Cerca nel blog

giovedì 25 febbraio 2016

Al via l'iniziativa "Dragare senza inquinare: si può!"

DOMANI 26 FEBBRAIO 2016 A VIA DEL POPOLO, 61- LA SPEZIA, PRESSO L'AUDITORIUM DELLA BIBLIOTECA PIETRO MARIO BEGHI, DALLE ORE 15,30 - 19,00

 

Giga

«Dal 2012 Giga (Gruppo informale geotermia e ambiente) propone all'attenzione della comunità scientifica e industriale la svolta rappresentata dagli eco dragaggi brevettata da Davide Benedetti e che proprio nelle acque di La Spezia ha fatto le sue prime "nuotate" seguite e certificate da Sogesid la società in House del Ministero dell'Ambiente. Abbiamo illustrato nell'ambito della presentazione del Libro Bianco di Ecofuturo Festival (realizzato con Jacopo Fo e Michele Dotti) a Deputati e Senatori la svolta rappresentata dalla  tecnologia Decomar (www.decomar.it) ottenendo attenzione e incontri sia con il Ministero dell'Ambiente sia con l'autorità contro il dissesto idrogeologico della Presidenza del Consiglio presieduta da Mauro Grassi e molti altri interlocutori. - afferma Fabio Roggiolani, Vice Presidente Giga - Tutti hanno riconosciuto la enorme svolta rappresentata dal sistema Limpidho che ora, con il decreto che consente tra l'altro il riutilizzo dei materiali asportati e puliti per una seconda vita, ha ancora più forti motivazioni per essere adottata su vasta scala. A La Spezia dopo le enormi morie di mitili susseguite ai dragaggi con benne bivalve abbiamo  avuto attenzione dalla Commissione presieduta da Maurizio Ferraioli in una audizione in Comune e abbiamo cercato più volte di segnalare alla Autorità Portuale, anni prima delle morie di mitili, che le tecnologie con benne bivalve utilizzate in siti inquinati sono state ampiamente superate da questa nuova tecnologia».

«Una ecotecnologia ospitata nell'ultimo mese a Taranto e a Ravenna in confronti importanti che con le certificazioni necessarie è in condizione non solo di liberare dai fanghi inquinati porti e bacini ma che riesce a farlo agendo in depressione rispetto al bacino, non contaminandolo con i fanghi asportati e recuperando inoltre a seconda vita di riutilizzo ben l'85 % del materiale asportato. A La Spezia ci riuniremo alla presenza del Sindaco e con il coordinamento del presidente Ferraioli in un incontro con il segretario di Legambiente Paolo Varrella, con l'Avv Valentina Antonini del Centro di iniziativa giuridica di Legambiente Liguria e con numerosi altri ospiti di grande rilievo. - conclude Fabio Roggiolani, Vice Presidente Giga - Siamo particolarmente contenti di poter ospitare la cooperativa mitilicoltori i cui allevamenti subiscono i danni più gravi da dragaggi obsoleti anche quando, raramente, fossero fatti a regola d'arte come ha dimostrato una recente simulazione effettuata sul Mar Piccolo di Taranto a cura degli istituti di ricerca pugliesi».

Programma di "Dragare senza inquinare: si può!"

  • Introduzione all’evento a cura di Fabio Roggiolani - Vice Presidente Giga
  • Saluto del Sindaco di La Spezia Massimo Federici
“La dolorosa vicenda dei dragaggi di La Spezia”
intervengono:
  • Paolo Varrella (Segretario Legambiente La Spezia);
  • Avv. Valentina Antonini (Centro Azione Guiridica Legambiente Liguria);
  • Dott. Marco Grondacci (Giurista ambientale);
  • Federico Pinza (Direttore Cooperativa Mitilicoltori Spezzini).
“Le nuove tecnologie per il dragaggio ecologico”
intervengono:
  • Prof. Giuliano Gabbani (Università di Firenze – DST);
  • Davide Benedetti (CEO Decomar SpA e inventore della nuova ecotecnologia di dragaggio);
  • Prof. Giampietro Ravagnan (Università Ca’ Foscari Venezia);
  • Dott. Sauro Valentini (Presidente Giga).

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI