Cerca nel blog

martedì 22 dicembre 2015

Cartoniadi Lazio: Borgorose campione di carta e cartone. Vince 50.000 euro.

Si è conclusa la gara tra i comuni del Lazio per la raccolta di carta e cartone.
A Borgorose  il primo premio da 50.000 euro, il secondo (30.000 euro) a Ladispoli, e il terzo (20.000 euro) a Terracina.
In un mese la raccolta è cresciuta in media del 17,5% (+159 tonnellate) rispetto al primo trimestre 2015


22 dicembre 2015 – Borgorose vince le Cartoniadi del Lazio, il campionato della raccolta differenziata di carta e cartone organizzato da Comieco - Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica – e dalla Regione Lazio nel mese di novembre. Grazie ad un incremento significativo della raccolta (+72%), qualitativamente elevata (0,9% di frazioni estranee rilevate) il Comune di Borgorose si è aggiudicato il titolo di campione del riciclo e il primo premio di 50.000 euro. Leggermente inferiori ma comunque importanti anche gli incrementi delle quantità raccolte dal secondo e terzo classificato: Ladispoli, + 62%, che si aggiudica 30.000 euro di premio e Terracina, + 61%, che ottiene il premio di 20.000 euro

Il montepremi di 100.000 euro, messo a disposizione dalla Regione Lazio, sarà destinato alla realizzazione di opere, servizi e iniziative di comune interesse per la collettività.

La gara partita l’1 e conclusa il 30 novembre ha visto protagonisti i cittadini di Alatri, Aprilia, Ardea, Borgorose, Cassino, Formia, Ladispoli, Latina, Nettuno, Rieti, Terracina, Unione Comuni Bassa Sabina e Vetralla che grazie a questa sfida hanno raggiunto un importante risultato collettivo: la raccolta è cresciuta del 17,5% pari a +159 tonnellate di carta e cartone, rispetto al dato medio del primo trimestre 2015 (riferimento di partenza per la competizione).

“Sostenere e incrementare il recupero e il riuso di carta e cartone rientra nelle priorità di questa amministrazione” - ha commentato Michele Civita, Assessore Politiche del territorio, Mobilità, Rifiuti“Le Cartoniadi, grazie all’impegno di Comieco, sono uno degli esempi di come la competizione fra i singoli comuni sia il modo giusto per incrementare la quantità e la qualità della raccolta differenziata e per sensibilizzare le amministrazioni e i cittadini alle buone pratiche che fanno bene all’ambiente e restituiscono nuova vita a materiali utili e preziosi. I dati sull’incremento della raccolta di carta e cartone” – ha concluso – “sono la conferma che le politiche di incentivo messe in atto dall’amministrazione regionale sono la strada giusta per ottenere risultati sempre migliori ogni anno”. 

“Siamo soddisfatti dei risultati sin qui ottenuti con le Cartoniadi ma grazie alla partecipazione e all’impegno delle amministrazioni e dei cittadini, siamo convinti ci siano ulteriori margini di miglioramento anche nelle prossime settimane. La gara, infatti, continua: monitoreremo le performance dei 13 partecipanti anche nei mesi di dicembre – gennaio e febbraio ed il Comune che avrà ottenuto un incremento medio della raccolta di carta e cartone almeno del 3% potrà aggiudicarsi un premio in denaro di 5 mila euro, messo in palio da Comieco”, ha dichiarato Carlo Montalbetti, Direttore Generale Comieco




----------------------------------------------------
Comieco (www.comieco.org) è il Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, nato nel 1985 dalla volontà di un gruppo di aziende del settore cartario interessate a promuovere il concetto di “imballaggio ecologico”, costituitosi in Consorzio Nazionale nell’ambito del sistema consortile Conai per la gestione degli imballaggi con l’entrata in vigore del D.Lgs. 22/97. La finalità principale del Consorzio è il raggiungimento, attraverso una incisiva politica di prevenzione e di sviluppo della raccolta differenziata di carta e cartone, dell’obiettivo di riciclaggio dei rifiuti di imballaggi cellulosici previsto dalla normativa europea (direttiva 2004/12/CE che ha integrato e modificato la direttiva 94/62/CE). Comieco è tra i fondatori del neo-costituito Consiglio nazionale della green economy, formato da 53 organizzazioni di imprese, nato a febbraio 2013 per dare impulso allo sviluppo dell’economia verde in Italia.

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI