Cerca nel blog

domenica 3 maggio 2015

FAI Fondo Ambiente Italiano - " Via Lattea " Campagna Lombarda, Milano Piazza Duomo - Fondazione Pistoletto - Lombardia per Expo - IEA

Oggi riparte la manifestazione dedicata alla campagna lombarda

FAI: inaugurata  Via Lattea 2015

Commenta Achille Colombo Clerici: "La missione del FAI è non solo un nobile impegno culturale, ma anche un importante volano per il turismo interno e internazionale"

 
Dopo il successo delle scorse quattro edizioni torna oggi l'appuntamento con Via Lattea, la manifestazione ideata e organizzata dal FAI in collaborazione con Expo Milano 2015, che invita a riscoprire il patrimonio di natura e cultura a km zero della campagna lombarda: cascine, abbazie millenarie, vie d'acqua, mulini e borghi storici, da conoscere e proteggere.


L'inaugurazione di Via Lattea è un giorno di festa, aperto dalla presentazione in Piazza del Duomo del Terzo Paradiso – La Mela Reintegrata, opera di Michelangelo Pistoletto, a cura di Cittadellarte – Fondazione Pistoletto e realizzata in collaborazione con il FAI, donata alla città in occasione di Expo Milano 2015. L'opera rappresenta l'armonia possibile tra natura e artificio, la stessa armonia che Via Lattea mira a recuperare riavvicinando Milano ai suoi dintorni agricoli. La presentazione è stata anticipata da una suggestiva performance collettiva: oltre 150 balle di paglia sono state disposte intorno alla Mela a creare il simbolo del Terzo Paradiso.

L'opera, che sarà poi collocata definitivamente in Piazza Duca d'Aosta, sarà in Piazza del Duomo fino al 18 maggio: in questo periodo sono presenti i volontari FAI, Apprendisti Ciceroni e Mediatori Artistico Culturali che ne spiegano il significato ai visitatori.

Inoltre saranno proposti due incontri di approfondimento in presenza dell'artista, organizzati da Cittadellarte - Fondazione Pistoletto e FAI in collaborazione con Master MAMA Bocconi: il 6 maggio Etica ed estetica tra arte e impresa e il 13 maggio Moda e design tra arte e natura, entrambi presso l'Università Bocconi di Milano.

Tanti altri eventi arricchiscono la giornata tra Piazza del Duomo, il Castello Sforzesco e il Parco Sempione: i voli vincolati in mongolfiera, i laboratori di aquiloni, una divertente caccia al tesoro, il mercato a km zero con 70 agricoltori delle cascine lombarde, il laboratorio di produzione di formaggi e pane, le visite guidate e i tour in bici.



Quest'anno durante i 6 mesi di Expo saranno riproposti, grazie al fondamentale supporto di oltre 600 volontari FAI, 8 circuiti ciclo-pedonali organizzati nelle precedenti edizioni: itinerari a tappe adatti a tutti che permetteranno di esplorare aree di grande interesse paesaggistico e culturale, attraversando navigli, fiumi e canali così da creare una vera e propria strada delle acque della Lombardia, dai fiumi Adda e Oglio al Naviglio della Martesana, dal fiume Olona al Naviglio Grande.

 Via Lattea è un progetto quinquennale organizzato dal FAI con Expo 2015, con il sostegno della Camera di Commercio di Milano e con il Patrocinio di Comune di Milano, Città Metropolitana di Milano, Parco Agricolo Sud Milano, Regione Lombardia, in collaborazione con Confagricoltura Lombardia, Coldiretti Lombardia, Copagri e FIAB onlus. E' un Evento Expo in città realizzato grazie al prezioso contributo di Ferrarelle, che in qualità di main sponsor rinnova la consolidata amicizia con il FAI. FAI ringrazia inoltre Intesa Sanpaolo, Riso Scotti Snack e Consorzio Tutela Grana Padano e, come sponsor tecnici del progetto, ATM e Piacere Terra.

L'evento giunge a pochi giorni dai festeggiamenti per il 40° anniversario del FAI. Il 28 aprile 1975 Giulia Maria Mozzoni Crespi, Renato Bazzoni, Alberto Predieri e Franco Russoli fondano ufficialmente il FAI-Fondo Ambiente Italiano, Fondazione senza scopo di lucro nata da un'idea di Elena Croce sull'esempio del National Trust inglese. I numeri raccontano una storia di successi: 52 beni in tutta Italia di cui 30 aperti regolarmente al pubblico, più di 5 milioni di metri quadrati di paesaggio protetto, oltre 60 mila metri quadrati di edifici, 120 mila iscritti e donatori attivi, 117 delegazioni, 68 Gruppi FAI, e 62 Gruppi FAI Giovani, 580 mila visitatori nei Beni del FAI nel 2014, oltre 650 mila i visitatori nei siti aperti per l'ultima edizione delle Giornate FAI di Primavera.



Il FAI, ed è questa la sua missione, con il contributo di tutti, cura in Italia i luoghi speciali per le generazioni presenti e future, promuove la conoscenza e il godimento per l'ambiente, il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della nazione, vigila sulla tutela del patrimonio culturale.

"La salvaguardia, la conservazione e la valorizzazione del patrimonio storico, artistico e ambientale del nostro Paese, missione del FAI – commenta il Presidente di Assoedilizia e dell'Istituto Europa Asia Achille Colombo Clerici– adottate con la formula della stretta collaborazione tra pubblico e privato, rappresentano non solo un nobile impegno culturale, ma anche un forte volano per l'intera economia legata al turismo interno e internazionale".

Il vertice del FAI: Presidente Onorario Giulia Maria Mozzoni Crespi; Presidente Andrea Carandini; Vice Presidenti Anna Gastel e Paolo Baratta; Vice Presidente Esecutivo Marco Magnifico; Direttore Generale Angelo Maramai.


Foto archivio : Achille Colombo Clerici presidente di Assoedilizia con Luigi Orombelli pres. Societa' Storica Lombarda

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI