Cerca nel blog

giovedì 26 marzo 2015

ACCREDIA: al via tavolo su gas serra per snellire burocrazia, interessati 150.000 operatori

ACCREDIA: Al via un tavolo tecnico congiunto tra organismi di certificazione e le Associazioni di imprese del settore gas fluorurati per snellire le procedure burocratiche.

Coinvolti circa 150.000 tra installatori di impianti e autoriparatori

 

 

Roma, 26 marzo 2015 – Accredia, l'Ente unico di accreditamento, ha avviato un tavolo tecnico congiunto tra organismi di certificazione accreditati operanti nel settore dei gas fluorurati e le Associazioni delle imprese artigiane interessate, per snellire le procedure burocratiche e semplificare gli adempimenti.

 

La decisione fa seguito all'allarme sollevato dagli imprenditori, a seguito dell'adozione da parte del Ministero dell'Ambiente del Dpr 43 del 2012 che, secondo gli stessi, recepisce in maniera restrittiva e complessa la norme europee. Interessati circa 150.000 tra installatori d'impianti e autoriparatori che operano su apparecchiature contenenti i cosiddetti gas fluorurati a effetto serra, come pompe di calore, condizionatori d'aria, climatizzatori, gruppi frigoriferi e lavatrici industriali.

 

Il tavolo di lavoro congiunto organismi-imprese si confronterà sulla questione al fine di elaborare proposte da presentare al Ministero dell'Ambiente e della Tutela del territorio e del mare, con l'auspicio che quest'ultimo le recepisca nell'ottica di semplificare la vita delle imprese e adempiere nel migliore dei modi alla normativa comunitaria.

 

"Siamo vicini alle imprese e alle loro istanze – ha dichiarato il Direttore Generale di Accredia, Filippo Trifiletti -. Comprendiamo le loro preoccupazioni e per questo abbiamo favorito l'incontro con gli organismi per poter elaborare proposte che vadano nella direzione sperata, ossia quella di snellire le procedure a carico degli operatori ed eliminare le complicazioni inutili e al tempo stesso garantire che le certificazioni rimangano uno strumento altamente affidabile come richiesto dall'Amministrazione".

 

 

 

Accredia è l'Ente unico nazionale di accreditamento designato dal Governo italiano. Il suo compito è attestare la competenza, l'imparzialità e l'indipendenza dei laboratori ed organismi che verificano la conformità di prodotti, servizi e professionisti agli standard normativi di riferimento, facilitandone la circolazione a livello internazionale.

 

Accredia è un'associazione privata senza scopo di lucro che opera sotto la vigilanza del Ministero dello Sviluppo Economico e svolge un'attività di interesse pubblico, a garanzia delle istituzioni, delle imprese e dei consumatori.

Nel 2014 sono stati 1.572 gli organismi ed i laboratori sotto accreditamento, di cui 291 organismi di certificazione, ispezione e verifica, 1.111 laboratori di prova e 170 laboratori di taratura. In particolare, sono stati certificati sotto accreditamento i sistemi di gestione di oltre 87.000 aziende e di circa 141.000 siti produttivi, oltre che 100.000 prodotti e servizi e più di 145.000 figure professionali, mentre i laboratori accreditati hanno analizzato 5 milioni di prodotti, di cui 3,5 milioni in ambito alimentare. Il fatturato degli organismi di certificazione e ispezione accreditati nel 2013 ha superato i 344 milioni di Euro, in crescita del 12% rispetto al 2012.

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI