Cerca nel blog

giovedì 16 luglio 2015

E.ON, Banca Prossima e Fits! insieme per promuovere la riduzione delle emissioni e l’efficienza energetica nel settore pubblico


La partnership offrirà alle amministrazioni pubbliche soluzioni energetiche accessibili, creando opportunità di lavoro in imprese sociali qualificate.


E.ON Connecting Energies, Banca Prossima e Fits! hanno sottoscritto un'alleanza strategica per promuovere l'efficienza energetica, la riduzione delle emissioni e il risparmio nella pubblica amministrazione in Italia.

E.ON Connecting Energies (ECT) è la business unit del Gruppo E.ON specializzata in soluzioni energetiche integrate per i clienti commerciali, industriali e per il settore pubblico, a livello internazionale; Banca Prossima è la banca del Gruppo Intesa Sanpaolo dedicata esclusivamente al mondo non profit; Fits! è la fondazione costituita da Banca Prossima per supportare il Terzo Settore nella sua crescita di efficienza, progettualità e networking.

I tre partner metteranno a servizio del progetto le rispettive competenze tecniche, progettuali, finanziarie e commerciali per sostenere lo sviluppo sociale e ambientale del settore pubblico nel Paese.

ECT provvederà ad analizzare il potenziale di risparmio energetico e si occuperà dell'intera implementazione degli interventi, con la progettazione, l'ingegneristica, l'approvvigionamento e la realizzazione degli stessi così come anche della loro gestione e della manutenzione.
Banca Prossima finanzierà i progetti con soluzioni finalizzate a migliorarne la sostenibilità finanziaria valutando la possibilità di associare alla realizzazione delle singole iniziative emissioni obbligazionarie dedicate, così come è stato proposto con il recente progetto di valorizzazione dei rifiuti umidi per Napoli-Scampia.
Fits! si occuperà di promuovere il coinvolgimento delle migliori realtà cooperative nella partecipazione alle procedure d'appalto pubbliche.

Per le amministrazioni pubbliche, l'ottimizzazione dell'efficienza, e la conseguente riduzione dei consumi energetici, genererà risparmi sulla bolletta elettrica fino al 30%-40% su base annua.

Grazie alla sua esperienza internazionale e a un know-how all'avanguardia, ECT è in grado di indentificare la soluzione più adeguata a soddisfare le specifiche esigenze di risparmio e di riduzione dell'impatto ambientale degli enti pubblici. A questo scopo ECT offre un'ampia gamma di possibili progetti come la generazione distribuita e l'efficientamento dell'illuminazione pubblica.

Il coinvolgimento nella collaborazione di realtà cooperative direttamente esaminate da Banca Prossima, garantirà un impulso importante all'economia sociale con opportunità di lavoro per persone emarginate o estromesse dal sistema produttivo.

Mani Herold, CFO di E.ON Connecting Energies, ha dichiarato: "Questo accordo è un ulteriore passo avanti nel nostro percorso di crescita in Italia. Siamo lieti di iniziare a offrire servizi energetici anche al settore pubblico. Con un partner finanziario così solido come Banca Prossima possiamo realizzare significative riduzione di emissioni, alleggerendo la spesa pubblica".



Dida foto: da sinistra Alberto Radice (AD ECT Italia), Mani Herold (CFO ECT), Marco Morganti (AD Banca Prossima), Roberto Leonardi (Rappresentante di Fondazione Fits!).


Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI