Cerca nel blog

giovedì 29 ottobre 2015

iCASCO: Accordo sino-italiano sul risparmio energetico tra il Low Carbon Economy Service Commitee e Menowatt Ge, grazie ad efficiencycloud e China to Italy

Milano, 29 ottobre 2015 

La scorsa settimana è stato firmato il memorandum cooperativo sul risparmio energetico tra Menowatt Ge, importante ESCO italiana partecipante al portale efficiencycloud e il Low Carbon Economy Service Committee (LCES). 

Il documento è stato siglato nell'ambio del Low Carbon Innovation Forum, tenutosi a Milano presso il Padiglione EXPO China Corporale United, che raggruppa 20 grandi aziende cinesi forti nel campo delle risorse, della tecnologia, dell'energia e del food. L'evento, finalizzato a rafforzare la cooperazione tra Italia e Cina nel settore energetico, è stato realizzato con il supporto di China to Italy, della business community efficiencycloud, della Shanghai Service Federation e della Camera di Commercio di Milano.

Il memorandum sottoscritto da Menowatt Ge e LCES si focalizza sui temi dell'efficienza energetica, in particolare illuminazione, Smart Cities e Smart Metering.

"Siamo davvero orgogliosi di aver contribuito alla nascita di questa importante collaborazione tra Italia e Cina in ambito energetico"– ha dichiarato Pietro Valaguzza, Amministratore Delegato della società gestore di efficiencycloud. "La nostra business-unit, nata dopo il successo dell'omonimo portale, ha proprio questo scopo: facilitare l'interazione tra gli operatori della filiera dell'efficienza energetica, sia a livello nazionali che internazionale. Con Menowatt Ge abbiamo instaurato un rapporto di collaborazione per assicurare lo scambio di best practice con gli operatori interessati e questo è motivo di soddisfazione per il team coinvolto".

Menowatt Ge SpA è una società con sede a Grottammare (AP), attiva nel settore della green e white economy con progetti e prodotti brevettati, dedicati all'efficienza energetica. "Oltre a partecipare al portale, siamo tra i partner della business-unit di iCASCO dedicata all'efficienza, il che ci ha permesso di siglare questo importante memorandum"- afferma Adriano Maroni, Amministratore Delegato di Menowatt Ge Spa. "Made in Italy vuol dire tante cose, anche tecnologia e avanguardia. Siamo onorati che la Cina sia interessata alla tecnologia italiana e alle nostre soluzioni per le città intelligenti, sostenibili e capaci di utilizzare servizi Smart Metering. Il nostro impegno in innovazione e sviluppo ci sta premiando anche fuori dai confini italiani. Immagino che il nostro primo campo di prova cinese, con progetti di efficienza e Smart City, sarà Shangai: l'ex vice sindaco di questa grande città, Jiang Ping, era presente all'evento e il memorandum in questione prevede diversi progetti, fra cui uno proprio in quest'area urbana".

Il Sen. Zhu Yuhua, Direttore esecutivo e Vicepresidente del China Corporate United Pavilion (CCUP) dell'Expo Milano nonché Presidente esecutivo dell'Associazione Cina-Italia di Shanghai ha dichiarato: "Per me è un grande onore poter firmare questo memorandum che attesta la volontà di creare sinergie tra le aziende italiane e quelle cinesi, mettendo in contatto due realtà estremamente diverse, ma assolutamente complementari, con un obiettivo comune: l'efficienza delle Smart Cities. E' un grande onore perché credo fermamente nella cooperazione tra stati e realtà differenti che possono così migliorare non solo le proprie tecnologie, ma riversare le loro conoscenze nel sociale, permettendo il miglioramento degli standard di vita quotidiana. Nella speranza che questo sia solo un piccolo passo per noi qui presenti e che sia di stimolo per tutte le future collaborazioni in questo settore."

"La firma di questo memorandum testimonia che la nostra efficient innovation funziona: in questo caso, abbiamo fatto da collettori di interessi per un nostro partner e siamo riusciti a trovare per lui una controparte interessante soddisfando le sue esigenze e aprendo la strada ad una collaborazione che potrebbe rivelarsi davvero interessante" – conclude Valaguzza.


Menowatt Ge Spa è tra le prime ESCo accreditate AEEGSI/GSE ad essere certificata UNI CEI 11352. Le soluzioni proposte vanno dalla riqualificazione degli impianti di pubblica illuminazione con risparmio energetico garantito per le Amministrazioni locali, a progetti di efficienza energetica per impianti di illuminazione interna di medie e grandi dimensioni. I progetti, diretti sia a soggetti privati che per Enti Locali, possono essere integrati con soluzioni  Smart City e Smart Metering, alcune delle quali presentate come caso studio in contesti qualificati come l'Osservatorio Internet of Things del Politecnico di Milano.

Il Low Carbon Economy Service Committe (LCES) nasce il 12 maggio del 2014 a Shangai. Questo organismo, attualmente presieduto da Anjie Chen, si occupa di promuovere lo scambio di best practice e la cooperazione a livello internazionale. Il Comitato, inoltre, offre consulenza e servizi di trading nell'ambito del settore energetico. Infine, l'organismo si concerta sulle tematiche di ricerca e sviluppo legate al proprio ambito di appartenenza.




--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI