piazzati, sarebbero nocive per la salute."Tuev", la società che si occupa delle autorizzazioni di conformità tedesche, ha infatti stabilito che nello spray sono presenti parabeni, sostanze ritenute pericolose per l'equilibrio ormonale.I parabeni, dalla contrazione di "estere para-idrossibenzoico" sono una classe di composti organici aromatici, esteri dell'acido 4-idrossibenzoico, utilizzati da oltre 50 anni come conservanti nell'industria cosmetica, farmaceutica, e alimentare per le loro proprietà battericide e fungicide. Sono presenti, anche sotto forma dei relativi sali in diverse formulazioni di cosmetici e farmaci sia per uso topico che parenterale. 

Alcuni parabeni trovano impiego come additivi alimentari.Stanno diventando sempre più controversi, arrivando ad essere regolamentati o espressamente interdetti, ad esempio in Francia, comunque nel ruolo di interferenti endocrini per la loro capacità di mimare chimicamente gli estrogeni con possibile ricaduta in effetti sulla salute: da eventuali promozioni nell'insorgenza di tumori estrogeno-sensibili a fattore di rischio nella crescente prevalenza di pubertà precoce nelle ragazze.

Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei Diritti", osserva che il prodotto nella sua forma attuale non può essere commercializzato né in Germania, né nell'Ue. Tale pericolosità per la salute metterebbe a rischio l'utilizzo delle bombolette da parte dei fischietti. Bombolette sulle quali, sempre secondo gli enti tedeschi, non sarebbero nemmeno specificate le informazioni, obbligatorie, della presenza di queste sostanze nocive. La Lega calcio tedesca ha annunciato di essere già in contatto con altre aziende per sostituire le bombolette di spray in uso.


Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI