Cerca nel blog

martedì 10 marzo 2015

AMBIENTE: AICS, FOTO, MULTE, NOMI ABBANDONATORI RIFIUTI ON-LINE. L'ESEMPIO DI CAMPAGNANO.

"L'iniziativa del comune di Campagnano, in provincia di Roma, messa in campo per contrastare il dilagare del fenomeno dell'abbandono dei rifiuti e delle mini-discariche estemporanee, racchiude tutti gli elementi per essere efficace e giusta. Controllare, individuare, punire i colpevoli di inciviltà. Non v'è dubbio infatti: sensibilizzare, spiegare, tollerare sono tutti passaggi preliminari, prioritari e doverosi ma, infine, laddove vi sia una manifesta resistenza ad evolvere verso un modo di vivere rispettoso dell'ambiente e, più in generale, degli altri, debba arrivare la sanzione. Certa!" Lo ha dichiarato Andrea Nesi responsabile nazionale ambiente di AICS

"Speriamo che saranno tanti i comuni a scendere in campo contro il degrado mettendo in campo misure realmente efficaci. Il degrado oltre ad essere esteticamente inaccettabile, quindi dannosissimo per il turismo, ed in taluni casi pericoloso per la salute, getta nello sconforto le persone rispettose delle regole che vedono scorrere davanti a se tutto questo, come se il nostro Paese in qualche modo tollerasse tali reati. E questo è probabilmente il peggiore dei danni. Mentre da un lato si lavora per incrementare la cultura della raccolta differenziata e del riciclo chiedendo sempre maggiore impegno ai cittadini, è necessario dare il senso concreto della battaglia contro il degrado causato dagli incivili" continua Nesi

"In AICS facciamo la nostra parte con, tra l'altro, una campagna dedicata al fenomeno dell'abbandono dei rifiuti e denominata per l'appunto 'Se lo abbandoni, il rifiuto sei tu!' che ha già raggiunto 1000 testimonials nei primi 8 mesi di divulgazione ed alla quale è possibile aderire a questo indirizzo: https://www.facebook.com/adottaunrifiuto" conclude Nesi.


Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI