Cerca nel blog

lunedì 30 novembre 2015

I 3 pratici consigli di Sumus per una raccolta differenziata della carta di qualità, efficiente e attenta ai costi

SUMUS Italia, specializzata nella produzione di sacchetti compostabili in carta riciclata per la raccolta differenziata dei rifiuti biodegradabili, sulla base della propria esperienza, suggerisce tre pratici consigli per fare una raccolta di qualità ed efficiente, anche a vantaggio economico per i cittadini.


1 CARTA RACCOGLIE CARTA: utilizzare il sacchetto di carta riciclata per la raccolta della carta, una prassi da abbracciare e da promuovere per una raccolta differenziata di qualità, a tutela del proprio territorio, dell'ambiente ma anche dei costi della bolletta.

Perché? "Il sacco di carta, compostabile e realizzato con carta riciclata come i sacchetti Sumus, permette di migliorare la raccolta differenziata grazie a un rifiuto più "puro", riducendo significativamente la frazione estranea. Questo agevola di molto i singoli Comuni, anche in virtù dell'accordo ANCI CONAI che prevede quattro differenti tipologie di riconoscimento economico ai comuni in fase di conferimento della carta: più la carta raccolta e conferita è "pura" e maggiore è il valore economico del rifiuto. – spiega Davide Lolli, Amministratore Delegato di Sumus Italia. - I Comuni più virtuosi, grazie all'impegno dei singoli cittadini, hanno dunque la possibilità da un lato di ottenere maggiori riconoscimenti economici attraverso la raccolta virtuosa della carta, dall'altro lato hanno la concreta possibilità di abbattere la tassa sui rifiuti a beneficio di tutta la cittadinanza. Non solo. Il contenitore in carta rappresenta un invito pratico per ciascuno a fare una raccolta differenziata più attenta, agevolando la separazione della carta dalla plastica o da altri materiali estranei, migliorando in tal modo la raccolta differenziata stessa".

SUMUS Italia, per offrire un miglior prodotto ai Comuni e ai cittadini, ha lanciato in occasione di Ecomondo 2015 la nuova linea di sacchetti AQUASUMUS per la raccolta differenziata della carta e dell'organico: carta compostabile, riciclata ma soprattutto IMPERMEABILE. La nuova linea - grazie alla sua impermeabilità, ottenuta con l'aggiunta di resine completamente naturali - resiste alla pioggia e protegge il contenuto dei sacchetti sfatando in tal modo il falso mito della fragilità della carta se esposta alle intemperie.


2 RACCOLTA DIFFERENZIATA ATTENTA DELLA CARTA: fare attenzione alle confezioni, alle riviste, ai giornali per separare bene i materiali l'uno dall'altro, con l'obiettivo di raccogliere solo ed esclusivamente carta riciclabile.

"Ogni singolo cittadino dovrebbe ricordare che fare la raccolta differenziata non è una imposizione del proprio Comune, ma una opportunità che viene offerta a tutela dell'ambiente in cui viviamo e che lasceremo in eredità ai nostri figli. L'impegno per differenziare i rifiuti in modo ottimale è di ciascuno di noi, per implementare un sistema virtuoso di tutela ambientale e di gestione coerente dei materiali che produciamo come rifiuti", continua Lolli, "con l'obiettivo di realizzare una vera e propria economia circolare".

 

3 DIFFERENZIARE ASSIEME: il nostro impegno attuale ha l'obiettivo di regalare alle generazioni future soluzioni efficienti e un sistema funzionante per far fronte ai rifiuti, a garanzia dell'ambiente e dei territori nei quali viviamo.

"Coinvolgere la propria famiglia nella raccolta differenziata trasforma l'impegno quotidiano in una attività educativa e al tempo stesso piacevole. I più piccoli hanno così l'opportunità di crescere avendo già imparato che differenziare i rifiuti, gettando la carta con la carta oppure l'organico in un apposito contenitore che agevolerà la produzione di compost per esempio, è semplice ed efficace in quanto comportamento automatico e naturale".




--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI