Cerca nel blog

mercoledì 25 novembre 2015

Efficienza energetica, la previsione di mercato nei prossimi tre anni

Il futuro dell'efficienza energetica nelle nostre case?

Sistemi integrati e capaci di comunicare














·       Presentata oggi a Milano la 40 edizione di MCE – Mostra Convegno Expocomfort
·       12,8 mld la previsione di mercato dell'efficienza energetica nei prossimi tre anni: presentata la ricerca MCE e Energy Strategy Group del Politecnico di Milano sulle tecnologie del risparmio energetico
·       Tutti i consigli e suggerimenti per rendere la propria casa più "green" nel video:

 

Si è tenuta oggi a Milano la conferenza stampa di presentazione della quarantesima edizione di MCE – Mostra Convegno Expocomfort, la manifestazione leader mondiale nell'impiantistica civile e industriale, nella climatizzazione e nelle energie rinnovabili, che si terrà in Fiera Milano dal 15 marzo al 18 marzo 2016.
MCE è da sempre il punto di riferimento per i principali attori nazionali e internazionali del settore dell'idrotermosanitario, un ruolo che i numeri confermano: ad oggi è stato occupato già il 90% dello spazio espositivo, per 1600 aziende espositrici, di cui il 40% estere, da 53 Paesi. E marzo è ancora lontano.
MCE rappresenta un comparto industriale a forte innovazione tecnologica e sempre più strategico nello scenario economico mondiale ma anche e soprattutto tra le mura di "casa nostra", con circa 46200 addetti su tutto il territorio nazionale. I dati di Anima, diffusi oggi alla conferenza, raccontano di un settore, l'idrotermosanitario, in continua crescita: lo dimostrano il +2,2% (pari a 10 mld di euro) registrato nell'ultimo anno e l'ulteriore incremento del 1,4% previsto per il 2016.
Una tecnologia tutta italiana capace di valicare i confini, con un export che realizza il 62% del fatturato: un mercato estero che nel 2015 è incrementato del 2,5% e che conferma il trend nelle previsioni 2016.
Un'eccellenza che è resa possibile dalla capacità di innovazione, segno distintivo del settore, che è testimoniata dall'ammontare degli investimenti e che ha registrato negli anni una continua crescita: dai 303 mln del 2014 ai 311 mln del 2015, fino alla previsione di 316 mln per il 2016.
E la parola chiave per lo sviluppo di tutto il comparto è "integrazione". Ce lo racconta la ricerca "L'utente finale e le tecnologie di risparmio energetico", commissionata da MCE al Politecnico di Milano e presentata oggi in conferenza.
Per la prima volta è stato indagato in profondità il mercato delle tecnologie per l'efficienza energetica nel settore residenziale italiano e i trend dei prossimi tre anni.
Quali tecnologie, quali investimenti e quali benefici per le persone che scelgono di installare prodotti e sistemi per l'efficienza energetica nelle loro case? La ricerca vuole rispondere a questi interrogativi, mettendo in evidenza quali sono le soluzioni dal rendimento più efficiente, i costi e il futuro risparmio: un'analisi che diventa un utile strumento per indirizzare le scelte di acquisto dei consumatori, grazie anche alla realizzazione di un video ad hoc che fornirà ai consumatori in modo facile e intuitivo consigli e  suggerimenti per rendere la propria casa più "green".
La ricerca MCE evidenzia che il risparmio energetico negli edifici è un driver di sviluppo del settore, con 12,8 mld di euro di investimenti previsti nei prossimi tre anni.
Ma come si compongono i quasi 13 mld di euro?  Oltre la metà degli investimenti previsti (7,2 mld) deriverà dalle soluzioni per l'efficienza energetica (soprattutto pompe di calore, che da sole valgono 5 mld di euro; caldaie a condensazione e sistemi di building automation), 4 mld  dalle soluzioni di generazione distribuita da fonti rinnovabili, soprattutto nell'ambito termico (caldaie a biomassa e solare termico), e 1,62 mld di euro dalle soluzioni integrate e i sistemi di home appliances.
Nel prossimo futuro tutte le soluzioni indicate saranno destinate sempre più a comunicare tra di loro. E allora spazio all'integrazione intelligente tra gli impianti, grazie all'uso di tecnologie innovative, che consentano di monitorare le utenze e di massimizzare l'efficacia degli interventi residenziali.
Ma non solo grandi sistemi: l'integrazione può riguardare tutti gli elettrodomestici della casa, compresi quelli "bianchi", come frigoriferi, lavatrici, lavastoviglie, cucine, forni a microonde, etc., che integrati con i sistemi di building automation, hanno prestazioni più efficienti, più convenienti economicamente, con una maggiore sicurezza e comfort.
La ricerca infine offre una fotografia della distribuzione territoriale delle tecnologie, in funzione del consumo elettrico e termico delle abitazioni. Il Nord e il Centro vedranno una maggiore diffusione di soluzioni di generazione di energia termica come caldaie a condensazione e pompe di calore in aggiunta a rinnovabili; nel Sud invece saranno le soluzioni di generazioni elettrica per la climatizzazione estiva che troveranno maggiore sviluppo, quali ad esempio le pompe di calore.
Domotica, building automation, zero energy building, integrazione fra soluzioni e sistemi, fra mondo elettrico e termico, fra involucro e impianto per una gestione coordinata e intelligente degli edifici, per la riduzione del consumo energetico, per la salvaguardia dell'ambiente e delle risorse naturali: a questo e molto altro MCE 2016 dedicherà i giorni della fiera, offrendo agli espositori, agli esperti del settore e a chiunque sia interessato una "piazza" di incontro, confronto e discussione per la costruzione di un futuro sostenibile, a partire dalle nostre case.

MCE - Mostra Convegno Expocomfort
Mostra Convegno Expocomfort è la manifestazione internazionale biennale rivolta ai settori dell'impiantistica civile e industriale: riscaldamento, condizionamento dell'aria, refrigerazione, componentistica, valvolame, tecnica sanitaria, ambiente bagno, trattamento dell'acqua, attrezzeria, energie rinnovabili e servizi. Ideata nel 1960 come prima mostra specializzata in Italia, MCE è da oltre 50 anni leader di settore grazie alle comprovate capacità di seguire l'evoluzione dei mercati di riferimento creando momenti di incontro, confronto e dibattito tecnico, culturale e politico. Mostra Convegno Expocomfort è una manifestazione fieristica di proprietà di Reed Exhibitions, il leader mondiale nell'organizzazione di fiere e congressi che gestisce oltre 500 eventi in 43 Paesi che hanno registrato più di 7 milioni di partecipanti nel 2014. Reed Exhibitions conta 41 sedi in tutto il mondo a disposizione di 43 settori industriali. Reed Exhibitons fa parte di RELX Group plc, leader mondiale nella fornitura di soluzioni e servizi per clienti professionali in numerosi comparti di business.



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI