Cerca nel blog

giovedì 12 marzo 2015

Schneider Electric sponsor del convegno: l'Efficienza Energetica come motore di sviluppo - Modena, 24 marzo 2015

 


Una panoramica su aspetti normativi, tecnologie abilitanti e nuovi modelli di business

 

24 marzo 2015 alle ore 15.30 presso la Sala Leonelli della C.C.I.A.A.

via Ganaceto, 134 – Modena

 

Stezzano (BG), 12 marzo 2015 – Schneider Electric, specialista globale nella gestione dell'energia e nell'automazione, annuncia oggi la propria partecipazione al seminario dedicato a "Efficienza Energetica come motore di sviluppo", organizzato dal C.N.A. di Modena.

 

Nel corso del Seminario saranno presentati e analizzati strumenti tecnologici e casi concreti, a dimostrazione di come l'efficienza energetica attiva sia un'autentica e complessiva opportunità per lo sviluppo del sistema economico.

 

Nella parte finale i relatori si confronteranno con rappresentanti di ordini e collegi ed autorevoli esponenti del tessuto politico locale. La tavola rotonda vedrà la partecipazione delle autorità locali, tra cui: Gian Carlo Muzzarelli - Sindaco di Modena e Presidente della Provincia, Palma Costi - Assessore regionale attività produttive e Economia verde,  Marco Orlandini - Direttore Generale Sinergas Spa. Al centro dell'incontro la necessità di fare il punto della situazione sul tema dell'efficienza energetica, con particolare attenzione alle nuove opportunità e agli interventi che è possibile attuare concretamente, anche a seguito del Decreto Legislativo 102 del 4 luglio 2014 con cui il Governo Italiano ha recepito la Direttiva della Comunità Europea 2012/27/UE.

 

"Se pensiamo che il 98% degli edifici ha una superficie inferiore a 10.000 metri e occupa il 65% del suolo destinato al mercato immobiliare commerciale e che rispetto agli edifici di taglia maggiore, anche quelli di piccole e medie dimensioni soffrono delle stesse problematiche relative ai costi dell'energia sempre crescenti (che possono arrivare fino al 10% delle spese di esercizio)," dichiara Ivan Mangialenti, Building Automation Business Support Manager di Schneider Electric, anticipando i contenuti del proprio intervento, "ci troviamo di fronte a una sfida cui noi di Schneider Electric rispondiamo riducendo i costi energetici di questi edifici aumentandone contemporaneamente il rendimento, per renderli dei veri e propri edifici intelligenti, o smart building".

 

Con la soluzione SmartStruxure Lite, gli edifici di piccole e medie dimensioni possono sfruttare una tecnologia all'avanguardia, che permette di risparmiare sui costi energetici,  senza rinunciare a convenienza, semplicità di utilizzo e modularità.

 

Tra i promotori dell'evento : BHT – AMAECO,  realtà specializzata nella consulenza globale per l'ottimizzazione dei costi energetici delle imprese. Grazie ad un supporto tecnico e commerciale di alto livello e alla proposta di soluzioni tecnologiche innovative, BHT è in grado di rispondere alle esigenze di efficientamento energetico di diverse realtà aziendali.


"Il forte legame con il territorio e l'interesse verso l'integrazione di soluzioni IT nella gestione energetica delle imprese come opportunità di rilancio della smart industry nazionale, sono i fattori che ci hanno portato tra i promotori di questo evento, afferma Giorgio Amadessi, Co-fondatore di BHT-AMAECO. Crediamo infatti che le aziende iscritte al C.N.A. di Modena abbiano specifiche esigenze energetiche a cui possiamo rispondere con soluzioni concrete e innovative, capaci di realizzare sensibili riduzioni dei costi energetici e di gestione degli impianti."

 

Programma:

 

Apertura e saluti: Umberto Venturi, Presidente C.N.A .Modena

 

Maurizio Melis modererà i seguenti interventi:

Elisa Valeriani, Unimore e Ervet: Evoluzione del panorama normativo sul tema dell'Efficienza Energetica, a seguito del DLgs 102/2014 di recepimento della Direttiva 2012/27/UE.

Vittorio Chiesa, Direttore Energy&Strategy Group POLIMI: Presentazione della 4a edizione dell'Energy Efficiency Report, con focus sull'importanza dell'ICT-based technology al servizio del monitoraggio e controllo delle utenze energetiche. Cenni sull'analisi del rischio e sugli strumenti di finanziamento degli interventi.

Ivan Mangialenti, Business Support Manager, Schneider Electric: Il punto di vista di un'Azienda leader nel settore sul tema dell'Efficienza Energetica. Trend di tecnologie e servizi per lo Smart Building del futuro.

Piergabriele Andreoli, Direttore AESS di Modena: L'analisi dei dati energetici come nuova declinazione dell'approccio BigData. Risultati di alcuni casi studio.

Giorgio Amadessi, Co-fondatore di BHT-AMAECO: Una iniziativa imprenditoriale locale e un modello di business innovativo per un approccio "plug 'n play" all'Efficienza Energetica.

 

Al termine del convegno è previsto un light catering e una sessione di networking dedicata ai partecipanti.

 

La partecipazione al Seminario è gratuita e sono previsti crediti formativi per i periti industriali e geometri.

 

Ulteriori informazioni e modulo per la registrazione sono disponibili presso: www.mo.cna.it



A proposito di Schneider Electric

Schneider Electric è lo specialista globale nella gestione dell'energia e nell'automazione, con una presenza in oltre 100 paesi del mondo. Offre soluzioni integrate in diversi segmenti di mercato, con una posizione di leadership nei settori Building residenziale e non residenziale, industria  e produttori di macchine, utility e infrastrutture, data center e reti. Il Gruppo, specializzato nel rendere l'energia sicura, affidabile, efficiente, produttiva e sostenibile, conta 170.000 dipendenti e nel 2014 ha raggiunto un fatturato di 25 miliardi di euro, grazie al suo impegno attivo nell'aiutare persone ed organizzazioni ad ottenere il massimo della propria energia.

www.schneider-electric.it

 

·          Seguici su Twitter: https://twitter.com/SchneiderItalia

·          Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/SchneiderElectric

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI