Cerca nel blog

giovedì 21 maggio 2015

VedoGreen in collaborazione con UK Trade and Investment organizza la IV edizione del "Green Investor Day", l’evento nazionale per la finanza innovativa e le imprese green

16 giugno alle ore 16.00
UK House - Palazzo Giureconsulti

Via dei Mercanti 2 – Milano (Sala Colonne)



§  25 le società green quotate in Borsa Italiana con una capitalizzazione di 1,6 miliardi di Euro
§  64 milioni di Euro la capitalizzazione media delle green quotate
§  9 le IPO green da gennaio 2014 per una raccolta complessiva di capitale pari a 61 milioni di Euro
§  +15% la performance YTD dell'indice VedoGreen Italia


In occasione della partecipazione del Regno Unito a Expo 2015, l'evento sarà ospitato da UK Trade and Investment nell'ambito della 'Sustainability GREAT Week' a testimonianza dell'attenzione del Regno Unito alla tematica della social corporate responsibility.


Temi principali saranno:

Presentazione del Report "Green Economy on capital markets"

"Le frontiere del green: Efficienza energetica, Agribusiness e Biotecnologie"


Milano, 21 maggio 2015 - VedoGreen e UK Trade & Investment organizzano il prossimo 16 giugno 2015, alle ore 16.00 presso Palazzo Giureconsulti, la IV edizione del "Green Investor Day".

Il Green Investor Day è l'evento nazionale dedicato all'incontro tra imprese green quotate e "finanza innovativa". Si articola attraverso il confronto tra illustri esponenti di Istituzioni finanziarie, Banche e Investitori e il Top Management di Società operanti in settori legati alle «Frontiere del green»: efficienza energetica, agribusiness e biotecnologie.

Parteciperanno importanti aziende green quotate in Borsa Italiana o private che stanno valutando un ingresso sul mercato dei capitali. VedoGreen in tale ambito svolge il ruolo strategico di financial advisor per la ricerca di capitale finalizzato allo sviluppo delle società innovative della green economy.

"Il futuro della green economy in Italia si gioca sulla capacità delle imprese di impostare un business model innovativo - spiega Anna Lambiase, Amministratore Delegato di VedoGreen – che guardi alla conversione verso le logiche dell'economia circolare con un approccio sostenibile e un'ottica di internazionalizzazione. La classe imprenditoriale dell'industria green italiana, consapevole dell'importanza dei nuovi contesti competitivi sempre più orientati verso soluzioni in grado di rispettare gli obiettivi energetici imposti dalla normativa a livello mondiale e la sostenibilità ambientale, ha bisogno di finanza innovativa per crescere. Avranno un vantaggio competitivo tutte le società che operano nell'efficienza energetica, nell'agribusiness e nel biotech, settori che si differenziano per il potenziale produttivo in grado di ridurre gli impatti sull'ambiente. VedoGreen porta soluzioni di finanza straordinaria alle aziende che vogliono svilupparsi in Italia o all'estero, proponendo nuove classi di investitori quali Family Office, oltre che percorsi di quotazione in Borsa, in particolare sul mercato delle PMI, AIM Italia, nel quale il mondo green oggi rappresenta il settore più ampio con una quota del 24%."

Le 25 società quotate del panel VedoGreen registrano una capitalizzazione totale pari a 1,6 miliardi di Euro. La performance borsistica dell'Indice VedoGreen registra +15% da inizio anno. VedoGreen ha ampliato il proprio indice con l'ingresso di nuove società italiane quotate con una raccolta complessiva di Euro 61 milioni; compongono l'indice VEDOGREEN le seguenti società: Agronomia, Alerion CleanPower, Ambienthesis, Biancamano, BIO-ON, Ecosuntek, Elettra Investimenti, Energy Lab, Enertronica, Ergy Capital, Falck Renewables, Fintel Energia Group, Frendy Energy, GreenItaly1, Gruppo Green Power, Iniziative Bresciane, Innovatec, Isagro, K.R. Energy, Ki Group, Kinexia, Landi Renzo, PLT Energia, TE Wind, TerniEnergia.

Il Green Investor Day è ideato e organizzato da VedoGreen, in collaborazione con UK Trade and Investment e con il supporto di Borsa Italiana.
IDeA Capital Funds (Gruppo DeAgostini) è main sponsor. I partner dell'evento sono: AIFI, Dintec – Consorzio per l'Innovazione, Hogan Lovells, BioEcoGeo e Finanzaoperativa.com

Nell'ambito della partecipazione del Regno Unito a Expo 2015, UK Trade & Investment – l'agenzia governativa britannica per la promozione dell'export e degli investimenti – ha lanciato un Global Business Programme che presenta il Regno Unito come paese innovativo, aperto e creativo. La Campagna ha l'obiettivo di mettere in risalto la partecipazione britannica all'Esposizione universale, intensificare gli scambi e gli investimenti e dare risalto all'ambiente business-friendly della Gran Bretagna in tutto il mondo.

A Milano il Global Business Programme si traduce nella realizzazione di sei settimane tematiche denominate 'GREAT Weeks' e dedicata a settori economici-commerciali specifici. Le 'GREAT Weeks' offriranno momenti d'incontro per leader aziendali, decision-maker, aziende britanniche e buyer da tutto il mondo.


Agenda della giornata:

Ore 16:00 - INIZIO LAVORI

·          BENVENUTO di Christopher Prentice – Ambasciatore UK in Italia
·          OSSERVATORIO VEDOGREEN on CAPITAL MARKETS: Anna Lambiase, AD VedoGreen
·          LA CSR E LE ANALISI ESG NELLE AZIENDE DELLA GREEN ECONOMY: Daniela Carosio, Senior Partner Sustainable Value Investors & SEV Ltd
·          UK STRATEGY FOR ENERGY SAVING - Dave Hodgson, UKTI Specialist Energy Networks
§   BRISTOL: DEVELOPING SMART CITY SOLUTIONS: A BRITISH SUCCESS STORY - Nicola Yates
16:30 - TAVOLA ROTONDA «LE FRONTIERE DEL GREEN»: Aziende green e Investitori a confronto

Modera: Marco Gaiazzi, Class Cnbc
Seguirà Cocktail

VedoGreen, la società del Gruppo IR Top, Partner Equity Markets di Borsa Italiana, è specializzata nella finanza per le aziende green quotate e private. Nasce nel 2011 con la creazione dell'Osservatorio sulla Green Economy, autore del report annuale sulle aziende green quotate in Europa, "Green Economy on capital markets". La piattaforma web based www.vedogreen.it e il "Green Investor Day" rappresentano oggi il punto di riferimento per l'incontro tra finanza e impresa green. La società ha realizzato un database proprietario con oltre 3.000 aziende appartenenti ai 10 settori della green economy, mappati dall'Osservatorio, che consente l'analisi dei risultati economico-finanziari e un'approfondita view sui principali trend tecnologici, normativi e di settore. VedoGreen è advisor per la quotazione in Borsa (IPO), l'apertura del capitale a Investitori Istituzionali e l'accesso a nuovi prodotti di debito dedicati alle società della green economy. VedoGreen è ideatore e socio promotore di GreenItaly1, la prima SPAC tematica specializzata sulle imprese della Green Economy, quotata sul mercato AIM Italia dal dicembre 2013 con una raccolta di 35 milioni di euro.  


UK Trade & Investment (UKTI) è l'agenzia governativa che aiuta le imprese con sede nel Regno Unito ad affermarsi nell'economia globale e fornisce assistenza alle aziende estere che effettuano investimenti di alto profilo nella dinamica economia del Regno Unito, riconosciuto come il miglior paese europeo dal quale proiettarsi con successo sul mercato globale. UKTI offre esperienza e contatti attraverso la propria ampia rete di specialisti nel Regno Unito, nelle Ambasciate e altre sedi diplomatiche di tutto il mondo. UKTI dà alle aziende gli strumenti necessari per essere competitive sul piano internazionale.

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI