Cerca nel blog

mercoledì 17 dicembre 2014

Giornalisti Nell'Erba a rischio

Un altro anno sta ormai giungendo al termine e tanti sono i nostri progetti per quello che sta arrivando. Il progetto no-profit di giornalismo ambientale per giovani e giovanissimi che da 9 anni coinvolge migliaia di 3-29enni, centinaia di scuole in tutto il Paese, centinaia di esperti (giornalisti, ricercatori, comunicatori, imprenditori, esperti nel campo della sostenibilità, climatologi ecc), di famiglie, di associazioni, di enti ed istituzioni per muovere le acque, far sentire la voce dei cittadini di domani sulle questioni ambientali, farli esercitare e sperimentare nel laboratorio permanente e formativo di nuovi giornalismi e sulla testata online, prima, più giovane e più grande redazione ambiente del mondo, non può morire. Guardate qui che bel progetto: http://www.giornalistinellerba.org/pre/Pre_GnE.html.

Giornalisti Nell'Erba, realizzato dall'associazione di promozione sociale Il Refuso, ha nove anni di vita gloriosa. Partito con una cinquantina di bambini della provincia di Roma, conta oggi più di 7000 "reporter" in tutta Italia. Ha partecipato, con i suoi giovanissimi, a tutte le edizioni del Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia, dove ha proposto per anni eventi formativi su Ambiente, Scienza e Informazione. La testata è socio fondatore di FIMA, la federazione italiana media ambientali che è riuscita a raggruppare 250 soci tra giornalisti, blogger, testate ambientali italiane. gNe propone cicli di workshop per giovani, giovanissimi e scuole, in cui si incontrano esperti, scienziati, imprenditori, giornalisti, cosi da sperimentare la co-redazione di inchieste avanzate come queste. Ha un canale Tv su youtube, dove trovano spazio video inchieste, interviste, video di sensibilizzazione sulla tutela ambientale fatte dai ragazzi.  

Le istituzioni pubbliche sono sorde. Gli sponsor... beh... c'è la crisi. 

Ce la stiamo mettendo davvero tutta, anche se i tempi sono difficili, ma crediamo fermamente che con un piccolo aiuto da parte di tutti voi, potremo continuare a fare sempre di più e meglio. L'8 dicembre è partita la nostra campagna di crowdfunding #soldinopergNe, che in occasione dell'inizio del periodo delle feste lancia la richiesta "Chi ci aiuta a fare l'albero"? L'albero di gNe ha bisogno di tutti voi per continuare ad essere bello e rigoglioso di idee, per tenere accese le luci della speranza di un futuro sostenibile. Voi da sempre rappresentate la linfa vitale delle nostre iniziative, quelle che quotidianamente, nonostante le difficoltà, ci spingono ad andare avanti. Sappiamo bene che la crisi è seria anche per voi che ci state leggendo, ed è per questo che vi chiediamo davvero poco, un piccolo #soldinopergNe, nelle vostre possibilità, per poter continuare insieme questo grande viaggio.

Se ciascuno di voi mettesse ad esempio 10€, avremmo quanto basta per sostenere gNe. Chi può darne solo 1, lo faccia senza problemi: ci sarà (speriamo) chi può far di più. A gNe serve il vostro aiuto per realizzare le idee di questo nuovo anno, workshop (anche online per le scuole e i giovani più lontani), laboratori ludico didattici, inchieste ed interviste, giornale online, gNeLab, la Giornata Nazionale... I costi vivi sono tanti, dalle utenze (e meno male che abbiamo il fotovoltaico sulla testa), alle piattaforme online per la comunicazione, alla manutenzione dei computer, la stampante, la grafica, l'ufficio stampa, la gestione dei social media, le location per gli appuntamenti formativi e per la Giornata Nazionale, la strumentazione, i rimborsi ai tutor e ai collaboratori, la progettazione e la gestione delle relazioni con i media e con il mondo della ricerca, la tipografia, la segreteria…

CLICCATE QUI per aiutare gNe

Se puoi contribuire e diffondere ai tuoi amici, genitori, docenti, familiari, followers e fan, colleghi, dipendenti, collaboratori, fallo subito. Il tuo nome si aggiungerà sul sito tra coloro che hanno acceso le lucine dell'albero di gNe. Riceverai anche un'immagine speciale per il tuo profilo facebook e twitter. 

Se non puoi contribuire, e ti capiamo, aiutaci diffondendo l'appello a tutti.

Sebbene il nostro alberello sia ancora un po' spoglio, i progetti che gNe riserva ai suoi giovani, giovanissimi e non più tanto giovani follower, procedono e con il nuovo anno si darà il via anche a diversi workshop formativi, pensati per la scuola, dalla primaria fino alla superiore. Sono 9 i titoli dei corsi attualmente disponibili, dalla grafica al giornalismo, passando per i social network, il diritto ambientale e corsi di lingue straniere, tutti rigorosamente tenuti da gNe d'eccellenza. Paola Bolaffio, la nostra direttora fornirà le dritte necessarie per comporre "Il titolo giusto" di un articolo che si rispetti, in modo che sia accattivante e pregnante allo stesso tempo, mentre con il caporedattore Ilaria Romano, si andrà "A caccia di bufale", un workshop che mostrerà come utilizzare gli strumenti giornalistici per smascherare le notizie false. Saper nuotare nel mare dei social network è diventato requisito fondamentale per ogni giornalista che si rispetti, quindi si apprenderà prima come costruire una "Reputazione Digitale", divenuta vero e proprio biglietto da visita nel mondo della comunicazione e poi si approfondiranno vari aspetti di "Twitter, il social per l'informazione". Munirsi di carta, colori e creatività per il corso di "Grafica e immagine", durante il quale David De Angelis, art director di gNe, illustrerà gli aspetti principali di questo importante quanto divertente lavoro. A tutte queste nozioni verrà data una collocazione più delineata del "Corso di Giornalismo", laboratorio intensivo dedicato a uno dei mestieri che sta subendo tante più trasformazioni quanto più l'innovazione tecnologica progredisce. Infine due corsi spin-off, il primo tenuto da Tullio Berleghi, giurista e scrittore, il quale ci porterà nella "Storia del diritto ambientale" per poi virare tra le pagine del suo libro "Come difendersi dagli ambientalisti, per un percorso di abbandono dei toni cattedratici della vecchia e poco funzionale comunicazione ambientale. Infine l'ultimo, dove Hélène Duval, segretaria di redazione gNe, e insegnante di madrelingua francese aiuterà a muovere i primi passi per poter affrontare conversazioni di utilità quotidiana grazie al corso "Premier Pas".

CLICCATE QUI per i dettagli 

Dato che il Natale si avvicina, le interrogazioni prima delle vacanze sono tante e siamo tutti più buoni, abbiamo deciso di prorogare la data di iscrizione a gNe 9, il cui tema come ormai ben sapete è Oltre, fino al 15 gennaio 2015.

Non ci rimane altro da fare se non augurarvi i nostri più cari auguri.

Buon Natale e buon 2015 da tutto lo staff di gNe

Buon Natale e buon 2015 da tutto lo staff di gNe






--
www.corrieredelweb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI