Cerca nel blog

martedì 10 febbraio 2015

"Liberi dal Sistema": la guida per cambiare il mondo partendo da sé.

L'esordio letterario di Enrico Caldari ci offre strumenti pratici per comprendere e attuare il cambiamento, senza più aspettare che siano "altri" a farlo.
 
La nostra società ha smesso da tempo di funzionare come dovrebbe. E ogni giorno ci chiediamo come sia possibile fare qualcosa per cambiarla. 

Lo scopo di questa guida è di portarci a comprendere quali meccanismi muovono davvero il Sistema nei suoi diversi ambiti (denaro e finanza, sistema sanitario e industria farmaceutica, produzione e distribuzione del cibo, approvvigionamento di energia...) per poi offrirci indicazioni pratiche per cambiarlo, capendo prima da dove partire e dove arrivare, il percorso e gli strumenti da utilizzare.

Può un libro rimuovere tanti profondi condizionamenti, occulti e manifesti, e darci tutto ciò che serve per liberarci e migliorarci, per poi cambiare il mondo che ci circonda?

Questo è l'intento dell'Autore, che dopo anni di ricerche e decine di conferenze divulgative nelle quali si è confrontato con persone comuni, tecnici e docenti universitari, in Italia e all'estero, ci offre ora una riflessione chiara e profonda sul Sistema – comprensibile persino "a un bambino di otto anni" – che non mancherà di smuovere gli animi e la sensibilità dei lettori, anche dei più preparati.

Il testo prende l'avvio da una riflessione profonda sul denaro – lo strumento che più condiziona le nostre vite – che ne svela il reale funzionamento e impatto sociale, spazzando via finti tecnicismi e accuse complottiste, e formulando una semplice e illuminante proposta di cambiamento da attuarsi "alla radice". Legandolo fortemente alla sostenibilità ambientale.

Guardandoci intorno appare chiaro che non ha più senso aspettare che siano politici ed economisti ad avere l'umiltà e la volontà di cambiare le cose applicando una qualsiasi proposta, per quanto semplice e sensata. "Il Sistema in cui viviamo – afferma Caldari - è destinato a finire. Se non vogliamo essere sepolti con lui dobbiamo scegliere noi di cambiarlo, costruendo qualcosa di nuovo. Ma come possiamo cambiare un Sistema dal quale dipendiamo completamente per vivere? Dobbiamo prima di tutto renderci indipendenti da esso, rieducarci a essere LIBERI DAL SISTEMA… partendo ognuno da Sè".

E così l'autore procede analizzando i cinque ambiti su cui costruire la nostra indipendenza: il sapere (indipendenza culturale), la salute ("auto-star-bene"), l'alimentazione (indipendenza alimentare), l'energia (indipendenza energetica), e infine il denaro (indipendenza finanziaria). Durante la lettura ognuno è invitato alla compilazione di un vero e proprio "test" in grado di misurare il proprio grado di dipendenza dal Sistema in ogni ambito (compilabile gratuitamente online sul sito www.liberidalsistema.com).

Il libro è anch'esso disponibile su www.liberidalsistema.com in versione cartacea o eBook, e su ordinazione nelle migliori librerie e librerie online. Si tratta del secondo prodotto editoriale di Q Institute, dopo il libro di Marco Fincati "RQI - Il Segreto dell'Auto-Star-Bene", successo editoriale in tema di medicina alternativa e crescita personale.

Nota sull'Autore
Enrico Caldari, ideatore del percorso "Q Life – Liberi dal Sistema", è ricercatore, formatore e imprenditore. Esperto di comunicazione e sostenibilità, laureato in Scienze Statistiche e dottorato in Sociologia e Ricerca Sociale, è stato giornalista, manager e consulente. Come divulgatore ha tenuto numerose conferenze in Italia e all'estero sul rapporto tra sistemi monetari e sostenibilità ambientale. Come consulente e imprenditore ha ideato e lanciato attività innovative basate su modelli sostenibili, tra cui il primo franchising europeo per il noleggio di articoli per bimbi (Mammamamma). Ha dedicato anni a ricercare e sperimentare strumenti pratici per il Cambiamento e nel 2013 ha co-fondato Q Institute, il primo istituto al mondo nato per diffondere conoscenze e tecniche per rendersi indipendenti e felici (www.qinstitute.sm).

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI