Cerca nel blog

venerdì 24 ottobre 2014

SALONE DEL GUSTO: PRESENTATI I TRAGUARDI DELLA RICERCA NOVAMONT PER IL SETTORE ALIMENTARE E DEL FOODSERVICE


UN SALONE DI PRIMATI PER NOVAMONT  

Il primo piatto compostabile e termoresistente in Mater-Bi®, la prima carta alimentare in Mater-Bi®

e la nuovissima retina per il confezionamento degli alimenti sono alcune delle proposte di Novamont al Salone del Gusto in vista di Expo 2015  

 

Salone del Gusto e Terra Madre-Torino, 24 ottobre 2014 – La ricerca di Novamont, azienda leader a livello internazionale nella produzione di bioplastiche biodegradabili e compostabili, tocca nuovi traguardi e si presenta al pubblico del Salone del Gusto con soluzioni altamente innovative, in grado di incidere significativamente sulla riduzione dell'impatto ambientale dei comportamenti e degli stili di vita delle persone e di consolidare la circular economy, nella quale il recupero delle risorse avviene innanzitutto riciclando i rifiuti e reinserendoli nel ciclo produttivo.

 

Il piatto compostabile termoresistente

Messo a punto con un nuovo grado di biopolimero, il piatto compostabile termoresistente completa  la linea della famiglia di bioplastiche Mater-Bi® per il settore del Foodservice, comprendente piatti, bicchieri, posate, ciotole, contenitori monoporzione, cannucce, coppette e palette gelato che possono essere raccolti con lo scarto organico e avviati al compostaggio in digestione anaerobica, riducendo la produzione di rifiuti indifferenziati e abbattendo significativamente l'emissione di gas a effetto serra. Ad alto contenuto di materiale rinnovabile, compostabili, approvate per il contatto con gli alimenti e con performance di produttività in stampaggio del tutto simili a quelle del polipropilene, le nuove bioplastiche della famiglia Mater-Bi® hanno aperto importantissime opportunità nel settore delle stoviglie monouso per il Foodservice con la possibilità di sviluppare soluzioni ancora più sostenibili e che garantiscono performance meccaniche, termomeccaniche, produttive ed estetiche assolutamente innovative. L'elevata termoresistenza (fino a 100° C) del primo piatto in Mater-Bi® per alimenti caldi si coniuga a caratteristiche meccaniche superiori, aspetto gradevole e performance di compostaggio secondo lo standard internazionale EN 13432 estremamente veloci.

 

 

La prima carta alimentare in Mater-Bi®

Realizzata da Eurocartex e commercializzata al Salone del Gusto dall'azienda del cuneese Eco Tecnologie, la carta, pura cellulosa, viene accoppiata, in un lato, con un sottile strato di Mater-Bi® che la rende idrorepellente e resistente all'unto. Si tratta della prima carta da banco compostabile che, contrariamente a quanto avvenuto finora con le altre carte per alimenti, potrà essere smaltita nella raccolta differenziata dell'umido per essere avviata al riciclo negli impianti di compostaggio e diventare così fertile compost. Ideale per avvolgere e  contenere alimenti, la carta alimentare in Mater-Bi®  è disponibile in vari formati, può essere personalizzata con scritte e marchi e verrà presto offerta in formati idonei allo street food (coni, tasche porta panini, etc.).

  

La retina per il confezionamento degli alimenti

Messa a punto da Graziani Packaging, impresa romagnola da decenni leader nel settore dell'imballaggio alimentare e industriale, MagicNet®  è una rete estrusa in Mater-Bi®. Ideale per il confezionamento di frutta e verdura fresca, anch'essa è  smaltibile direttamente con il rifiuto umido per essere poi avviata al compostaggio.

 

"Abbiamo scelto il Salone del Gusto per promuovere le nuove applicazioni realizzate in Mater-Bi® perché pensiamo di poter completare un percorso di ricerca e innovazione sulla sostenibilità avviato con Slow Food nel 2008 con lo sviluppo del progetto del Salone sistemico, ha commentato Andrea Di Stefano, Responsabile Progetti Speciali e Comunicazione di Business di Novamont SpA. "Qui dimostriamo che è possibile passare dal modello economico attuale in cui vengono usate materie prime esauribili per realizzare prodotti che poi diventano rifiuti ad un modello in cui le risorse sono rinnovabili, i prodotti riciclabili e/o ricomponibili e i rifiuti diventano nuova materia prima, nuova risorsa, con benefici per l'ambiente, l'economia e la società. E' l'economia circolare, che la UE ha indicato tra i suoi assi strategici prioritari e che Novamont sostiene da anni con lo sviluppo di soluzioni che si sono imposte come modelli virtuosi per i Paesi dell'Unione e oltreoceano".

 

SALONE DEL GUSTO E TERRA MADRE 2014 - PADIGLIONE 2 STAND 2H028-2J028

 

***

 

Novamont è leader nello sviluppo e nella produzione di materiali e biochemicals attraverso l'integrazione di chimica, ambiente e agricoltura. Con 370 addetti (circa il 20% dei quali impegnato in attività di R&S), ha chiuso il 2013 con un turnover di 136 milioni di euro ed investimenti costanti in attività ricerca e sviluppo (6,2% sul fatturato 2013); detiene un portafoglio di circa 1.000 brevetti. Ha sede a Novara, stabilimento produttivo a Terni e laboratori di ricerca a Novara, Terni e Piana di Monte Verna (CE). Opera tramite sue consociate a Porto Torres (SS), Bottrighe (RO), Terni e Patrica (FR). È presente attraverso sedi commerciali in Germania, Francia e Stati Uniti e attraverso propri distributori in Benelux, Scandinavia, Danimarca, Regno Unito, Cina, Giappone, Canada, Australia e Nuova Zelanda.


Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI