Cerca nel blog

sabato 5 dicembre 2015

73 mila tonnellate di emissioni CO2 in meno all'anno con una casa dell'acqua in ogni Comune d'Italia

Il responsabile commerciale Zennaro: «La tutela dell'ambiente e la lotta alle emissioni può partire da abitudini quotidiane semplici, come il consumo dell'acqua: ogni casa dell'acqua consente di risparmiare 200 mila bottiglie di plastica e oltre nove tonnellate di CO2 fra produzione e trasporto per anno»  

 

Un abbattimento delle emissioni di CO2 da oltre 73mila tonnellate all'anno: questo succederebbe se in ognuno degli oltre 8mila comuni italiani ci fosse una casa dell'acqua. 

È la proiezione fatta da OroBlu point divisione di GB. COM Srl, azienda bresciana appartenente alla Bonazzoli Group Srl specializzata nella realizzazione di case dell'acqua. Una stima che, nei giorni della Conferenza di Parigi sull'Ambiente, può suggerire un'azione semplice ma efficace per contribuire dal basso alla lotta contro le emissioni nocive. 

 

«A Parigi si parlerà, come giusto, di macroscenari e di azioni da intraprendere a livello globale –dice Andrea Zennaro, responsabile commerciale di OroBlu point, ma è importante sapere e considerare le possibilità di fare qualcosa di veramente utile per l'ambiente anche nella nostra vita di tutti giorni. In questo senso le case dell'acqua sono un esempio di buone pratiche, sensibilizzando i cittadini al risparmio di plastica e di energia».

 

GB. COM ha registrato nelle oltre 200 case dell'acqua realizzate e installate, in prevalenza nel nord est, un prelievo medio annuo di 300 mila litri, l'equivalente di 200mila bottiglie da 1,5 litri in PET per cui occorrono 1380 kg di CO2 per la produzione e 7800 kg per il trasporto.

 

«La diffusione delle case dell'acqua negli ultimi anni ha conosciuto una crescita molto marcata, pur con differenze significative fra nord e sud della Penisola –continua Zennaro–. Guardate inizialmente con una certa dose di diffidenza, oggi sono entrate nel paesaggio urbano di tante realtà italiane. Basti pensare che nel maggio 2010 erano 213 e oggi, con 1300 unità, sono più che sestuplicate. È il segno, questo, di un gradimento che va ben oltre il fenomeno della moda, e che si spiega con una sensibilità sempre più accentuata per la tutela dell'Ambiente, ma anche con il risparmio rispetto all'acqua in bottiglia».

  Il prezzo di una bottiglia d'acqua è significativamente superiore a quello dell'acqua di rubinetto: se in media un litro d'acqua in bottiglia costa 30 centesimi, 1 litro di acqua di rubinetto costa 0,1 centesimi. Nelle case dell'acqua, l'acqua subisce un processo di microfiltrazione e per un litro di acqua si pagano 5-8 centesimo al litro, contro i 25 centesimi di quella in bottiglia.

 

Profilo aziendale: GB. COM S.r.l. è un'azienda del gruppo Bonazzoli attiva da venticinque anni nel campo dell'elettronica e dell'informatica. Fra i settori di attività al servizio delle amministrazioni pubbliche e delle aziende partecipate figurano la progettazione, realizzazione e manutenzione di servizi basilari e di supporto per isole ecologiche informatizzate, distributori automatici, case dell'acqua e parcheggi.


Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI