Cerca nel blog

mercoledì 6 maggio 2015

Enrico Colombo, AD di Cofely Italia e Vice Presidente Assistal: "Efficienza energetica driver per lo sviluppo del Paese

Partecipare alla Tavola rotonda dal titolo "Finanziare l'efficienza energetica: orientamenti del mondo del credito e della finanza, prodotti finanziari dedicati alle ESCO, modelli emergenti di business e di gestione del rischio. Investitori e operatori a confronto", promossa all'interno del Forum Efficienza Energetica 2015, organizzato da Business International, ha rappresentato un momento di confronto importante sulle criticità e i vantaggi del comparto.

È fondamentale stimolare al massimo la leva dell'efficienza energetica in quanto driver di sviluppo per il Paese e fattore di competitività delle organizzazioni, oltre che elemento necessario per raggiungere gli obiettivi di risparmio energetico fissati dalla SEN e attesi al 2020.

Investire in efficienza energetica significa ridurre i consumi del 24%, risparmiare fino a 8 miliardi di euro all'anno e creare nuovi posti di lavoro. 

Come rilevato dalla II edizione dello studio "Stato e prospettive dell'efficienza energetica in Italia", realizzato dalla Fondazione Enel con il dipartimento di Ingegneria Gestionale del Politecnico di Milano, i posti di lavoro e l'indotto collegato alle attività di efficientamento energetico sono stimati in più di 400mila unità necessarie annualmente a sostenere un mercato così importante. Sempre secondo tale studio, l'efficienza energetica può generare volumi d'affari tra i 350 miliardi di euro, in uno scenario di sviluppo moderato e i 510 in quello considerato ottimale.

In tale contesto, si conferma il ruolo strategico dell'impresa e delle istituzioni finanziarie nella realizzazione di interventi di miglioramento dell'efficienza energetica, in considerazione degli investimenti rilevanti che richiedono.

AD di Cofely Italia e Vice Presidente Assistal



Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI