Cerca nel blog

venerdì 3 ottobre 2014

KINEXIA S.p.A. – VISITA DEL MINISTRO DELL’AMBIENTE MAROCCHINO, HAKIMA EL HAITE, E DI UNA DELEGAZIONE DEL REGNO DEL MAROCCO



Andrea Pietrarota
Cavaliere al merito della Repubblica Italiana

-----------------------------------------------------
sociologo della comunicazione, giornalista e consulente di comunicazione integrata
direttore responsabile di AlternativaSostenibile e fondatore del CorrieredelWeb.it
cell. +39 347 8271841
email: apietrarota@gmail.com e direttore@alternativasostenibile.it
skype: apietrarota
www.facebook.com/corrieredelweb
http://twitter.com/apietrarota
Il mio profilo su Linkedin
Il mio biglietto da visita


 

 

KINEXIA RICEVE LA VISITA DEL MINISTRO DELL'AMBIENTE MAROCCHINO, HAKIMA EL HAITE, E

DI UNA DELEGAZIONE DEL REGNO DEL MAROCCO

 

·         Il programma, della durata di due giorni, ha previsto l'incontro tra il Ministro marocchino dell'Energia, delle Miniere, dell'Acqua, dell'Ambiente e del Cambiamento Ambientale e il Top Management di Kinexia

 

·         La visita ha avuto l'obiettivo di approfondire i temi delle tecnologie utilizzate da Kinexia nel settore ambientale e s'inquadra nell'ambito delle attività previste Piano Industriale di Kinexia 2014-2018 che puntano ad un'ulteriore crescita in Nord Africa, Far East, Cina e India, nonché in America Latina.

 

Milano 3 ottobre 2014 Kinexia società quotata nel segmento MTA di Borsa Italiana, attiva nei settori delle energie rinnovabili e dell'ambiente, è lieta di aver ricevuto la visita di una delegazione del Regno del Marocco guidata, su incarico diretto del Primo Ministro del Paese Abdelillah Benkirane, da Hakima El Haite, Ministro Delegato presso il Ministero dell'Energia, delle Miniere, dell'Acqua, dell'Ambiente e del Cambiamento Ambientale.

 

Nel corso dell'incontro il Ministro ha visitato gli impianti del Gruppo ed ha approfondito i temi legati alle tecnologie utilizzate da Kinexia, considerata un'eccellenza italiana nel settore delle Energie Rinnovabili e dell'Ambiente.

 

La visita s'inquadra nell'ambito delle attività previste dal Piano Industriale di Kinexia 2014-2018 che punta ad un'ulteriore espansione internazionale del Gruppo e che dopo l'apertura della nuova sede a Londra, cuore della finanza internazionale, si pone ora l'obiettivo di una crescita in Nord Africa, Far East, incluse le ex Repubbliche Sovietiche, Cina e India, nonché in America Latina, attraverso l'avvio di iniziative - anche in joint-venture - sia nell'ambiente, sia nelle energie rinnovabili. Il Gruppo intende, infatti, esportare le proprie competenze oltre confine, grazie al proprio modello di interazione tra energia ed ambiente, all'esperienza di successo nei due settori e all'alto standard qualitativo con cui opera da anni.

 

Il Dottor Pietro Colucci, Presidente e Amministratore Delegato di Kinexia S.p.A., ha commentato: "Siamo molto soddisfatti di questo dialogo aperto con un interlocutore importante quale il Ministro Hakima El Haite ed allo stesso tempo siamo molto fieri di essere ancora una volta riconosciuti a livello internazionale come un'eccellenza italiana nel settore della Green Economy e dell'Ambiente. Kinexia sta portando avanti un ambizioso piano di internazionalizzazione e la visita di oggi può costituire un importante step per future occasioni di business".

 

***

 

KINEXIA (dal greco: movimento), è una holding di partecipazioni finanziarie, con controllate attive nei settori delle energie rinnovabili e dell'ambiente. La Società, tramite Volteo Energie S.p.A., sub-holding di partecipazione attiva nelle energie rinnovabili, è titolare di circa 6MWe di impianti a biogas, ha costruito e messo in esercizio 46MWp di impianti fotovoltaici, ha ultimato la realizzazione di 7 impianti di bioenergie da circa 1MWe cadauno ed ha avviato la costruzione di un impianto eolico di 30MWe sito in Calabria. Inoltre, Kinexia controlla il 74,77% del capitale della torinese Sei Energia S.p.A., società attiva nel settore della vendita di energia termica ed elettrica per rispettivamente 27Mwt e 98MWth. Inoltre, la società, attraverso Ecoema S.r.l, la sub-holding di partecipazione operante nel settore ambientale e le sue partecipate, è titolare di un giacimento per la messa a dimora di "Car Fluff" con una capacità complessiva di circa 2 milioni di tons.

Kinexia, a fine novembre 2012 ha approvato il nuovo Piano Industriale 2013-2015 confermando le attuali linee di business nei settori dell'agroenergia, teleriscaldamento eolico/minieloco, fotovoltaico su tetto ed efficienza energetica con un focus sul settore ambiente e sull'internazionalizzazione. Kinexia, infine, promuove lo sviluppo di soluzioni tecnologiche che integrano la produzione di energia da fonti rinnovabili con la gestione integrata di servizi ambientali. Nel corso del mese di luglio 2013 Kinexia ha dato avvio al nuovo progetto dnominato "Smart" basato sull'offerta al mercato corporate e retail italiano ed internazionale di Smart Grid, efficientamento energetico e storage di energia. Il progetto si fonda sull'innovazione tecnologica sia in termini di prodotti che di processi con l'effetto che il nuovo modello di business si baserà sulla interconnessione tra il mondo web e quello dell'efficienza energetica ed energie rinnovabili."

Il gruppo Waste Italia controllato da Sostenya S.p.A., socio di riferimento di Kinexia S.p.A., è uno dei principali operatori a livello nazionale nel settore della gestione dei rifiuti e dei servizi per l'ambiente; in particolare le attività del gruppo Waste Italia coprono integralmente tutta la filiera della gestione integrata dei rifiuti attraverso la raccolta, il trasporto, la selezione, il trattamento, il recupero, la valorizzazione e lo smaltimento dei rifiuti speciali, cioè tipicamente quelli che provengono dalle attività produttive industriali e commerciali. Il Gruppo costituisce una realtà storica nel mercato domestico, con una consolidata competenza non solo logistica ma anche nel settore della progettazione , realizzazione e gestione di impianti dedicati alla valorizzazione e al trattamento dei rifiuti. Waste Italia possiede un portafoglio di oltre tremila clienti consolidati nel mercato dei servizi di gestione e smaltimento rifiuti, con ben nove centri di selezione e sette punti di raccolta che smaltiscono in cinque discariche di proprietà, dando una copertura completa alla filiera della progettazione di impianti, alla raccolta e selezione, sino allo smaltimento finale, con un ampia ed integrata gamma di servizi offerti, consulenza e personalizzazione, anche tramite una rete commerciale altamente specializzata presente su tutto il territorio nazionale.

 



Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI