Cerca nel blog

martedì 1 dicembre 2015

CLIMA E COMPENSAZIONI VOLONTARIE: UN SIDE EVENT ITALIANO ALLA COP21

All’interno del programma uffiicale dei side event della Conferenza sul Clima
Blu Zone, Observer Room 2 - giovedì 3 Dicembre 2015 - ore 15
 
Nell’ambito della COP21 di Parigi Italian Climate Network, Carbon Sink, Ev-K2-CNR e Viraçao organizzano il 3 Dicembre un side event su “Compensazioni volontarie - benefici ambientali e sociali della proposta Faircarbon”.  

Il side event vedrà la partecipazione di Francesco La Camera, direttore generale del Ministero dell’Ambiente; Andrea Maggiani, CEO di Carbon Sink; Sarah Leugers, Marketing and Communications Manager di Gold Standard; Sophy Greenhalgh, Programme Director di ICROA; Stefania Proietti, docente presso l’Università G. Marconi e membro del Committee di Ev-K2-CNR; Stefano Caserini, docente presso il Politecnico di Milano; Federico Brocchieri, Coordinatore Progetti di Italian Climate Network e Veronica Caciagli, Presidente di Italian Climate Network.
L'evento si concentrerà sulle potenzialità del mercato delle compensazioni volontarie di carbonio in Italia, al fine di valutarne le possibili linee guida. Lo sviluppo di questo mercato sarà analizzato come strumento per introdurre innovazioni e tecnologie per ridurre le emissioni di carbonio e favorire lo sviluppo locale sostenibile. Casi di studio metteranno in evidenza gli impatti sociali e le collaborazioni internazionali dei progetti FairCarbon.

“Nel corso del nostro evento i principi FairCarbon saranno approfonditi con l’obiettivo di far crescere anche in Italia un mercato che all’estero offre grandi opportunità di investimento etico e che valorizza al massimo il ruolo della cooperazione internazionale italiana attraverso il modello innovativo profit – no profit che Carbon Sink ha creato”, dichiara Andrea Maggiani, socio fondatore e Amministratore di Carbon Sink Group, co-promotore dell’evento.

 “La mobilitazione della finanza è una parte essenziale dei negoziati sul clima: anche i progetti carbon mobilitano risorse per progetti di riduzione delle emissioni di gas serra: ma servono metodologie rigorose e che contengano rigore scientifico e un contributo allo sviluppo sostenibile ed equo delle realtà locali”, aggiunge Veronica Caciagli, Presidente di Italian Climate Network.

Ecco di seguito il programma:

VOLUNTARY CARBON OFFSETS AND THEIR ENVIRONMENTAL
AND SOCIAL BENEFITS: THE FAIRCARBON PROPOSAL

THURSDAY, 3 DECEMBER
15:00 – 16:30
OBSERVER ROOM 02 – COP21 BLUE ZONE

PROGRAMME

Welcome of participants and introduction to the event
Federico Brocchieri, Project Coordinator - Italian Climate Network

Voluntary Carbon Market: opportunities and benefits for agriculture and forestry
Francesco La Camera, General Director - Italian Ministry of the Environment and Protection of Land and Sea

The FairCarbon Projects
Andrea Maggiani, CEO - Carbon Sink

How to leverage climate finance for greater impact
Sarah Leugers, Marketing and Communications Manager - Gold Standard

Inputs from stakeholders
The challenges of additionality, double counting and leakage
Stefano Caserini, Professor of Climate Change Mitigation - “Politecnico di Milano” University
Making the national market functional to national strategies
Sophy Greenhalgh, Programme Director - ICROA

Renewable technologies and carbon credits: tackling climate change in Nepal.
Research and capacity building perspectives: the SEED program in Pakistan
Stefania Proietti, Professor - “Guglielmo Marconi” University and Ev-K2-CNR Committee

Q&A session

Conclusions
Veronica Caciagli, President - Italian Climate Network


Per partecipare dalla COP21 o per ricevere gli atti dell’evento si prega di scrivere a:
info@italiaclima.org

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI