Cerca nel blog

venerdì 27 febbraio 2015

Recipharm Environmental Award: il premio di Recipharm per l’Healthcare ecosostenibile, quest’anno a un ricercatore italiano del Mario Negri


Recipharm presenta il vincitore della settima edizione del Premio Internazionale dell'Ambiente

Milano, 26 Febbraio 2015 – Recipharm AB è lieta di annunciare che il vincitore della settima edizione del Premio Internazionale per l'Ambiente (Recipharm International Environmental Award) è il Dr. Ettore Zuccato, capo del Laboratorio di Tossicologia Alimentare, Dipartimento di Scienze della Salute Ambientale, dell'Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri di Milano. Il Premio è stato assegnato al dottor Zuccato  in riconoscimento del suo lungo e qualificato lavoro scientifico nel campo dell'identificazione, quantificazione e monitoraggio dei livelli di contaminazione ambientale da farmaci.


Lo scopo del Recipharm International Environmental Award è quello di promuovere metodi produttivi più efficaci e innovativi, al fine di incoraggiare modelli sostenibili e diffondere il dialogo sui temi ambientali all'interno dell'industria farmaceutica. Il premio viene assegnato ogni anno da Recipharm alla migliore performance produttiva in termini di impatto ambientale, o alla miglior pratica o innovazione, sempre dal punto di vista della sostenibilità ambientale, sviluppate dalla comunità accademica o dall'industria farmaceutica. Fin dalla sua fondazione nel 1995, infatti, Recipharm ha fatto dell'impegno verso le migliori pratiche a tutela dell'ambiente la sua missione aziendale fondamentale.


Il Dr. Ettore Zuccato è riconosciuto a livello internazionale come uno scienziato di spicco nel settore dei contaminanti ambientali emergenti, con una specializzazione particolare nell'analisi e controllo della presenza di prodotti farmaceutici e sostanze illegali nelle acque di superficie. Il Dr. Zuccato ha condotto ricerche all'avanguardia, insieme ad altri eminenti scienziati, sulla quantificazione della presenza di prodotti farmaceutici nell'ambiente acquatico italiano, e i risultati emersi sono stati pubblicati su "The Lancet", con il conseguente contributo nell'evidenziare a livello globale la preoccupazione per il potenziale impatto che i farmaci possono avere sull'ambiente Il suo gruppo di ricerca ha condotto diversi studi sulle acque reflue, includendo nella ricerca l'identificazione degli inquinanti farmaceutici prevalenti nel Nord Italia e la validazione di un metodo analitico che determina in contemporanea la presenza di farmaci di diverse categorie terapeutiche nelle acque di scarico. Ha inoltre dato inizio alla ricerca di farmaci e dei loro metaboliti nei fiumi italiani, negli impianti di depurazione e in campioni di acqua potabile, fornendo una caratterizzazione della contaminazione e una valutazione dei rischi connessi.


Lars Backsell, Presidente del Consiglio di Recipharm, ha commentato: "Recipharm è profondamente onorata di assegnare questo riconoscimento al Dr. Ettore Zuccato.  È infatti una delle principali autorità e uno dei leader nello studio della contaminazione ambientale da farmaci. Le sue autorevoli ricerche, che sono state ampiamente pubblicate da tutte le maggiori riviste scientifiche del mondo, hanno fornito una visione completa in questo critico settore".


Ha poi aggiunto: "Inoltre, un importante obiettivo della sua ricerca è la sottolineatura della necessità di una corretta valutazione delle molteplici possibilità offerte dalle nuove tecnologie per migliorare i prodotti farmaceutici, al fine di contenere le conseguenze negative di una contaminazione ambientale diffusa".


Al momento della premiazione, il Dr. Ettore Zuccato ha così commentato: "Sono molto orgoglioso di ricevere questo premio da Recipharm. Insieme ad altri esperti e ricercatori ho dedicato lunghi anni di lavoro allo studio dei danni causati all'ambiente e ad attirare l'attenzione sulla contaminazione che ne deriva, a come quest'ultima può essere meglio identificata, valutata e monitorata e al modo in cui si possono mettere in campo miglioramenti per ridurne i livelli". Ha aggiunto: "Naturalmente aspiro a proseguire nei miei studi, nella certezza che le organizzazioni di primo piano nel settore farmaceutico, come Recipharm, anche attraverso questo tipo di riconoscimento, si stanno attivamente interessando al problema della contaminazione ambientale, promuovendone la sempre maggior consapevolezza e migliorando sempre di più i metodi produzione".

Contatti
Lars Backsell, Recipharm Presidente del Consiglio, Tel: +46 8 602 52 00,
Dr Ettore Zuccato, e-mail Ettore.Zuccato@marionegri.it, tel. +39 02 3901.4544

Recipharm
Recipharm è un'azienda farmaceutica leader nel servizio di sviluppo e produzione  in outsourcing (Contract Development and Manufacturing Organisation) che impiega circa 2.200 dipendenti. Recipharm offre servizi di produzione di prodotti farmaceutici in diverse forme farmaceutiche, di materiali per studi clinici, inclusi gli API e di sviluppo di prodotti farmaceutici. Recipharm produce più di 400 diversi prodotti destinati ad una clientela che varia dalle multinazionali alle piccole società di sviluppo e ricerca. Recipharm ha un fatturato di circa 3.3 miliardi di corone svedesi ed opera con stabilimenti di sviluppo e produzione in Svezia, Francia, Regno Unito, Germania, Spagna, Italia e Portogallo ed ha sede a Jordbro, in Svezia. Recipharm è quotata in borsa sul mercato Nasdaq OMX di Stoccolma.
Per ulteriori informazioni su Recipharm ed i nostri servizi visitate il sito www.recipharm.com.

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI