Cerca nel blog

lunedì 21 dicembre 2015

Inquinamento da polveri sottili: le pompe di calore come alleato

Le pompe di calore come alleato per ridurre l'inquinamento da polveri sottili

Per Assoclima la soluzione può essere una maggiore sinergia tra pompe di calore elettriche e sistemi fotovoltaici.


Milano, 21 dicembre 2015 – In molte città italiane sono state superate ormai da diversi giorni le soglie massime di inquinamento da polveri sottili (PM10). Ogni inverno si torna a parlare di questo problema e gli interventi, peraltro scarsamente efficaci, per cercare di contenere questa tipologia di inquinamento sono sempre gli stessi: limitazione del traffico automobilistico, circolazione a targhe alterne, domeniche ecologiche, riduzione dell'orario di utilizzo del riscaldamento e della temperatura negli ambienti.

"E' noto che l'inquinamento da polveri sottili non è causato solo dal traffico veicolare; anche gli impianti di riscaldamento a combustione sono parte in causa. Per questo motivo, da molti anni Assoclima Costruttori Sistemi di Climatizzazione evidenzia la necessità di affrontare il problema in modo organico e definitivo sostituendo, anche nel settore residenziale, gli ormai vetusti impianti di riscaldamento a combustione con i più moderni ed efficienti sistemi elettrici di climatizzazione a pompa di calore, che non richiedono canne fumarie e non emettono inquinanti in atmosfera – ha dichiarato il Segretario Giampiero Colli".

L'utilizzo delle pompe di calore per il riscaldamento riduce i consumi di energia primaria: l'energia che la pompa di calore trasferisce all'interno dell'ambiente sotto forma di calore è, infatti, maggiore di quella che consuma per il suo funzionamento. Le pompe di calore sfruttano il calore gratuito e illimitato immagazzinato nell'aria, nell'acqua superficiale, nelle falde acquifere sotterranee e nel terreno - per questo motivo, con la Direttiva RES sono state riconosciute ufficialmente tecnologie che impiegano energie rinnovabili – mentre la restante energia primaria necessaria per il loro funzionamento potrebbe o provenire da un impianto fotovoltaico, ulteriore fonte rinnovabile, oppure essere prodotta in centrali elettriche molto distanti dai centri urbani.
"Da tutto questo risulta evidente – conclude Colli – che un maggiore utilizzo delle pompe di calore elettriche per il riscaldamento ridurrebbe l'inquinamento da PM10 e avrebbe importanti ricadute positive sul miglioramento della qualità dell'aria nelle città e, di conseguenza, sulla salute dei cittadini."


ASSOCLIMA – Costruttori Sistemi di Climatizzazione -  è l'associazione federata ad Anima che in ambito Confindustria rappresenta le aziende costruttrici di sistemi per la climatizzazione estiva e invernale di edifici e di processi industriali. Il comparto rappresentato da ASSOCLIMA occupa più di 7.000 addetti per un fatturato di oltre 1.400 milioni di euro e una quota export/fatturato del 64%. La produzione merceologica si articola in diversi gruppi di specializzazione, comprendenti: pompe di calore - gruppi refrigeratori d'acqua - motocondensanti - ventilconvettori - condizionatori autonomi - unità di trattamento aria - ventilatori - aerotermi - scambiatori di calore - torri di raffreddamento - componenti per la distribuzione e la diffusione dell'aria - impianti per il disinquinamento atmosferico - filtri d'aria."  

ANIMA Federazione delle Associazioni Nazionali dell'Industria Meccanica Varia ed Affine - è l'organizzazione industriale di categoria che, in seno a Confindustria, rappresenta le aziende della meccanica varia e affine, un settore che occupa 207.000 addetti per un fatturato di 44 miliardi di euro e una quota export/fatturato del 59% (dati riferiti al consuntivo 2014). I macrosettori rappresentati da ANIMA sono: macchine ed impianti per la produzione di energia e per l'industria chimica e petrolifera - montaggio impianti industriali; logistica e movimentazione delle merci; tecnologie ed attrezzature per prodotti alimentari; tecnologie e prodotti per l'industria; impianti, macchine prodotti per l'edilizia; macchine e impianti per la sicurezza dell'uomo e dell'ambiente; costruzioni metalliche in genere.


Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI