Cerca nel blog

martedì 3 maggio 2016

La Rivoluzione Energetica: l’evoluzione dell’efficienza energetica

Dopo la famosa rivoluzione industriale e l’avvento della tecnologia, stiamo vivendo l’inizio di una nuova rivoluzione. La normativa tecnica nel settore edile e dell’efficienza energetica si sta evolvendo verso una nuova definizione di edificio che viene progettato o modificato in modo da avere un fabbisogno energetico vicino allo zero. Cambiano i requisiti minimi e si devono razionalizzare le risorse energetiche ed economiche disponibili anche sfruttando meccanismi incentivanti quali le detrazioni al 50 o al 65%.  Sta iniziando una nuova “Rivoluzione Energetica” che influenza tutto ciò che riguarda la produzione e l’uso razionale dell’energia. 
La normativa vigente si sta evolvendo e punta sempre più verso edifici estremamente efficienti; questa direzione è approvata anche dall’Unione Europea che, con la Direttiva 2010/31/CE già in vigore in Italia, ha innalzato i requisiti minimi di prestazione energetica degli edifici di nuova costruzione o sottoposti a ristrutturazioni importanti. Dal 1° gennaio 2019, i nuovi edifici della Pubblica Amministrazione dovranno essere progettati e realizzati in modo da essere edifici ad energia zero, che hanno un fabbisogno energetico annuale vicino allo zero anche grazie alla produzione di energia da fonti rinnovabili. Dal 1° gennaio 2021 tutti gli edifici di nuova costruzione dovranno essere ad energia zero che siano essi di utilizzo pubblico o privato ma già da ora devono avere una classe energetica B che corrisponde ad un indicatore inferiore ai 58 kWh/mq*anno. Inoltre una verifica della prestazione termica globale dev’essere applicata a quegli edifici che subiscono una ristrutturazione di almeno il 50% dell’involucro esterno.
La Rivoluzione Energetica per Habitat, E.S.Co. attiva nel settore del risparmio energetico e degli impianti da fonti rinnovabili, si traduce in un processo standard e replicabile che risponde a tutte le difficoltà incontrate da professionisti e privati nella progettazione, costruzione e gestione di edifici ad energia zero. Un processo che aiuta a districarsi tra le complicazioni tecniche delegando il compito di consulenza trasversale e continuo aggiornamento su tutte le novità normative e tecnologiche ad una terza parte. E' un nuovo modo di pensare che applica i principi di efficienza energetica, produzione da fonti rinnovabili e bioclimatica alla progettazione, ristrutturazione e gestione di edifici residenziali ed industriali.
Applicando il processo di Rivoluzione Energetica ad un edificio esistente, il proprietario viene agevolato da una consulenza tecnico-economica che lo guida verso la scelta degli interventi più convenienti in termini di risparmio energetico e rendimento economico dell’investimento. La ristrutturazione di un edificio inizia con l’analisi dello stesso che porta alla luce tutte le criticità strutturali ed energetiche. In seguito si elencano tutti gli interventi utili alla riduzione delle dispersioni e all’aumento dell’efficienza nell’utilizzo dell’energia termica ed elettrica. Tutta questa fase di analisi è chiamata RE-Plan e si conclude con una relazione illustrativa nella quale si studiano tutti gli interventi più interessanti sotto il punto di vista energetico ed economico. L’ultima fase, chiamata RE-Build, comprende tutte le attività di realizzazione degli interventi durante le quali Habitat svolge un lavoro di coordinamento di tutti gli attori che partecipano alla ristrutturazione. Il proprietario, una volta approvati gli interventi, avrà di fronte un unico interlocutore responsabile di tutti i lavori.
Al termine dei processi RE-Plan e RE-Build, Habitat conclude con una particolare certificazione che si aggiunge agli attestati richiesti secondo normativa (APE, AQE). Questa certificazione confronta l’energia consumata e prodotta al termine di tutti gli interventi assegnando un indicatore che premia gli edifici che producono e consumano energia in eguali quantità.
Lo stesso processo può essere applicato ai nuovi edifici, supportando il progettista esistente o svolgendo da zero le attività di progettazione che sono fondamentali per la nascita di un edificio che si avvicini il più possibile ai requisiti minimi richiesti dalla normativa o addirittura al concetto di “edificio ad energia zero”.

Per info visita la pagina dedicata alla  Rivoluzione Energetica

Nessun commento:

Posta un commento

Google
 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI