Cerca nel blog

sabato 31 ottobre 2015

ENEL ENERGIA ED ANCI INSIEME PER L’EFFICIENZA ENERGETICA

Siglato un Accordo Quadro per diffondere le tecnologie sostenibili nei Comuni italiani

 

Promuovere l'utilizzo di tecnologie sostenibili e ad alta efficienza sui territori comunali attraverso sensibilizzazione dei cittadini, semplificazione delle procedure e adozione di misure che favoriscano l'utilizzo di mobilita' a zero emissioni: sono questi gli obiettivi dell'Accordo Quadro sottoscritto oggi dal Responsabile Mercato Italia Enel Nicola Lanzetta e dal Segretario Generale ANCI Veronica Nicotra a Torino, nell'ambito della XXXII Assemblea Nazionale dell'ANCI.

L'Accordo, in linea con gli obiettivi nazionali ed europei per la riduzione delle emissioni di CO2, l'aumento di utilizzo di fonti rinnovabili e la promozione dell'efficienza energetica, mira al coinvolgimento attivo dei Comuni come attori protagonisti del cambiamento.

Tra gli strumenti previsti, il monitoraggio dei territori per individuare le "best practice" in ambito urbano e il grado di efficienza delle abitazioni, l'adozione di misure mirate su viabilita' e traffico per favorire l'utilizzo di veicoli elettrici, campagne informative per far conoscere i benefici ambientali ed economici derivanti dall'utilizzo di tecnologie efficienti come lampade a LED, caldaie a condensazione, pompe di calore, biciclette e auto elettriche e accompagnare il cittadino in un percorso di semplificazione delle pratiche amministrative.

Al riguardo, l'Accordo prevede, tramite ANCI,  la diffusione, in linea con le strategie attuate da molti Comuni e agli strumenti da questi realizzati, nonche' in coerenza con le diverse iniziative predisposte dalle Regioni, dell'innovativo applicativo MEP – Map for Efficiency Permitting, basato su una mappatura effettuata da Enel Energia, che permette al personale comunale di supportare i cittadini attraverso la consultazione e visualizzazione delle prescrizioni e delle procedure vigenti sul territorio comunale per l'installazione di impianti da fonti rinnovabili. Il MEP e' stato gia' sperimentato ed e' attualmente disponibile per quaranta Comuni.

''L'ANCI negli ultimi anni e' impegnata massivamente nell'accompagnare e seguire da un punto di vista istituzionale e progettuale le amministrazioni locali sul tema dell'efficienza energetica e dell'utilizzo delle rinnovabili, - illustra il Segretario Generale dell'Associazione Veronica Nicotra - fornendo ai Comuni standard, modelli e metodologie operative e tecniche, nonche' amministrative, semplificate e utili anche ai non addetti ai lavori, per rafforzare la governance e le competenze degli Enti locali, sia per facilitare il dialogo e le scelte quotidiane dei cittadini. D'altro canto tali iniziative trovano gia' nella maggior parte dei Comuni piani e strategie mirate allo sviluppo intelligente delle citta', sia delle infrastrutture che dei servizi, nelle direttrici di sostenibilita', innovazione e semplificazione''.

''L'efficienza energetica rappresenta un fattore di crescita economica, benessere e progresso tecnologico e sociale - ha spiegato Lanzetta – L'Accordo siglato con ANCI prevede il coinvolgimento attivo dei Comuni che possono giocare un ruolo fondamentale nella diffusione di tecnologie efficienti e rinnovabili. Si tratta di tecnologie che possono cambiare significativamente in meglio la nostra vita quotidiana e l'ambiente in cui viviamo, a beneficio del singolo cittadino e della collettivita'''.



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI