Cerca nel blog

mercoledì 30 settembre 2015

Al Bologna Design Week arrivano le biciclette del futuro di Ekletta

Dal 30 settembre al 3 ottobre la startup italiana, sponsor della manifestazione, sbarca in città con il punto vendita “Bici Cult” e due modelli innovativi di bicicletta a pedalata assistita.

 

Una città sempre più a misura di uomo, in cui la mobilità sostenibile sia un’esperienza concreta e non un obiettivo per le generazioni future: è questa la sfida di Ekletta, l’innovativa startup italiana che in occasione di Bologna Design Week (30 settembre-3 ottobre) presenterà due nuovi modelli di bicicletta a pedalata assistita e sbarcherà in città con un nuovo punto vendita in via Stalingrado 71/7 presso il Borgo Mascarella.

Ekletta nasce dall’idea di creare una mobilità sostenibile diversa, raffinata e dedicata soprattutto ai giovani attenti alle tendenze del design internazionale e si propone come alternativa accessibile agli spostamenti urbani. Sponsor della manifestazione che animerà Bologna per quattro giorni, Ekletta progetta, realizza e distribuisce BIPA (biciclette a pedalata assistita) dal design raffinato ad alto contenuto tecnologico, pensate per soddisfare le nuove esigenze di mobilità urbana, ed è stata selezionata tra le 10 migliori startup di UniCredit Start Lab per la categoria Innovative Made in Italy dopo soli 11 mesi dalla sua creazione.

A Bologna presenterà due nuovi modelli dal design esclusivo (la Naked, anche in versione BMW motorrad sbk team, e la Serie S-Sport), dedicati a un pubblico che cerca performance, stile ed aggressività nel rispetto dell’ambiente. Entrambe alimentate a 48 Volt con celle Sony e con motore giapponese DAPU ad alta coppia e di elevata qualità tecnologica, queste due BIPA rappresentano una sfida internazionale al classico concetto di BIPA: entrambe le bici permettono di muoversi liberamente nelle aree urbane, trasferendo sensazioni di guida uniche e performance al di sopra della media.

I due modelli in dettaglio

Naked, la “nuda”, è l’essenza del concetto di all road sportivo e performante che si districa perfettamente nel rispetto dell’ambiente in cui si trova: nata da una libera ispirazione di uno dei due creatori del Monster S4R, Naked rappresenta l’incontro del silenzio e della performance unite in un design emozionante. Dalla sabbia allo sterrato, dalla città al misto stretto, sfreccia sempre in sicurezza grazie all’ avantreno dotato di una forcella a doppio stelo ammortizzato da 43.5 mm, doppia piastra al magnesio e precarico regolabile. Naked sale ovunque, oltre il 20% di pendenza e scende senza paura con un impianto frenante dotato di due freni a disco idraulici e con pneumatici da 20” a sezione super-maggiorata, come una vera motard elettrica.

La Serie S-Sport è adatta ad un pubblico che cerca il massimo da una BIPA con cerchi da 26” a sezione maggiorata: aggressiva con eleganza, nasce da un team di tecnici e designer italiani e taiwanesi che hanno espresso il massimo nel design unito a performance straordinarie, permettendo anche autonomie al di sopra dei 70 Km. La Serie S-Sport garantisce una versatilità a 360 gradi con la sua forcella monoammortizzata RST e con pneumatici a sezione maggiorata, anch’essa dotata di due freni a disco idraulici. 

Serie S-Sport: perfetta simbiosi tra design, performance, tecnologia e comfort sportivo.
Ekletta è stata scelta dal team Superbike BMW Motorrad Italia come mezzo ufficiale di trasporto nei paddock di tutte le piste internazionali Superbike con il modello Naked e sta lavorando attualmente ad alcuni nuovi modelli completamente made in Italy che saranno presentati nei prossimi mesi.

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI