Cerca nel blog

martedì 29 settembre 2015

UNOMAGLIA SPA INAUGURA LA NUOVA SEDE, ECOSOSTENIBILITA' E MADE IN ITALY


Il 3 ottobre UnoMaglia S.p.a, azienda leader nella produzione di capi di abbigliamento per il settore lusso aprirà le porte del nuovo stabilimento, ideato e progettato per garantire efficienza, qualità ed eco sostenibilità. 

Una scelta di espansione e rinnovamento che ha messo al primo posto la sfida produttiva ed ecologica coniugandola con la qualità degli ambienti di lavoro. Dai pannelli fotovoltaici al tetto Green, dalla serra solare interna, all' illuminazione Led. Tutto il nuovo insediamento è stato pensato e progettato con grande attenzione da un team di architetti e ingenieri specializzati.

La volontà della proprieta di Unomaglia era quella di fare sorgere il nuovo insediamento produttivo in Valdarno, in Toscana cuore produttivo del tessile "made in Italy".

Lo stabile sorge in Loc. Levanella, a sud della Cittá di Montevarchi a solo 2 km dal luogo storico dove è cresciuta Unomaglia.
La nuova costruzione, che si estende su una superficie coperta di 4.000 mq, è sviluppata su 2 piani con un'ampia terrazzo e giardino in un contesto in cui si trovano altre importanti realtà del luxury fashion internationale.

L'esigenza di dotarsi di una nuova sede di proprietá rientra nel progetto di consolidamento intrapreso da Unomaglia gia al momento della trasformazione in Spa nel 2012, con l'obiettivo di dotare l'azienda degli strumenti necessari per strutturarne la crescita ed affrontare nuove sfide.

La nuova sede di UnoMaglia è stata costruita tenendo conto delle piu moderne tecnologie in terma di risparmio energetico e basse emissioni (classe energetica A+). Tutti gli impianti installati sono ad alta efficienza per minimizzare l'impatto degli assorbimenti energetici;

- I pannelli prefrabbricati che compogono la copertura e la tamponatura esterna hanno un altissimo livello di coinbentazione e nello stesso tempo uno spessore di soli 25cm
- Realizazzione di un impianto fotovoltaico come copertura di ultima generazione produrrà la quasi totalità del fabbisogno energetico
- Un tetto verde per migliorare l'estetica dello stabilimento e che contribuirà inoltre ad ottenere ulteriori vantaggi energetici in termini di inerzia termica e regolazione igrometrica
- Dei corpi illuminanti interni ed esterni a tecnologia led con impianto di sensori con sistema di controllo automatico
- Un riscaldamento a pannelli radianti per gli uffici
- Una corte coperta con serra solare in modo da creare un ambiente che diffonda benessere ed armonia al posto di lavoro.
- Gestione efficiente dei residui e scarti di produzione con raccolta diffenziata
- Installazione di fontanelle d'acqua depurata

Per UnoMaglia è fondamentale il benessere e la tutela dei propri dipendenti, l'azienda dispone infatti della certificazione ISO 9001:2008. Questa particolare attenzione all'eco sostenibilità si traduce anche nella volontà da parte del'azienda di ampliare le certificazioni:
Etica sociale e sicurezza  entro 2016 e succesivemmente la certificazione ambientale.

"Da quando a metà 2008 si è insediata l'attuale proprietà di UnoMaglia, ha avuto inizio un nuovo percorso di crescita e di sviluppo che in 6 anni ci ha visto raddoppiare il numero di capi prodotti e quasi triplicare il fatturato, era il momento di rendere corrispondente a questi risultati anche la nostra sede " Dice Bertrand Thiry amministratore delegato di UnoMaglia. "L'edificio è stato pensato e costruito per garantire il benessere di ogni lavoratore, realizzando spazi comuni di ritrovo e condivisione all'interno di giardini e serre con ampie vedute sulle colline toscane, questo perché crediamo che sia fondamentale dare ai propri dipendenti un luogo di lavoro che sia anche piacevole".

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI