Cerca nel blog

sabato 19 settembre 2015

Torna FESTAMBIENTE DELLA PIANA


DAL 2 AL 4 OTTOBRE 2015
TORNA  FESTAMBIENTE  DELLA  PIANA!
AL VIA LA  SECONDA EDIZIONE DELL'ECO/FESTIVAL DI LEGAMBIENTE
NEL PARCO DELLA PIANA METROPOLITANA

Dal raffinato spettacolo di Elisabetta Salvatori al concerto della star emergente Francesco Guasti,
fino all'originale performance dei Gaudats Junk Band
tre giorni di concerti e spettacoli all'insegna della socialità e dell'ecologia

Venerdì 2 ottobre giornata speciale contro le ecomafie,
Sabato 3 eventi e dibattiti dedicati alla crisi climatica e alla cura del territorio,
Domenica 4 giornata speciale contro lo spreco, all'insegna del buon cibo e del buon vivere!

Grande cinema a Festambiente della Piana con la collaborazione speciale del Clorofilla Film Festival:
titoli da cineteca che ricalcano i tre temi portanti di questa seconda edizione

Tra le novità : Anna Cassarino con le visite guidate agli alberi monumentali di Villa Montalvo,
i laboratori di riciclo dei Gaudats e quelli alimentari di Slow Food.

INGRESSO LIBERO

Dal 2 al 4 ottobre torna Festambiente della Piana, il festival dedicato all'ecologia, che si svolgerà nella splendida cornice di Villa Montalvo (comune di Campi Bisenzio), nel cuore della Piana metropolitana. Tre giornate di dibattiti, eventi, concerti e spettacoli cinematografici. E ancora: animazioni e laboratori didattici per bambini, ma anche bio/bar e degustazioni di ogni tipo. Oltre a stand espositivi, coi migliori prodotti tipici della Toscana. Un'edizione, la seconda, che si caratterizzerà molto più apertamente come la Festa di tutti i territori della Toscana, che hanno un loro baricentro nella Piana Metropolitana, metafora dell'intero patrimonio territoriale toscano. L'eco-festival sarà organizzato da Legambiente, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Campi Bisenzio e  della Regione Toscana.

"La Festa di quest'anno si caratterizza come un focus sui temi nevralgici del X Congresso di Legambiente Toscana. Affronteremo, infatti, l'impegno contro le ecomafie come prerequisito per ogni azione ecologista, facendo il punto della situazione sulla Toscana; tratteremo poi delle implicazioni territoriali sempre più gravi della crisi climatica, in un quadro di continuo scambio tra dimensione globale e locale; ci occuperemo, infine, alla nostra maniera, di buon cibo e della nostra campagna nazionale contro ogni spreco, idrico e alimentare … Da questo punto di vista, lo scenario che ci ospita, la splendida cornice rinascimentale di Villa Montalvo, pone suggestioni positive circa il destino della più grande area metropolitana della nostra regione. Un ambito territoriale da rivalutare e preservare in vista di una più stringente attuazione del nascente Parco Agricolo della Piana. Un modo conviviale e positivo per avvicinare comunità e istituzioni, movimenti e amministrazioni locali" – dichiara Fausto Ferruzza, Presidente di Legambiente Toscana – "Per questo mi corre l'obbligo di ringraziare il Comune di Campi Bisenzio e la Regione Toscana, che sin dall'edizione d'esordio dell'anno scorso, hanno creduto e continuano a credere fortemente in questo progetto!"

"Il primo weekend di ottobre, saranno importanti giornate per la città di Campi Bisenzio, protagonista del secondo appuntamento di Festambiente" A dichiararlo è il Sindaco, Emiliano Fossi, presente questa mattina alla conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa. "Una manifestazione – ha continuato il Sindaco – davvero bella e dall'alto valore educativo per la quale faccio i complimenti ai responsabili di Legambiente Toscana che per la seconda volta hanno scelto Campi come sede della loro kermesse, mettendola al centro della Città Metropolitana con una 3 giorni di importanti appuntamenti dedicati all'ambiente. Legambiente realizza questo progetto capace di offrire ai ragazzi delle nostre scuole e ai tanti visitatori molti spunti di riflessione. L'ambiente è il cuore del futuro delle giovani generazioni, strumento unico che contribuisce a formare la nostra società. Per Campi Bisenzio, città della Pace e da sempre vicina ai temi della legalità e della giustizia, è un onore ospitare questo appuntamento che rappresenta un momento di confronto davvero stimolante per tutti noi ed in particolare per le nuove generazioni."


"L'iniziativa di Legambiente mette al centro temi di straordinaria attualità, che attengono alla qualità della vita di ognuno di noi e alla tutela di risorse essenziali quali solo quelle dell'ambiente e del territorio nel quale viviamo. Sono certo che la festa sarà una occasione utile per meglio definire il quadro nel quale regione ed enti locali si trovano ad agire, nel progettare infrastrutture essenziali per lo sviluppo del territorio e per il benessere della comunità, nonché nell'attuazione degli strumenti pianificatori che sono stati pensati per la corretta gestione dei territori" - afferma l'Assessore regionale al Governo del Territorio Vincenzo Ceccarelli.

LE TRE DATE A TEMA
La prima giornata (venerdì 2 ottobre) si aprirà col taglio del nastro alla presenza delle Autorità e si caratterizzerà per l'impegno antimafia. Con la collaborazione di Libera e dei suoi nodi territoriali sarà l'occasione buona per fare il punto sull'Osservatorio Regionale Ambiente e Legalità e sulle tante iniziative comuni contro la corruzione, le infiltrazioni mafiose e le pratiche di riciclaggio di denaro sporco che tanto minacciano anche i nostri territori.
Nella seconda giornata (sabato 3 ottobre) verrà affrontato, invece, il tema della crisi climatica, a partire proprio dalla sua manifestazione più visibile ed estrema, che è il dissesto idrogeologico. Tema, anche questo, particolarmente interessante dal momento che a partire da gennaio 2016 inizieranno le celebrazioni del 50° anniversario dell'alluvione di Firenze. La giornata sarà anche l'occasione utile per fare il punto sulle tante vertenze territoriali che insistono sulla Piana tra Firenze, Prato e Pistoia.
Domenica 4 ottobre, infine, gran finale all'insegna del buon cibo libero da pesticidi. La Toscana è stata, infatti, la prima Regione a vietare l'uso per le aree extra-agricole del glifosate, l'erbicida più diffuso al mondo, ma giudicato anche cancerogeno per l'uomo dall'OMS. Il divieto riguarda bordi stradali e parchi pubblici, ma andrebbe esteso anche all'agricoltura, come le buone pratiche di produttori biologici e biodinamici insegnano. A un mese scarso dalla chiusura di Expo 2015, sarà inoltre un modo per fare il punto, alla nostra maniera, sulle buone pratiche "per nutrire il pianeta …", contro ogni spreco alimentare, e in vista della concreta realizzazione del Parco Agricolo della Piana. Per l'occasione sarà possibile degustare pane nostrano, vini al naturale, birre artigianali, ortaggi e frutta di stagione a filiera corta.

CONCERTI E SPETTACOLI
L'intrattenimento serale di Festambiente della Piana avrà luogo nell'atmosfera intima della Limonaia, e vedrà come primo appuntamento lo spettacolo di Elisabetta Salvatori che, accompagnata dal violinista Matteo Ceramelli, presenterà "Piantate in terra come un faggio o una croce", il racconto emozionante delle vite di Santa Caterina da Siena e Beatrice di Pian degli Ontani, due straordinarie donne unite da una serie di piccoli fili che l'autrice mette in luce ed intreccia percorrendo le loro storie. Sabato 3 ottobre sarà invece la volta di Francesco Guasti, cantante toscano dalla voce graffiante, che nello spettacolo "Parallele Live", assieme al suo Power Trio, alternerà brani inediti tratti dall'EP omonimo e successi di musica italiana ed internazionale rivisitati in chiave rock, creando un'atmosfera suggestiva e coinvolgente. Per finire, domenica 4 ottobre, ampio spazio all'originalissima Gaudats Junk Band che, grazie a strumenti auto-costruiti riciclando vecchi oggetti in disuso, proporrà la rivisitazione in chiave "Junk" di famosi brani sia italiani che stranieri.

CLOROFILLA FILM FESTIVAL
Due film ed un documentario quest'anno in calendario per il "Clorofilla Film Festival", che ricalcheranno i tre temi portanti della festa e che verranno ospitati nella Limonaia della villa ogni pomeriggio alle 18.30.
Venerdì 2 ottobre, nella giornata contro le mafie, verrà proiettato "Anime Nere" (Italia, Francia 2014) di Francesco Munzi, girato ad Africo, cuore dell'Aspromonte e della 'ndragheta calabrese, e vincitore di 9 David di Donatello, fra i quali quello come miglior film, migliore regia e migliore sceneggiatura. Sabato 3 sarà la volta di "Re della terra selvaggia"(USA 2012), opera prima del regista Benh Zeitlin che racconta la sfida di una bambina contro la natura per andare alla ricerca della propria madre, in un viaggio a cavallo fra realtà e immaginazione. Domenica 4 infine appuntamento con "Slow Food Story" (Italia 2013) di Stefano Sardo, documentario presentato al Festival di Berlino, che racconta la genesi del movimento internazionale Slow Food e che chiuderà la rassegna nella giornata dedicata al buon cibo.

ATTIVITA' E LABORATORI PER TUTTI
Ogni giorno Festambiente della Piana ospiterà un'ampia scelta di attività gratuite aperte a grandi e piccini. Verranno organizzate visite guidate alla scoperta degli alberi monumentali della villa a cura di Anna Cassarino, workshop e laboratori per esplorare il mondo della musica con i Gaudats, del riuso creativo e dell'alimentazione con Slow Food. All'interno della villa sarà inoltre possibile assistere a presentazioni di libri, visitare una mostra didattica sul lupo e una sugli alberi, mentre all'esterno verrà allestita un'area di gioco libero, con fogli, matite, pennarelli e tanto altro ancora.

LE BUONE PRATICHE DEL FESTIVAL
Un vero e proprio villaggio ecologico, dove verrà realizzata la raccolta differenziata dei rifiuti, dove saranno privilegiati i prodotti alimentari biologici, tipici e a km zero, l'acqua usata è quella pubblica, verrà promosso l'utilizzo dei mezzi di trasporto locali e le emissioni dell'evento verranno annullate con AzzeroCO2, che quest'anno sostiene la produzione di carbonella riciclata in Cambogia.

E ALLA FINE DEL FESTIVAL …  NATURALMENTE PULIAMO IL MONDO!
E per finire lunedì 5 ottobre i volontari e i dirigenti di Legambiente, assieme ai ragazzi delle scuole di Campi Bisenzio, ripuliranno le aree che nel week end sono state adibite a Festa. Un modo per chiudere la kermesse e lasciare Villa Montalvo nelle migliori condizioni. Anche in questo caso, Legambiente Toscana ringrazia per la disponibilità e la collaborazione il Comune di Campi Bisenzio che col suo Assessore all'Ambiente Eleonora Ciambellotti ha contribuito all'organizzazione della giornata di Puliamo il Mondo.


Per info: http://festambientepiana.legambientetoscana.it/
Ingresso libero:  ore 10.00 / 23.00  #pianainfesta

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI