Cerca nel blog

lunedì 22 settembre 2014

iCASCO: Online il portale www.efficiencycloud.it progetto innovativo che punta a diventare il "nuovo mercato dell'efficienza energetica"

Online il portale www.efficiencycloud.it progetto innovativo di iCASCO SpA, società leader in Italia per il trading di certificati ambientali, che punta a diventare il "nuovo mercato dell'efficienza energetica".

 

 

Milano, 22 settembre 2014 - A distanza di alcuni mesi dalle prime anticipazioni, iCASCO lancia il nuovo portale per l'efficienza energetica raggiungibile all'url www.efficiencycloud.it. Il progetto efficiencycloud nasce con la volontà di raccogliere gli interlocutori dell'intera filiera dell'efficienza energetica in un unico luogo, virtuale ed efficiente per definizione, e di offrire loro la possibilità di proporre e ricercare iniziative e opportunità concrete di business attraverso la presentazione di progetti, condividendo informazioni in uno spazio accessibile soltanto agli utenti iscritti.

 

In efficiencycloud il mondo dell'efficienza energetica è suddiviso e semplificato secondo tre interessi primari network | fare efficienza | finanziare efficienza.

 

Network identifica i progetti il cui obiettivo riguarda instaurare iniziative commerciali, raggiungere accordi di collaborazione o attività di lobby, di R&S, di ricerca di partner o fornitori di tecnologia, ecc...

 

Fare efficienza contiene le opportunità che ricercano un apporto finanziario e permette di individuare possibilità di investimento in interventi concreti; ogni partecipante potrà presentare progetti che necessitano di un partner finanziario e indicare la modalità desiderata di partecipazione (finanziamento classico, partecipazione al capitale, EnPC, vendita TEE primari, ecc...).

 

Finanziare efficienza comprende le opportunità di finanziamento, sia di tipo classico, sia innovative come l'EnPC o i green bond. Chi ha accesso al portale potrà, seppure non rientri nel suo core-business, proporsi come finanziatore e indicare in dettaglio la modalità di partecipazione ai progetti di efficienza di sua preferenza.

Anche la ricerca tra i progetti, oltre che per parola chiave, segue la logica dell'interesse primario. In questo caso, per trovare le opportunità più interessanti, si dovrà scegliere la categoria in base al tipo di opportunità che si sta cercando.

"Con questo progetto innovativo- dichiara Mariarita Rosa, Marketing&Communication Manager di iCASCO- vogliamo dare nuova linfa al mercato dell'efficienza energetica italiano ed europeo e rafforzare quello spirito innovativo che ci contraddistingue in ogni nuova sfida. Abbiamo creato un linguaggio semplice e comune, che possa garantire a tutti gli interlocutori della filiera di scambiarsi informazioni e presentare opportunità di business nel modo più efficiente possibile. Non a caso il payoff di efficiencycloud è network virtuale; business reale.

 

"Per avere un portale perfettamente funzionante e intuitivo, abbiamo lavorato oltre un anno tra la sua ideazione e il suo sviluppo con un team dedicato – dichiara Pietro Valaguzza, Amministratore Delegato di iCASCO. Ora siamo pronti a dare accesso al portale a tutti coloro che hanno mostrato interesse durante i mesi di pre-lancio e a farlo conoscere a tutti gli altri! Abbiamo raccolto oltre un centinaio di società che già vogliono partecipare al nostro progetto e in questi giorni abbiamo iniziato - con grande successo - a coinvolgere gli opinion leader di settore, tra cui banche, fondi di investimento, distributori di energia, E.S.Co., soggetti industriali e fornitori di tecnologia. efficiencycloud sarà in continuo miglioramento ed evoluzione: siamo sicuri, infatti, che la nostra idea darà una risposta concreta ai problemi di sviluppo del settore dell'efficienza energetica."

 

"Abbiamo pensato di offrire un'esperienza di navigazione del portale completa e semplice – dichiara Catia Santolin Sales&Market Manager di iCASCO. Quando un utente inserisce un progetto, gli saranno proposti una serie di campi utili a presentare la propria opportunità agli altri partecipanti in modo chiaro e completo. Inoltre, il sistema lo guiderà con alcuni tasti di aiuto, che potranno contenere la spiegazione del campo, un esempio o le formule da applicare. Il menù giallo, che appare in alto a sinistra della schermata, serve come indice del processo di inserimento del progetto. Cliccandoci sopra si potranno vedere le varie sezioni nonché passare dall'una all'altra. La compilazione della fase di proposta di progetto può essere fatta per step visto che è possibile salvare come bozza ogni progetto e recuperare, in un secondo momento, i dati già inseriti per poi modificarli. Ciascun progetto sarà visibile agli altri utenti solo dopo che il team di efficiencycloud l'avrà approvato. Un aspetto particolarmente interessante – continua Santolin - riguarda il fatto che durante la compilazione di alcuni campi, il sistema verifica in automatico se all'interno del database del portale ci sono progetti complementari e, in caso di esito positivo, fa apparire un messaggio automatico che indica il numero dei progetti compatibili; alla fine dell'inserimento del progetto apparirà l'elenco dei match nella mailbox di efficiencycloud. Per tanto, più informazioni verranno inserite, maggiori saranno le possibilità di trovare una corrispondenza tra tutti i progetti di efficiencycloud."

 

 

iCASCO SpA è una società di trading sui mercati ambientali (EUA|CER|ERU|TEE|CV). Grazie alle competenze finanziarie del suo desk, perfettamente integrato tra le commodity, e alla sua struttura commerciale, si dedica alla gestione del portafoglio titoli dei propri clienti e dal 2009 ad oggi è stata controparte in operazioni per un valore di oltre 1Mld di euro, corrispondenti a un volume di 40.000.000 Tons EUA/CER, di 1.500.000 TEE e di oltre 2 GWh di CV. iCASCO opera come dealer e garantisce direttamente ogni operazione, assicura la liquidità e la validità del prezzo su ogni tipo di contratto ed è controparte per tutti gli adempimenti della fase di settlement.

iCASCO è in grado di costruire ogni tipo di operazione adatta alle esigenze specifiche di ciascun cliente, con contratti atipici e con un approccio e una gestione multy-commodity (es: TEE vs. CO2).

 



Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI