Cerca nel blog

giovedì 21 aprile 2016

Avis Italia promuove il suo impegno per la mobilità sostenibile con un seminario in occasione del "Villaggio per la Terra" di Roma

avis Italia promuove il suo impegno nell’ambito della mobilità sostenibile a roma in occasione del “villaggio per la terra” con un seminario venerdì 22 aprile

Roma, giovedì 21 Aprile – Le celebrazioni per l’Earth Day 2016 vedranno Avis Italia protagonista al Villaggio per la Terra di Roma, uno dei centri nevralgici in Italia delle iniziative finalizzate a fare educazione e cultura sull’importanza e il sostegno ad un comportamento responsabile nei confronti del nostro pianeta e ad una migliore consapevolezza dei cambiamenti in atto. A dimostrazione del suo impegno, Avis Italia promuoverà un seminario sulla mobilità sostenibile in partnership con Bulgari a sostegno dell’importanza di questa tematica.

Insieme a importanti ospiti del mondo accademico, istituzionale e aziendale, i relatori discuteranno le modalità attraverso cui contribuire con azioni e interventi pratici ad una gestione della mobilità più sostenibile e rispettosa dell’ecosistema. 

Mobilità sostenibile: un’alleanza per il territorio, questo il titolo del seminario che si terrà presso il Galoppatoio di Villa Borghese a Roma. Il dibattito sarà incentrato sulla necessità di porre il tema in cima all’indice di priorità a livello imprenditoriale quanto governativo. Durante il seminario saranno presentate case history e saranno discussi dati accademici. Tra i relatori saranno presenti: Lorenzo Radice, Responsabile Politiche Ambientali di  Ferrovie dello Stato Italiano, Cinzia Crosetti, Sustainability Manager di Enel, Pierluigi Manzione esperto di sviluppo sostenibile e affari internazionali del  Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ivan Catalano Onorevole - Membro della IX Commissione Trasporti della Camera dei Deputati, Fabio Massimo Frattale Mascioli dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza e Presidente di POMOS (Polo per la Mobilità Sostenibile) e Massimiliano Pontillo, Presidente di  Pentapolis Onlus e Direttore Responsabile di Eco in Città.

Siamo entusiasti di collaborare con Bulgari per offrire a coloro che prenderanno parte al seminario, un momento per condividere idee e le conoscenze sul tema centrale della mobilità sostenibile” afferma Angelo Brienza, Head of Marketing di Avis Italia.

Questa sponsorizzazione si fonda sull’impegno di Avis Italia nei confronti dello sviluppo di una mobilità sostenibile. In tale ottica l’azienda ha dato vita a un programma di impianto di alberi in città in collaborazione con il Comune di Roma ed è impegnata costantemente offrendo ai propri clienti in tutto il paese una vasta scelta di auto ibride e a ridotto consumo di carburante.

“La mobilità è uno dei temi più importanti nelle strategie di sviluppo sostenibile del Gruppo Bulgari - afferma Eleonora Rizzuto – Direttore Sviluppo Sostenibile del Gruppo Bulgari e coordinatrice del Seminario. Da tempo abbiamo impostato un programma di mobilità sostenibile al fine di ridurre il nostro impatto ambientale sia in termini di trasporto delle persone che dei nostri prodotti. In molte delle nostre sedi nel mondo sono state sviluppate iniziative e progetti per promuovere il ricorso a forme di mobilità sostenibile. È in questo contesto che si inserisce l’accordo con Avis e il seminario sulla Mobilità Sostenibile che Bulgari ha deciso di promuovere”


Mobilità sostenibile: un’alleanza per il territorio”
Roma, 22 Aprile 2016
11.00 - 13.00
Galoppatoio di Villa Borghese
Centro fitness Heaven Villa Borghese Sporting Club (V.le del Galoppatoio 33)

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI