Cerca nel blog

lunedì 1 giugno 2015

Car sharing elettrico «e-vai» alla tavolata da record di "Il mondo a tavola" a Rho il 2 giugno


Anche il car sharing elettrico «e-vai» partecipa a "Il mondo a tavola", iniziativa per la realizzazione di una tavolata di oltre 2 chilometri che sarà allestita a Rho domani, martedì 2 giugno, con l'obiettivo di diventare la più lunga del mondo.

L'iniziativa, nata in occasione di Expo e in sinergia con l'evento, oltre al tema del cibo riprende quello della sostenibilità ambientale grazie al car sharing «e-vai», sponsor tecnico dell'evento. Per spostarsi lungo i 2 chilometri della tavolata le autorità e la madrina dell'iniziativa, la conduttrice Tessa Gelisio, viaggeranno su quattro ruote "a impatto zero" sull'ambiente, grazie alle auto elettriche di «e-vai».

«e-vai» è il servizio di car sharing ideale per chi vuole ridurre l'inquinamento, ma anche traffico e costi: a privati e aziende «e-vai» garantisce la possibilità di avere sempre a disposizione vetture sicure, in ordine ed ecosostenibili, omologate per il trasporto di 4 o 5 persone, senza i costi fissi connessi a un'auto di proprietà. Chi si mette alla guida di un'auto «e-vai» può viaggiare in tutta la Lombardia, fra le oltre 70 postazioni del car sharing, situate in più di 30 località sul territorio regionale: tre le altre, il sito di EXPO, dove «e-vai» è l'unico car sharing presente, con una postazione a pochi passi dall'ingresso Fiorenza, gli aeroporti di Milano Linate, Malpensa, Orio al Serio.

Le vetture di «e-vai», in prevalenza auto elettriche, sono noleggiabili iscrivendosi gratuitamente sul sito web www.e-vai.com o presso gli «e-vai» point sul territorio. Esistono diverse formule di iscrizione, calibrate alla frequenza d'utilizzo del servizio; le tariffe, su base oraria, variano a seconda della tipologia di auto utilizzata.

Ulteriori informazioni sull'iniziativa "Il mondo a tavola" al sito www.ilmondoatavola.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI