Cerca nel blog

venerdì 21 novembre 2014

“Eco-Medicina”: guida all'interpretazione degli esami del sangue

Gli esami del sangue sono uno strumento fondamentale dello specialista per la valutazione dello stato di salute dell'organismo che li valuta nel loro insieme ed in relazione all'età, ai sintomi ed allo stato di salute generale della persona.
L'autolettura delle analisi del sangue per fini diagnostici o terapeutici è sempre inutile e potenzialmente pericolosa, tuttavia può essere effettuata per conoscere il significato delle sigle e quello dei valori riportati.
In termini di ecosostenibilità ricordiamo che è possibile utilizzare il web come strumento per il ritiro dei referti del laboratorio ( è sufficiente comunicarlo in accettazione al momento del prelievo).

Di seguito una breve guida alle analisi di laboratorio ma è possibile trovare l'elenco completo in siti specializzati come abcsalute (vedi qui l'elenco per la lettura delle analisi del sangue), pratico e professionale per comprendere bene i valori di riferimento e tante altre informazioni mediche.

EMOCROMO: misura i globuli rossi, i globuli bianchi, le piastrine, la percentuale dei diversi tipi di globuli bianchi, il volume dei globuli rossi e l'analisi delle loro caratteristiche.
SIDEREMIA: è la misura del ferro nel sangue, elemento fondamentale per il trasporto dell'ossigeno alle cellule.
TRANSAMINASI: sono sostanze organiche (enzimi) presenti nel fegato (ALT o GPT) o in quelle del cuore e di altri organi (AST o GOT). Un suo aumento in circolo può essere sintomo di un'alterazione del fegato.
FOSFATASI ALCALINA: è un enzima presente nel fegato e nelle ossa. Un loro aumento può essere sintomo di un'alterazione degli organi interessati.
GAMMA-GT: è un enzima presente nel fegato in piccole quantità. Un loro aumento può essere sintomo di un danno dei tessuti epatici.
BILIRUBINA: è una sostanza che deriva principalmente dalla scomposizione dell’emoglobina, la proteina che lega l’ossigeno nei globuli rossi. Un suo aumento significa che il fegato presenta alterazioni.
CREATININA: è la sostanza di scarto dei muscoli che viene eliminata dal corpo con le urine. Un suo aumento rispetto ai valori di riferimento può significare che i reni non riescono a farla passare nelle urine. 
AZOTEMIA (urea): è un prodotto di scarto della degradazione delle proteine. È prodotta dal fegato che la riversa nel sangue, poi viene filtrata dai reni ed eliminata con le urine. Valori anomali indicano anomalie nei processi di depurazione dei reni.
GLICEMIA: è un test che misura il livello di glucosio nel sangue costituendo uno dei principali precursori del diabete. Il suo livello è regolato da due ormoni: l’insulina e il glucagone. Un'alterazione di questi ormoni può determinare stati ipoglicemici o iperglicemici con conseguenze gravi.
PROTEINA C REATTIVA: è una sostanza che viene prodotta dal fegato e riversata nel sangue e si presenta in piccole quantità in condizioni normali. Aumenta di valore in caso di infezione o in presenza di infiammazione.
COLESTEROLO: è una sostanza grassa che viene in parte prodotta dall'organismo ed in parte viene introdotto al suo interno con la dieta. Il test misura il livello di colesterolo totale, quello buono (tipo HDL) e quello cattivo (tipo LDL).
TRIGLICEDIDI: sono i depositi energetici dell'organismo e la loro concentrazione varia con la dieta. In piccole quantità queste sostanze rimpiguano le riserve energetiche dei muscoli, un loro aumento incrementa i tessuti adiposi.
SALI MINERALI: sostanze indispensabili per la funzionalità degli organi. Principalmente il sodio, il potassio, il cloro e il calcio, il principale costituente delle ossa.

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI