Cerca nel blog

lunedì 15 dicembre 2014

PEFC, il sistema internazionale di certificazione forestale, riconosce formalmente il Programma di Cooperazione alla Certificazione Forestale dell’Indonesia “Indonesian Forestry Certification Cooperation Program” (IFCC)


L'approvazione del programma indonesiano da parte di PEFC accrescerà e supporterà a livello globale la capacità dell'Indonesia di esportare prodotti sostenibili derivati dalle foreste

Giacarta, dicembre 2014 – E' stata annunciata formalmente in un evento nella capitale Giacarta l'approvazione di PEFC al programma Indonesian Forestry Certification Cooperation (IFCC) della Repubblica d'Indonesia. Attraverso questo riconoscimento tutti i prodotti approvati dallo IFCC riceveranno l'accreditamento automatico alla certificazione PEFC (Programme for the Endorsement of Forest Certification).

Il processo di approvazione di PEFC, il più esteso sistema al mondo di certificazione di sostenibilità per le aree forestali, ha avuto inizio lo scorso ottobre e fa seguito al riconoscimento sia da parte dell'Unione Europea sia da parte dell'Australia del sistema di verifica indonesiano di legalità del legname SVLK, Queste importanti approvazioni sono un forte segnale della ferma volontà dell'Indonesia di provvedere a una gestione delle foreste in maniera sostenibile e trasparente.

Il Segretario Generale di PEFC International, Ben Gunneberg, ha dichiarato all'evento: "Questa ratifica segnerà una svolta per l'Indonesia, un paese che ancora oggi lotta aspramente per combattere l'alto tasso di deforestazione nei suoi confini. La certificazione forestale rappresenta un importante meccanismo per verificare e promuovere la gestione sostenibile delle foreste, salvaguardando i benefici ambientali, sociali ed economici che le foreste forniscono. […] "Incoraggiamo le aziende e I consumatori a optare per i prodotti certificati per supportare i proprietari o i concessionari di aree forestali in Indonesia che gestiscono le loro foreste sostenibilmente."

Il programma IFCC ha visto muovere i suoi primi passi nel 2012 ed è stato completato e standardizzato nel 2013. IFCC ha poi sottoposto formalmente quest'anno il proprio programma all'organo decisionale di PEFC per approvazione. La certificazione ottenuta ha validità fino al 1° ottobre 2019, quando verrà sottoposta a rinnovo.

Il Chairman del Programma IFCC, Dradjad H Wibowo, ha commentato: " L'approvazione di PEFC del nostro programma di certificazione forestale apre nuove opportunità per l'export dall'Indonesia poiché la certificazione PEFC è ampiamente riconosciuta in tutto il mondo quale garanzia di prodotti di qualità provenienti da foreste gestite sostenibilmente– compresi il legname, la polpa di legname, la carta e suoi derivati. […]  Ora chiediamo a tutti i nostri stakeholder di onorare e rispettare il loro accreditamento al programma IFCC, così da assicurare che lo standard rimanga un segno credibile della nostra gestione delle foreste."

Aida Greenbury, Managing Director Sostenibilità di APP, ha dichiarato: "La sostenibilità è un obiettivo che il settore deve perseguire se vogliamo che i nostri prodotti raggiungano i mercati globali. La certificazione è una componente importante di questo processo e costituisce un benchmark che è riconosciuto e ritenuto affidabile dai consumatori a livello internazionale. Da parte nostra, quali leader di settore, ci adoperiamo per andare oltre gli standard di certificazione e per assicurare che il settore si muova più rapidamente verso pratiche sostenibili. Ecco perché siamo impegnati nella "Deforestazione Zero" e perché continuiamo a lavorare con molteplici stakeholder nelle aree forestali."

Il riconoscimento ufficiale del programma IFCC segna un altro traguardo dell'espansione della certificazione PEFC nel continente asiatico. Dopo il recente ingresso del Giappone quale membro del programma PEFC, altri paesi asiatici stanno esplorando l'opportunità di presentare adesione alla certificazione PEFC tra i quali India, Nuova Zelanda, , Myanmar, Nepal, Filippine, Corea del Sud e Tailandia che stanno progredendo nell'avanzamento dei loro sistemi nazionali per presentare formale domanda di ammissione al sistema di certificazione PEFC.






--
www.corrieredelweb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI