Cerca nel blog

lunedì 11 gennaio 2016

Moovit aggiunge il Bike sharing nella app



L'integrazione, disponibile in tutte le principali città, consente agli utenti di localizzare, raggiungere e visualizzare le bici disponibili direttamente sulla app, in un'ottica multimodale


Milano, 11 gennaio 2016 – Da oggi Moovit, l'app #1 per il trasporto locale, integra all'interno delle sue mappe i sistemi di Bike sharing esistenti in Italia e in tutto il mondo. È il primo passo verso un sistema di spostamento multimodale integrato.

L'integrazione con il Bike sharing, disponibile con l'aggiornamento alla versione 4.8 per Android e iOS, consente agli utenti di tutte le città dove il servizio di Bike sharing è attivo di localizzare, raggiungere e visualizzare le biciclette disponibili senza bisogno di cambiare app. Quando ad esempio l'autobus è bloccato in mezzo al traffico, quando c'è il sole, quando non si ha voglia di camminare per raggiungere la stazione della metro: in tutte queste situazioni, Moovit fornisce agli utenti l'opzione eco-friendly del Bike Sharing e insieme una certezza maggiore di raggiungere velocemente la destinazione desiderata.

Usare l'integrazione del Bike sharing su Moovit è molto semplice:
  •  Localizza e visualizza le bici in condivisione senza bisogno di cambiare app
  • Trova i tuoi luoghi preferiti e visualizza le rastrelliere delle bici sull'icona della mappa
  • Clicca sull'icona per controllare il numero di bici disponibili, o il numero di posti liberi quando vuoi restituire la bici
  • Clicca su Navigazione Assistita e Moovit ti conduce passo dopo passo alla bicicletta desiderata

Ecco la lista completa delle città italiane in cui l'integrazione con il Bike Sharing è già attiva: Alessandria, Bari, Bergamo, Bologna e Romagna, Brescia, Cagliari, Cremona, Firenze, Genova, La Spezia e Lunigiana, Milano, Napoli e Salerno, Padova, Pisa e Livorno, Reggio Emilia, Roma, Siena, Siracusa, Torino, Trento e Belluno, Udine, Venezia.

         

"Il nostro scopo è quello di dare ai nostri utenti sempre più opzioni possibili per effettuare gli spostamenti in città," ha dichiarato Alex Mackenzie Torres, Chief Marketing Officer di Moovit. "L'integrazione del Bike sharing all'interno della app fornisce la libertà di decidere come muoversi in città, aggiungendo un'opzione eco-friendly all'abituale utilizzo dei mezzi pubblici".


Moovit è disponibile gratuitamente per iPhone, Android e Windows Phone. Il suo funzionamento è semplice perché combina i dati provenienti dalle aziende di trasporto, che gratuitamente aderiscono a Moovit, con quelli forniti in tempo reale dalla community di utilizzatori, garantendo a chi viaggia un'istantanea più precisa e puntuale sul loro spostamento, con i percorsi più veloci e comodi in base alla destinazione desiderata e senza inutili attese. 

Grazie alle funzioni della Navigazione Assistita, gli utenti possono controllare da casa l'orario stimato di arrivo del loro mezzo, essere guidati per tempo alla fermata e, una volta saliti a bordo, usare la app per altre funzioni o usare altre app dello smartphone, ricevendo una notifica quando è ora di scendere. 

Possono inoltre fornire in forma anonima al resto della community dati sulla puntualità del mezzo utilizzato, sui livelli di congestione, la pulizia della vettura, la presenza di aria condizionata e altro ancora. Moovit è attiva in oltre 800 città di 60 nazioni, è tradotta in 40 lingue, ed è utilizzata da oltre 35 milioni di utenti in tutto il mondo. Per supportare la sua crescita nei mercati di India e Cina, l'azienda ha recentemente ottenuto un finanziamento da Sound Venture, società di venture capital capitanata da Ashton Kutcher e da Guy Oseary. 

In Italia, Moovit è diffusa tra 2 milioni di utilizzatori in 40 città: Agrigento, Alessandria, Bari, Belluno, Bergamo, Bologna, Brescia, Cagliari, Catania, Cosenza, Cremona, Firenze, Ferrara, Genova, Gorizia, La Spezia, Livorno, Massa Carrara, Matera, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Pavia, Pisa, Potenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini, Roma, Salerno, Sassari, Siena, Siracusa, Taranto, Torino, Trento, Trieste, Udine e Venezia. 

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI