Cerca nel blog

giovedì 20 novembre 2014

Scuola e ambiente - “MI CURO DI TE”: il nuovo programma educativo digitale gratuito per tutte le scuole italiane realizzato da WWF e Sofidel

 
Da settembre, oltre un migliaio di classi lo ha già scelto

Un nuovo modo per fare educazione ambientale: realizzato dal WWF con il supporto dell'azienda cartaria nota in Italia in particolare per il marchio Regina, il programma educativo digitale per le scuole, completamente gratuito, tocca ogni anno un tema diverso:
acqua, cambiamento climatico e foreste.

Con un concorso quiz a premi, i ragazzi si mettono alla prova
per testare le proprie conoscenze e vincere prodotti utili alla loro classe.

Guarda l'esperienza di una classe


Nell'era globale è necessario vivere il rapporto con la Terra e le sue risorse con la consapevolezza che siamo tutti interconnessi, che ogni nostra azione, anche la più piccola, ha importanti conseguenze sugli equilibri della natura e sul futuro di tutti.

Per contribuire alla diffusione di questa attenzione nei confronti dell'ambiente, nasce il programma educativo digitale, gratuito per le scuole, "Mi curo di te! Il gesto di ognuno per il pianeta di tutti", realizzato dal WWF con il supporto di Sofidel, l'azienda cartaria nota in Italia in particolare per il marchio Regina.
Sviluppato per le classi primarie e secondarie di primo grado, il progetto formativo si svilupperà nell'arco di tre anni, trattando ogni anno un grande tema ambientale. La prima annualità, per l'anno scolastico 2014/2015, è dedicata all'acqua. Le successive al cambiamento climatico e alle foreste, tematiche fortemente interconnesse tra di loro, di grande attualità ed urgenza, visto che la sensibilizzazione su questi temi è di grande importanza per il Pianeta e di conseguenza per il futuro di tutti.

Il tema acqua
Acqua risorsa preziosissima: meno dell'1% di quella presente sul Pianeta è dolce ed è quella necessaria per la sopravvivenza degli esseri viventi e tra questi l'uomo con le sue attività. Il problema della scarsità d'acqua colpisce quasi tutti i continenti e riguarda oltre il 40% della popolazione umana. Entro il 2025, 1,8 miliardi di persone vivrà in Paesi o regioni con assoluta scarsità d'acqua e il 75% della popolazione mondiale dovrà fare i conti con la scarsità di questa risorsa. Fenomeni che saranno acuiti dagli effetti prodotti dai cambiamenti climatici con gravi conseguenze a livello territoriale. La soluzione sta nella capacità di adattamento e resilienza degli ecosistemi e, a livello educativo, nella conoscenza di questi fenomeni e nella motivazione e competenza a farvi fronte. Da qui il grande impegno del WWF per produrre questo nuovo materiale didattico, a supporto del lavoro di qualità delle scuole.


Gli strumenti del programma
Il materiale formativo completamente gratuito e scaricabile dal sito semidifuturo.wwf.it, è composto da:
·         Una lezione digitale, di circa un'ora e mezza, che mira, grazie ad animazioni e giochi interattivi, a stimolare l'attenzione degli alunni verso temi ambientali più generali, comuni nelle tre annualità, fornendo approfondimenti sulle connessioni tra il nostro stile di vita e il problema ambientale.
·         Le schede di approfondimento sul tema "Acqua" per gli insegnanti, che suggeriscono al docente come sviluppare in classe il tema e forniscono proposte per farlo in modo coinvolgente per i ragazzi attraverso un'attività pratica per ognuna delle 10 schede.
·         Un concorso a quiz on line, che verifica giocando cosa si è imparato. In palio, per le 20 classi che avranno ottenuto il punteggio più alto, premi WWF e Regina.
L'intervento nasce dalla comune volontà di WWF e Sofidel di investire nell'educazione di qualità per tutti, cioè di investire in "capitale umano", permettendo così alle persone – in primo luogo alle giovani generazioni – di sviluppare piena nozione dei problemi, di identificare soluzioni, di essere membri informati e attivi della propria comunità.

"Il nostro grande obiettivo è aiutare gli insegnanti, gli studenti e, indirettamente, le loro famiglie, a capire meglio il mondo in cui vivono - sostiene Gianfranco Bologna, Direttore Scientifico di WWF Italia - rendendoli in grado di prendere decisioni e di comportarsi in modo adeguato per arrivare a risolvere i problemi che minacciano il nostro futuro comune. Per questo nasce MI CURO DI TE, il nuovo programma educativo completamente gratuito, messo a disposizione di tutti i docenti d'Italia scaricandolo semplicemente da internet".

"In Sofidel siamo convinti che lo sviluppo sostenibile sia una sfida perseguibile solo attraverso la creazione di ampie reti di collaborazione fra istituzioni, imprese e organizzazioni non governative unite in un comune lavoro – sostiene Luigi Lazzareschi, Amministratore Delegato Sofidel – . Per questo abbiamo deciso di supportare il WWF in questa importante iniziativa dedicata alla scuola che ha un ruolo fondamentale nella costruzione del futuro".
Sofidel, già partner di WWF nel programma internazionale Climate Savers per la riduzione volontaria delle emissioni di gas serra, considera la sostenibilità uno strumento fondamentale di sviluppo e crescita competitiva. In particolare le sue politiche di sostenibilità ambientale privilegiano gli aspetti globali quali la lotta ai cambiamenti climatici, l'impegno nella salvaguardia dei patrimoni forestali e l'ottimizzazione dell'utilizzo della risorsa idrica.

Per scaricare gratuitamente i programmi scolastici: semidifuturo.wwf.it

Roma, 20 novembre 2014


Il Gruppo Sofidel
Il Gruppo Sofidel, è uno dei leader mondiali nella produzione di carta per uso igienico e domestico. Più di 40 anni di storia (fondato nel 1966), il Gruppo ha realtà societarie in 13 Paesi – Italia, Spagna, Svezia, Regno Unito, Belgio, Francia, Croazia, Germania, Polonia, Romania, Grecia, Turchia e Stati Uniti – e oltre 5.000 dipendenti. Con un fatturato consolidato di 1.699 milioni di Euro (2013), Sofidel occupa la seconda posizione in Europa per capacità produttiva nel settore del tissue. Regina il brand più noto, presente su tutti i mercati di riferimento. Altri brand: Softis, Le Trèfle, Sopalin, Inversoft, Nouvelle Soft, Thirst Pockets, Kitten Soft, Yumy, Soft & Easy, Volare, Onda, Papernet, Heavenly Choice, Heavenly Soft, Confidence e Cellysoft. Sofidel è membro del programma internazionale WWF Climate Savers e del Global Compact delle Nazioni Unite.

Il WWF e l'educazione ambientale
Da oltre 40 anni il WWF è impegnato nelle scuole per diffondere nei ragazzi l'amore per l'ambiente il cui vivono ed il rispetto per tutte le specie viventi. Negli anni 1.250.000 sono stati gli alunni che hanno imparato a conoscere l'ambiente grazie ai programmi didattici WWF. La formazione dei docenti è curata in modo particolare perché uno dei punti strategici del programma educativo WWF, e oltre 15.000 sono stati gli insegnanti che hanno scelto i nostri percorsi educativi.
I percorsi educativi proposti dal WWF sono legati anche alle scelte d'approfondimento indicate dai Ministeri dell'Istruzione e dell'Ambiente, con i quali il WWF collabora da anni.  Sono programmi didattici che stimolano nei ragazzi l'osservazione del mondo che li circonda, partono dalle loro esperienze concrete e li invitano all'individuazione e all'adozione di soluzioni personali e praticabili.

Resta aggiornato, segui @wwfitalia


Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI