Cerca nel blog

martedì 7 luglio 2015

L’IFAD vince un premio per le ”migliori pratiche di sviluppo sostenibile” all’EXPO Milano 2015

Milano, 07 luglio 2015 – Il Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) ha ricevuto uno dei premi destinati alle "migliori pratiche di sviluppo sostenibile per la sicurezza alimentare" grazie alla sua opera di promozione del Sistema per l'Intensificazione del Riso (SRI) in Madagascar. Questo particolare approccio permette ai piccoli agricoltori di aumentare notevolmente la produttività delle coltivazioni di riso, riducendo al tempo stesso la quantità di sementi, acqua e terra utilizzate.

 

La cerimonia di premiazione si è svolta all'esposizione universale EXPO Milano 2015, nell'ambito del programma Feeding Knowledge – una rete internazionale di ricerca e innovazione per la sicurezza alimentare. Il concorso è stato promosso dall'Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari. 

 

In collaborazione con la Cornell University e con il Ministero dell'agricoltura, allevamento e pesca, l'IFAD ha iniziato ad applicare la tecnica SRI nel 1997 in Madagascar, con il Progetto per lo sviluppo del bacino superiore del Mandraré. Il successo del progetto, realizzato in due fasi fino al 2007, ha portato all'adattamento della tecnica SRI alle esigenze di almeno 50 paesi in tutto il mondo e alla sua adozione da parte di ben cinque milioni di piccoli agricoltori.

 

"Siamo molto orgogliosi del lavoro fatto dall'IFAD per promuovere la tecnica SRI, soprattutto in relazione alle specifiche condizioni agroecologiche del Madagascar. Offre ai contadini l'opportunità di ottenere abbondanti raccolti di riso, contenendo al tempo stesso i costi e l'impatto sull'ambiente", ha dichiarato Sana F.K. Jatta, direttore della Divisione Africa orientale e meridionale.

 

La tecnica SRI contribuisce ad aumentare in modo significativo la produzione di riso e a ridurre il consumo d'acqua, in media del 40 per cento e in alcuni casi fino all'85 per cento. Si basa su una significativa riduzione nell'uso delle sementi e adottarla comporta costi minimi, o addirittura nessun costo.

 

Il riso è una alimento basilare nella dieta di più della metà della popolazione mondiale. Aumentare la produzione di riso è essenziale per migliorare la sicurezza alimentare e ridurre la povertà rurale. Per circa un miliardo di famiglie in Africa, in Asia e nelle Americhe, la produzione di riso è la fonte principale di impiego e di sostentamento. Circa quattro quinti del riso prodotto al mondo sono coltivati da piccoli agricoltori e consumati localmente.

 

 

 

L'IFAD investe nelle popolazioni rurali, mettendole in condizione di ridurre la povertà, aumentare la sicurezza alimentare, migliorare la qualità dell'alimentazione e rafforzare la loro capacità di far fronte ai cambiamenti. Dal 1978, abbiamo investito circa 16,6 miliardi di dollari in donazioni e prestiti a tassi agevolati per finanziare progetti di cui hanno beneficiato circa 445 milioni di persone. L'IFAD è un'istituzione finanziaria internazionale e un'agenzia specializzata delle Nazioni Unite con sede a Roma – il polo delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura.

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI