Cerca nel blog

martedì 16 giugno 2015

VEDOGREEN: "Green Economy on Capital Markets", nel 2014 le aziende quotate green in Italia superano le medie europee per crescita e redditività

§  91 le aziende green europee quotate analizzate dall'Ufficio Studi VedoGreen, con focus su Italia, UK, Germania, Francia e Paesi Scandinavi
§  La Green Economy in Europa cresce nel 2014 sia in termini di fatturato (+12%) che EBITDA (+12%); l'azienda green europea presenta ricavi medi pari a Euro 212 mln, EBITDA margin del 23% e capitalizzazione media pari a Euro 131 mln
§  L'Italia emerge per crescita dei ricavi (+16%) ed EBITDA (+14%) e si conferma il Paese a marginalità media più elevata (30%)
§  Oggi il "Green Investor Day", l'evento nazionale di VedoGreen dedicato all'incontro tra finanza innovativa e impresa green quest'anno alla sua IV edizione dedicata a: «Le frontiere del green»: Efficienza Energetica, Agribusiness e Biotecnologie

Milano, 16 giugno 2015

La Green Economy europea cresce nel 2014 sia in termini di fatturato che di EBITDA e in questo contesto positivo l'Italia si distingue per tassi di crescita e si conferma il Paese a marginalità media più elevata; la performance borsistica da inizio anno delle 25 aziende dell'Indice VedoGreen Italia si attesta a +13%, con una capitalizzazione complessiva di 1,6 miliardi di euro.

I risultati emergono dal Report "GREEN ECONOMY ON CAPITAL MARKETS" giunto alla IV edizione che verrà presentato oggi a Milano nell'ambito del GREEN INVESTOR DAY, l'evento nazionale dedicato all'incontro tra finanza innovativa e impresa green organizzato da VedoGreen (Gruppo IR Top) con il supporto di Borsa Italiana.

Anna Lambiase, Amministratore Delegato di VedoGreen, presentando in anteprima i risultati della IV edizione del Report GREEN ECONOMY ON CAPITAL MARKETS, ha commentato: "La Green Economy europea registra buoni fondamentali anche nel 2014, con una crescita importante sia in termini di fatturato (+12%) che di EBITDA (+12%). L'azienda green europea presenta ricavi medi pari a Euro 212 mln, un EBITDA margin del 23% e una capitalizzazione media pari a Euro 131 mln. In questo contesto l'Italia si distingue per tassi di crescita più elevati sia sui ricavi (+16%) che sulla marginalità (+14%) e come il Paese con l'EBITDA margin più elevato (30%); risultati che trovano conferma nella performance dell'indice VedoGreen Italia che ha realizzato da inizio anno un incremento del 13%, contando ad oggi 25 società per una capitalizzazione complessiva di 1,6 miliardi di euro. L'apertura verso il mercato dei capitali con la quotazione in Borsa si è rivelata un percorso di successo per l'apporto di capitali, visibilità e standing internazionale per numerose aziende tra loro molto differenti ma accomunate da un business model sempre più basato su innovazioni di processo e di prodotto a minore impatto ambientale."

Lo studio è stato realizzato su un campione di 91 società green quotate sui principali listini europei, di cui 25 quotate su Borsa Italiana. Il panel europeo comprende società quotate sui mercati UK (20%), Germania (20%), Francia (17%), Paesi Scandinavi (16%). I criteri di selezione delle aziende sono: business model "green", capitalizzazione di mercato inferiore a 600 milioni di euro e appartenenza ai 10 settori della green economy individuati e mappati nel database proprietario VedoGreen.

L'indice VedoGreen Italia comprende: Agronomia, Alerion CleanPower, Ambienthesis, Biancamano, BIO-ON, Ecosuntek, Elettra Investimenti, Energy Lab, Enertronica, Ergy Capital, Falck Renewables, Fintel Energia Group, Frendy Energy, GreenItaly1, Gruppo Green Power, Iniziative Bresciane, Innovatec, Isagro, K.R. Energy, Ki Group, Kinexia, Landi Renzo, PLT Energia, TE Wind, TerniEnergia.

Nella compagine azionaria delle aziende green italiane predominano i capitali esteri: su un totale di 66 investitori istituzionali presenti, il 74% è straniero, principalmente di provenienza svizzera (18%), statunitense (14%) e britannica (12%). Tra gli investitori più attivi si segnalano: Intesa Sanpaolo, AcomeA SGR, Norges Bank Investment Management, Arca SGR, Kairos Partners, Zenit SGR, AZ Fund Management, Casa 4 Funds, Swiss & Global Asset Management, Dimensional Fund Advisors.

Parteciperanno al dibattito LE FRONTIERE DEL GREEN: EFFICIENZA ENERGETICA, AGRIBUSINESS E BIOTECNOLOGIE, moderato da Marco Gaiazzi di CLASS CNBC, illustri esponenti di Istituzioni finanziarie, Banche e Investitori e il Top Management di società quotate e private.

Le aziende:
·       BIO-ON Marco Astorri, Presidente e Amministratore Delegato
·       ELECTRA ITALIA Andrea Chinellato, Amministratore Delegato
·       ENERTRONICA Vito Nardi, Amministratore Delegato
·       HELIOPOLIS ENERGIA Paolo Signoretti, Presidente
·       ICASCO Pietro Valaguzza, Amministratore Delegato
·       PLASTICA ALFA Josephine Pace, Responsabile Sviluppo Strategico

Gli investitori e le Istituzioni:
·       BORSA ITALIANA - LSE GROUP Barbara Lunghi, Head of Mid&Small Caps Italy Primary Markets
·       EQUINOX Andrea Bovone, Partner
·       IDEA CAPITAL FUNDS SGR Sergio Buonanno, Managing Director Fondo IEEF
·       INTEGRAE SIM Matteo Pontello, Head of Equity Sales and Trading
·       GREENITALY1 Anna Lambiase, Consigliere Delegato
·       QUERCUS INVESTMENT PARTNERS David Mandiya, Managing Director
·       ZOUK Massimo Resta, Principal

Main Sponsor dell'evento: IDeA Capital Funds (Gruppo DeAgostini), GreenItaly1, Integrae SIM.
Partner: UKTI, IR Top, AIFI, Dintec – Consorzio per l'Innovazione, Hogan Lovells, BioEcoGeo e Finanzaoperativa.com

Lo studio è disponibile previa richiesta scritta a: info@irtop.com


VedoGreen, la società del Gruppo IR Top, Partner Equity Markets di Borsa Italiana, è specializzata nella finanza per le aziende green quotate e private. Nasce nel 2011 con la creazione dell'Osservatorio sulla Green Economy, autore del report annuale sulle aziende green quotate in Europa, "Green Economy on capital markets". La piattaforma web based www.vedogreen.it e il "Green Investor Day" rappresentano oggi il punto di riferimento per l'incontro tra finanza e impresa green. La società ha realizzato un database proprietario con oltre 3.000 aziende appartenenti ai 10 settori della green economy, mappati dall'Osservatorio, che consente l'analisi dei risultati economico-finanziari e un'approfondita view sui principali trend tecnologici, normativi e di settore. VedoGreen è advisor per la quotazione in Borsa (IPO), l'apertura del capitale a Investitori Istituzionali e l'accesso a nuovi prodotti di debito dedicati alle società della green economy. VedoGreen è ideatore e socio promotore di GreenItaly1, la prima SPAC tematica specializzata sulle imprese della Green Economy, quotata sul mercato AIM Italia dal dicembre 2013 con una raccolta di 35 milioni di euro.


Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI