Cerca nel blog

sabato 23 gennaio 2016

GREEN ECONOMY. Gruppo Cap e Remade: al via un progetto pilota per il Green Public Procurement


All'indomani della pubblicazione della legge sulla Green Economy che rende obbligatori gli acquisti verdi, al via la sperimentazione tra Gruppo CAP, Remade in Italy e 8 Comuni della città metropolitana di Milano.

Assago, 23.01.2016| Acquisti verdi obbligatori per tutti gli enti pubblici; è quanto prevede il cd. "Collegato ambientale" alla legge di stabilità pubblicato il 18 gennaio in Gazzetta Ufficiale. Un obiettivo ambizioso che Gruppo CAP ha subito raccolto scegliendo come suo partner Remade in Italy, associazione leader nella certificazione dei prodotti ecosostenibili e nella consulenza per gli appalti pubblici verdi. Il Progetto pilota, partito già dal mese di dicembre, coinvolge 8 Comuni della città Metropolitana che, insieme a CAP e Remade, hanno intrapreso un percorso che li porterà a rendere operativi gli acquisti verdi già in sei mesi.

"Da tempo il Gruppo CAP ha fatto della sostenibilità uno dei suoi valori fondanti - spiega la vicepresidente di Gruppo Cap Eva Imparato – Proprio in occasione della conferenza sul clima di Parigi abbiamo lanciato il programma "CAP 21", assumendoci per tutto il 2016, specifici impegni per raccogliere la sfida del clima che cambia. E' un modo concreto di rendere trasparenti e tangibili i risultati che il Gruppo intende raggiungere con il piano degli investimenti in termini di sostenibilità ambientale. E gli acquisti verdi vanno proprio in questa direzione. Per questo abbiamo pensato al progetto con gli amici di Remade. Il nostro ruolo di società partecipata interamente dai Comuni ci rende una società di rete capace di affiancare i nostri soci in una sfida così importante. Dal lato nostro abbiamo l'obiettivo di arrivare già nel 2016 tra il 60% e il 100 % di acquisti green per tutti gli acquisti, con il 100% sul fronte dei consumabili, illuminazione e IT.

"Il provvedimento appena pubblicato era atteso da tempo - così Simona Faccioli, Direttore di Remade in Italy. Si tratta di una possibile svolta per l'ambiente, considerando il volume degli acquisti di tutte le pubbliche amministrazioni, e insieme una bella opportunità per le imprese della "Green economy". E' proprio su questi aspetti che Remade in Italy ha formato negli ultimi anni la sua esperienza, facendo accreditare il primo (e unico) schema di certificazione di prodotto ambientale riconosciuto da Accredia, relativo al contenuto di riciclato e la verifica della tracciabilità dei materiali nel processo produttivo. La pubblica amministrazione, dunque, indica i requisiti ambientali che i prodotti devono avere; il prodotto certificato (e accreditato) porta già con sé la prova di avere i requisiti richiesti. In questo modo si completa il processo, con certezza del rispetto dei requisiti, evitando il rischio di "greenwashing", si semplificano le proceduresi consente alla PA di monitorare nel tempo le positive ricadute sull'ambiente".

Il progetto ha l'obiettivo di arrivare, al termine dei sei mesi di sperimentazione, ad un'adeguata formazione del personale delle amministrazioni e di CAP sugli obblighi imposti dalla normativa e alla predisposizione delle necessarie procedure di acquisto e di selezione di prodotti e servizi "verdi", che hanno il minore impatto possibile sull'ambiente e sulla risorsa idrica in una logica di economia circolare. Otto i Comuni che hanno aderito volontariamente alla fase pilota: Abbiategrasso, Cesano Boscone, Cornaredo, Gorgonzola, Inveruno, Ossona, Segrate, Vanzago, per un totale di oltre 150.000 cittadini interessati.


Gruppo CAP
Il Gruppo CAP è una realtà industriale che gestisce il servizio idrico integrato sul territorio della Città Metropolitana di Milano e in diversi altri comuni delle province di Monza e Brianza, Pavia, Varese, Como secondo il modello in house providing, cioè garantendo il controllo pubblico degli enti soci nel rispetto dei principi di trasparenza, responsabilità e partecipazione. Attraverso un know how ultradecennale e le competenze del proprio personale coniuga la natura pubblica della risorsa idrica e della sua gestione con un'organizzazione manageriale del servizio idrico in grado di realizzare investimenti sul territorio e di accrescere la conoscenza attraverso strumenti informatici. Gestore unico della provincia di Milano per dimensione e patrimonio il Gruppo CAP si pone tra le più importanti monoutility nel panorama nazionale.

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI